Nacomi


Vorrei ringraziare Nacomi che, se mai ce ne fosse bisogno, si conferma essere un’azienda molto seria ed attenta ai propri clienti.

Racconto brevemete i fatti. A Maggio ho partecipato ad una promo attraverso il gruppo Facebook Vanity Space. Tra i vari ed ottimi prodotti di Nacomi avevo acquistato anche lo scrub viso levigante ed illuminante corindone, olio di rosa selvatica e mirtillo per pelle secca o normale. Avendo già alcuni scrub aperti avevo deciso di non utilizzarlo immediatamente.

Qualche giorno fa, dopo aver letto alcuni post appunto nel gruppo di Vanity, mi sono accorta che purtroppo le fasi del mio scrub si erano separate, rendendolo così inutilizzabile.

img_2193
La confezione fallata 😦

Ho quindi mandato una mail al customer service di Nacomi, allegando la foto della confezione con il problema e spiegando che cosa era successo. Tutto questo avveniva Mercoledì sera, alle 20:20!

Ebbene…. pochi minuti fa (il tempo di scrivere questo post) un gentile corriere mi ha consegnato una confezione nuova ed integra dello scrub!!!!

img_2222
La confezione appena ricevuta

Ora, è vero che l’azienda era già a conoscenza del fatto che questo lotto di scrub era probabilmente fallato, ma ditemi voi dove la trovate un’altra azienda che in due giorni ti invia un prodotto nuovo in sostituzione di quello difettoso?

Amavo già molto Nacomi per via dei suoi ottimi prodotti, ora la amo ancora di più!

Hobby Show – Milano – dal 30/09 al 02/10


2016_slide_hsmi_3363x1246

Si svolge questo week end a Fiera Milano City Hobby Show, una delle più importanti manifestazioni riguardanti la creatività.

Si tratta della ventisettesima edizione della manifestazione, con centinaia di workshop organizzati dagli espositori e dalle diverse associazioni.

Novità di questa edizione, The Glass Show, una rassegna dedicata all’arte vetraria e alle creazioni artistiche in vetro tra esposizioni di opere uniche e possibilità di imparare le fondamenta di quest’arte.

Orari: 9.30 – 19.00

Biglietto: 8 € prezzo pieno, ma sul sito www.hobbyshow.it/milano trovate il buono sconto da 3 €

Comodissima la metro Lilla per raggiungere il padiglione nr. 4 (fermata Portello)

Piccolo ordine da Gaia Natura


Mi è arrivato da pochissimi minuti l’ordine che ho fatto lunedì sul sito Gaia Natura dal quale avevo già ordinato qualche tempo fa.

L’ordine  l’ho fatto più per la mia solita curiosità di provare cose nuove che non per il fatto che mi servivano effettivamente nuovi prodotti…. ho un armadio con scorte che potrebbero fronteggiare periodi di grossa crisi…. mi sento un po’ come uno dei protagonisti di quei programmi che fanno vedere in genere su eal Time di gente che accumula cose….

Vabbè…. insomma ero e sono molto curiosa di provare questi prodotti:

fullsizerender

Come dicevo ho fatto l’ordine lunedì pomeriggio, il pacco è stato inviato ieri e la consegna è avvenuta oggi. Tempi velocissimi quindi!

  • Radici Toscane deo verberino: sto per terminareil mio amatissimo Schmidt’s Lime e, avendo letto opinioni molto buone su questo deodorante ed essendo questo un prodotto italiano ho deciso di testarlo. In più la profumazione è agrumata…. #ciaone
  • Invisibobble power: ho tantissimi invisibobble sparsi non so dove perchè me li perdo in giro, ma questi ho letto che sono pensati sopratutto per le attività sportive, quindi domani vengono diretti con me in palestra e vediamo. Mi sembrano effettivamente più “robusti” in fatto di tenuta, anche se la mia chioma non è così voluminosa… vedremo
  • Bio Marina shampoo uso frequente: ho avuto modo di conoscere la titolare al Sana, mi ha colpita. Avevo già letto parecchio di questi prodotti sui vari blog ma non ho mai provato nulla. E’ giunto il momento.
  • Maternatura detergente viso purificante con fiori di limone: di Maternatura utilizzo già diversi prodotti, mi piace molto come marchio e siccome sto per terminare l’attuale detergente viso (Dr. Organic ai sali del Mar Morto) ho pensato fosse giunto il momento di provare anche lui
  • Campioncini vari che fanno sempre molto comodo sopratutto quando si è in viaggio, sono sempre graditissimi e spero di usarli presto in modo da crearmi nuove esigenze…

E niente…. ci leggiamo presto con i pareri su questi prodottini che promettono bene sulla carta.

La saponaria – balsamo leave in moringa e lino


Ciao a tutti.

Ormai da tempo ho completato il mio passaggio definitivo ai prodotti bio per la cura di viso, corpo e capelli.

Chi mi conosce sa quanto io non ami particolarmente i prodotti leave in. Ho sempre la sensazione che appesantiscano il capello e sopratutto mi sembra sempre che i capelli si sporchino più rapidamente. Ho però letto molto di questo prodotto sul blog, mi ero anche ripromessa di passare allo stand de La Saponaria al Sana ma tra i mille giri che abbiamo fatto purtroppo non c’è stato davvero il tempo (magari l’anno prossimo cerco di fare due giorni, vediamo….)

Comunque, bando alle ciance, devo dire che sono piacevolmente stupita dalla resa di questo prodotto

la-saponaria-balsamo-leave-in-moringa-e-lino

Il prodotto contiene, tra gli altri:

  • burro di Karité
  • estratto di Moringa
  • semi di lino
  • oligosaccaridi della frutta
  • olio essenziale di geranio
  • olio essenziale di lavanda

La confezione è da 150 ml. e ha un costo di 7,60 € – PAO 6 mesi

Questo è l’Inci completo:

Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Propanediol, Salvia Officinalis Leaf Water*, Cetearyl Alcohol, Behenamidopropyl Dimethylamine, Citrus Aurantium Amara Leaf/Twig Oil*, Moringa Pterygosperma Seed Extract, Cannabis Sativa Seed Extract*, Citrus Limon Peel Oil*, Urtica Dioica Leaf Extract*, Mentha Piperita Oil*, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil*, Cymbopogon Schoenanthus Oil*, Glycerin, Benzyl Alcohol,Ethyl Lauroyl Arginate Hcl, Citral, Cinnamic Acid, Lactic Acid, Limonene, Maltodextrin (*da agricoltura biologica).

Sul sito de La Saponaria viene identificato come prodotto adatto sopratutto a chiome ricce e bisognose di nutrimento. Io posso aggiungere che è adattissimo anche a chione lisce (o che vorrebbero essere lisce ^^), a me personalmente aiuta tantissimo nella messa in piega liscia, noto davvero la differenza tra quando lo uso e quando invece, per qualche motivo a me ancora ignoto, decido di non usarlo.

Ha una consistenza molto cremosa, ne basta pochissimo, davvero pochissimo. Si applica sui capelli ancora umidi distribuendolo bene sulle lunghezze. Ovviamente, essendo un prodotto leave in, non va risciacquato. Si procede all’asciugatura abituale (con o senza phon come preferite). I capelli risultano, morbidi, lucidi, districati e profumati.

Pe quanto riguarda la profumazione, io personalmente non percepisco le note di lavanda (e un pochino mi dispiace). Al mio naso arrivano sopratutto note agrumate e la cosa non mi dispiace per nulla, adoro le profumazioni agrumate. Non è molto persistente, un paio d’ore o poco più.

Ah! Il crespo! Dimenticavo il crespo! A Milano abbiamo ancora un’altissima percentuale di umidità, ma i miei capelli rimangono lisci e non crespi come per maggggia.

Insomma per me è ammore allo stato puro. Era da un po’ che non utilizzavo prodotti La Saponaria, ma per me con questo balsamo hanno fatto centro.

 

A volte ritornano?


Bhè dai sono passati solo quasi 4 anni da quando ho pubblicato il mio ultimo articolo.

Cos’è successo in questo periodo? Fondamentalmente nulla 🙂

E’ successo che una mattina (tipo l’altro ieri) mi è tornato in mente di avere questo mio piccolo spazio virtuale e che è anche un peccato lasciarlo lì a prendere bit e bit di polvere e che quindi perchè no lo avrei potuto riportare in vita per poterci delirare su ancora un pochino.

E’ il caso di dare a questo “blog” un tema? Ovviamente no, le cose a caso sono più emozionanti!