La leggenda di Jack o’ Lantern


Ebbene si ci siamo, stanotte è la notte più spaventosa dell’anno, Halloween!

1350916972

Si lo so, me ne rendo perfettamente conto, Halloween non fa di certo parte delle nostre radici cristiane, ma è innegabile che ormai è entrato a far parte delle nostre tradizioni più recenti.

Ma quanti sanno da dove nasce questa leggenda?

Il simbolo di Halloween per eccellenza è una zucca in cui viene intagliato un grottesco volto illuminato da una candela posta al suo interno.

Tale oggetto è ereditato dal folklore irlandese e trae origine dalla leggenda di un “Ne’er-do-well” (“non ne combino una giusta”) chiamato Stingy Jack, un fannullone e scommettitore dal brutto caratteraccio, assai dedito all’alcool.

Una sera di Halloween, dopo l’ennesima sbronza, gli apparve il Demonio intenzionato ad impossessarsi della sua anima da peccatore. Jack chiese al Diavolo che gli venisse concesso di bere un ultimo bicchierino. Ottenuto il permesso, si lamentò del fatto che non aveva nemmeno un soldo per pagare la consumazione, così pregò il Demonio di trasformarsi in una moneta da 6 pence. Avvenuta la mutazione, Jack afferrò la moneta e la mise nel suo portafoglio, avente la caratteristica di una croce ricamata sopra. Imprigionato irrimediabilmente, per riottenere la libertà, il Diavolo accettò il patto proposto da Jack, che consisteva nel posticipare di un anno la sua morte.
La vigilia di Ognissanti seguente, il Diavolo si ripresentò per ottenere l’anima dell’uomo. Questa volta Jack gli propose una scommessa: non sarebbe più riuscito a scendere da un albero. Il Diavolo sorrise ed accettò, salendo su un albero lì vicino. Fu allora che Jack incise sulla corteccia una croce, che impediva al Diavolo di saltare giù.

Con la vittoria in pugno, Jack propose al Diavolo un patto: egli avrebbe cancellato la croce, se lui si fosse impegnato a non tentarlo più. Dopo circa un anno, Jack morì. Al suo bussare alle porte del Paradiso venne risposto che non sarebbe potuto entrare perché aveva condotto una vita dissoluta piena di peccati. Giunto all’Inferno, anche il Diavolo gli negò il permesso di entrare, perché ancora offeso per come era stato raggirato dall’uomo. Tuttavia, il Diavolo donò a Jack un tizzone che gli illuminasse la strada nel limbo oscuro. Jack si ingegnò per far durare più a lungo quella luce e la ripose in una rapa svuotata, ricavandone così una lanterna. Da allora, nelle notti della vigilia di Ognissanti è possibile scorgere la fiammella di Jack, che vaga alla ricerca della sua strada.

Da allora Jack fu soprannominato Jack O’Lantern (ma anche Hob O’Lantern, Fox Fire, Corpse Candle, Will O’ The Wisp).
Si sarà notato che nella leggenda si parla di una rapa e non di una zucca. La spiegazione a ciò sta nel fatto che gli irlandesi sbarcati in America non ebbero più a disposizione il loro tubero e ricorsero, quindi, alle grosse zucche gialle, facilmente reperibili nella nuova terra e ben più grandi.

(tratto da irlandando.it)

Quali film guardare ad Halloween? Ovviamente film horror 🙂 Quindi via a tutta la saga di Halloween, oppure tutta la saga di Nightmare, Il Corvo, Shining (adoro!), Dracula di Bram Stoker, It (aiuto i clown….), Saw, L’esorcista, Psycho…..

Ma possiamo anche guardare film meno paurosi: Beetlejuice, Edward mani di forbice, The Nightmare before Christmas, La sposa cadavere, Casper, Frankenstein Junior…

Quali sono i vostri programmi per questa notte?

 

I prodotti finiti di Ottobre


Ciao di nuovo!

Ottobre è stato un mese ricco di viaggi e piccole trasferte di lavoro, questo mi ha aiutata a smaltire alcuni campioncini, ecco anche perchè questo mese è così ricco di prodotti finti. Bando alle ciance e partiamo perchè c’è davvero un sacco di cui parlare.

fullsizerender-2

Sensure Doccia Schiuma Nutriente Latte e Miele: faceva parte di una pochettina con altre minitaglie che vi avevo già mostrato qui. Mi è piaciuto molto, è estremamente delicato, anche la profumazione è molto delicata ma abbastanza persistente. Buono.

Alkemilla crema viso eudermica: è tra le mie creme preferite assieme alla antirughe dello stesso brand. Si assorbe in fretta ed in più adoro la confezione che non fa sprecare nemmeno una goccia di prodotto e che mi permette di capire quando sta finendo.

Phitofilos balsamo gocce di seta: ve ne ho parlato nell’articolo dei Prodotti top e prodotti flop. Adoro tutto, la profumazione, come districa bene i capelli, come attenua l’odore delle erbette dopo gli impacchi. E’ diventato il mio balsamo top spodestando il concentrato di biofficina toscana. Prodotto top!

Le erbe di Janas shampoo fico d’india e rosmarino per uso frequente: molto buono, mi ci sono trovata meravigliosamente. Va assolutamente usato diluito, non so dire in realtà sull’effetto rinforzante, ma credo sia difficile poterlo giudicare per uno shampoo che comunque rimane in testa pochi minuti. Costa un pochino ma è davvero ottimo.

Yves Rocher shampoo delicato all’hamamelis: mi piace molto e lo uso sopratutto in estate quando mi lavo più frequentemente i capelli. Lo compro spesso sopratutto quando mi arrivano le cartoline con gli omaggi di YR

Yves Rocher crema doccia al caffè del Brasile: mi è, inaspettatamente, piaciuta molto la profumazione e per me che non amo il caffè è davvero assurdo. Buono, profumato (ma purtroppo non persistente) una bella sferzata d’energia al mattino. Rinnovo il mio amore per questo prodotto di YR in qualunque profumazione

Le erbe di Janas minisize maschera idratante fico d’india e zafferano: se non costasse come un mutuo per una casa probabilmente acquisterei la full size. L’ho tenuta in posa una notte intera mi ha lasciato i capelli profumati, morbidi, leggeri, rigenerati. La minisize mi è bastata per due applicazioni, comunque per ora visto il costo rimane inavvicinabile

Clarisonic testina radiance: adoro il Clarisonic da quando ho iniziato ad usarlo ho notato un netto miglioramento nella grana della mia pelle. Questa testina è molto delicata ed adatta ad un uso giornaliero.

So’bio acqua micellare e crema viso giorno e notte all’aloe vera: l’acqua micellare mi è piaciuta, strucca bene (non so il waterproof perchè non uso) è leggermente profumata ma non lascia la pelle appiccicosa. Le creme invece per la mia pelle sono risultate un po’ troppo pesanti.

Dr. Taffi acido ialuronico puro: se la vostra pelle ha bisogno di idratazione questo prodotto fa per voi. Non lasciatevi ingannare dalla confezione micro, se ne usa proprio una goccia prima della crema abituale.

Maternatura shampoo all’enothera per capelli fini/sfibrati: forse non faceva proprio al mio caso ed in effetti nonostante lp’abbia diluito tantissimo mi ha lasciato un po’ la stoppa in testa. Non lo boccio solo perchè ero cosciente che non fosse adatto alla mia testa 🙂

PuroBio cipria indissolubile colore 03: questa cipria mi piace molto, è fine, leggera ed opacizza bene. Avevo sbagliato il colore, infatti ora uso la 01

fullsizerender

Dr. Taffi fiale miglio plus: questa scatola è un intero trattamento di un mese circa. Contrariamente agli integratori ed alla lozione non ho ottenuto un effetto wow. Mi piace la profumazione (a me ricorda la camomilla) che rimane anche a lungo sui capelli. Ma in generale ho sempre detestato le fialette. Inoltre doverle usare praticamente 3 volte a settimana su capelli appena lavati è una tortura….

Biokap tinta per capelli nel colore 5.3 castano oro chiaro: ho adorato il fatto che all’interno della confezione sia contenuta la mantellina per non sporcarsi ed anche una crema da applicare ad esempio su orecchie per evitare di macchiarsi la pelle. Per il resto è una tinta, puzza come tutte le tinte  ma ha coperto molto bene i capelli bianchi. Vedremo quanto dura….

Le erbe di Janas maschera ristrutturante al crescione d’acqua e amla: questa è una full size comperata con un grosso sconto (altrimenti vale il mutuo come per la maschera idratante). Ha una consistenza strana, un po’ viscida però si nota davvero l’effetto sui capelli. Io consiglio di tenerla in posa molto a lungo, in effetti io le ho sempre usate di notte. Se avete i capelli disastrati potrebbe essere un ottimo investimento.

Alkemilla maschera viso antiage: una bustina si usa tranquillamente per due applicazioni. E’ un po’ strana perchè a differenza di altre maschere questa viene come assorbita dalla pelle lasciandola morbida e luminosa.

Fria salviettine struccanti: non so non mi sono piaciute molto mi davano una strana sensazione sulla pelle e dopo l’uso mi dovevo per forza lavare come se lasciassero dei residui di non so cosa….

Le erbe di janas elisir rinforzante: questa boccettina la potete usare pura sui capelli, oppure per diluire shampoo o maschere ) io consiglio sulle maschere che rimangono più a lungo in posa). Difficile dire se fanno effetto, prendo anche integratori ed altro.

Maschera per i piedi al latte e bamboo: non è di quelle horror che fanno venire via la pelle dai piedi  Le ho tenute in posa una mezz’ora circa e dopo avevo i piedini morbidi morbidi (prese su aliexpress)

Campioncini vari: shampoo delicato biofficina non mi è piaciuto molto mi ha dato come l’impressione che i capelli non fossero ben lavati, ma con i loro shampoo non mi sono mai trovata; Tati crema divina sezione aurea l’ho trovata troppo pesante per i miei capelli (e l’ho usata solo sulle punte meno male); Domus la amo incondizionatamente, poi queste creme le ho anche in full size sono ottime sono davvero soldi ben spesi; Maternatura impacco capelli alla passiflora mi è piaciuta ho già da parte la full size quindi potrò testarla più a lungo ma dubito riuscirà a sorpassare la maschera ai semi di girasole; Verdesattiva contorno occhi l’ho trovato molto leggero quindi forse adatto a contorni occhi non particolarmente bisognosi; la saponaria balsami vari mi sono piaciuti tutti tranne il vecchio semi di lino e mandarino che ho odiato con tutta la forza.

Complimenti alla costanza se siete arrivate fin qui 😀

 

Piccolo ordine da Cuccioli d’Uomo


Ciao a tutte!
E’ da qualche giorno che non ci si sente, sono stata un pochino indaffarata in effetti.

Ho fatto un piccolo ordine da Cuccioli d’Uomo perchè volevo acquistare la nuova Tangle Teezer Ultimate *-* e poi, con la scusa delle spese di spedizione gratis 😀 ho aggiunto anche altre piccole cosine….

fullsizerender-1

Ne ho approfittato per acquistare uno dei nuovi rossetti di PuroBio (lo 01 nello specifico) con abbinata la sua matita, il tonico astringente di Antos perchè voglio vedere se riesce a rimpicciolire i maledetti crateri vicino al naso u_u e poi un deodorante che mi incuriosiva di Green&Beauty per pelli sensibili con estratto di ciliegia e ribes.

Ho provato la Tangle Teezer e le prime impressioni sono davvero ottime, alle già fantastiche qualità delle spazzole Tangle Teezer aggiunge la comodità del manico. Non faccio fatica ad ammettere che il manico mi mancava terribilmente e che più e più volte la mia Tangle ha fatto voli orbitali 😀

Ricchissima la bustina con i campioncini che non  mancherò di testare!

 

 

 

 

Promo Good Hair Days: Sereni in collaborazione con Vanity Space Makeup


14725769_1101910836583340_5293196727822621137_n

Ciao a tutte.

Il sito Sereni in collaborazione con il gruppo Facebook Vanity Space Makeup offre fino alle 23.59 di domani sabato 22 Ottobre 40 € di sconto su tutti i prodotti elettrici di GHD (quindi piastre, phon, arricciacapelli….) ed il 12% di sconto su tutto il resto dei prodotti disponibili sul sito. Spese di spedizione gratuite per acquisti superiori ai 60 €.

Il codice da utilizzare è VANITY, e la pagina cui accedere è questa, vi dovrete anche registrare sul sito se già non siete iscritte.

Buono shopping!!!

Prodotti top e prodotti flop


Ciao a tutti.

Oggi volevo parlarvi dei miei prodotti top e di quelli flop.

Che cosa intendo per prodotto top? Per me un prodotto è top quando mi ci trovo così bene che l’ho ricomprato più volte e che continuerei a ricomprarlo a vita. Per contro un prodotto è flop quando non mi ci sono trovata per nulla bene e magari ho anche fatto molta fatica a finirlo (oppure non l’ho finito, ed è lì in fondo alla mensolina a prendere polvere :D)

Classifica in rigoroso ordine casuale dei prodotti top:

  • Maternatura maschera capelli ai semi di girasole

 

maternatura-maschera-capelli-ai-semi-di-girasole-200ml-146547-it

Utilizzo questa maschera sempre come impacco pre shampoo principalmente per due motivi: mi faccio la doccia e stare in doccia per 30 minuti o più aspettando che l’impacco abbia il tempo di agire per bene non è piacevole e usandola come impacco post shampoo ho paura che i capelli ne possano risultare appesantiti. Prima di fare la doccia quindi inumidisco leggermente i capelli e poi distribuisco il prodotto su tutta la testa. Lascio in posa quanto più tempo possibile, da un minimo di 30 minuti ad anche due ore. Poi procedo con il solito lavaggio omettendo ovviamente il balsamo. Questa maschera ha un profumo che per me è paradisiaco e che permane a lungo sui capelli. E’ dolce, ma non stucchevole. I capelli sono soffici, leggeri e luminosi, ben disciplinati e senza alcuna traccia di crespo. La uso in genere un paio di volte al mese. Secondo me questa maschera è eccezionale e spero non esca mai di produzione.

 

  • Sante shampoo arancia e cocco

sante-shampoo-arancia-e-cocco-bio

Questo è uno shampoo estremamente delicato, adatto anche a lavaggi frequenti. Lascia i capelli puliti a lungo, molto luminosi e voluminosi. Nella profumazione le note prevalenti sono quelle dell’arancia, mentre il cocco è appena percettibile. Come tutti gli shampoo bio va utilizzato diluito. E’ uno shampoo indicato per tutta la famiglia. Ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo. Diciamo che questo shampoo ha salvato i miei capelli che, causa palestra, sono sottoposti a più lavaggi settimanali, a volte anche ravvicinati. Davvero un ottimo prodotto e ad un prezzo giusto.

  • Phitofilos balsamo gocce di seta

gocce-di-seta-balsamo-ristrutturante-phitofilos

Fino a qualche mese fa nella categoria balsami avrei indicato come prodotto #maipiusenza la maschera balsamica ristrutturante di Biofficina Toscana. Ho poi invece avuto modo di provare questo balsamo e sin dal suo primo utilizzo me ne sono innamorata. E’ un balsamo molto ricco, se ne usa pochissimo, ed infatti la confezione a me è durata più di sei mesi….. La profumazione mi ricorda molto quella della maschera di Maternatura (e credo sia uno degli aspetti che me lo fa amare tantissimo). Nutre e districa benissimo i capelli, che risultano poi splendenti e corposi. Utilizzato dopo gli impacchi con le erbe ayurvediche oppure dopo la colorazione con l’hennè, aiuta a stemperare il profumo, non sempre piacevole, delle erbette. E’ adatto sopratutto a capelli secchi o trattati, ma diminuendo la quantità risulta adatto anche per i capelli senza specifici problemi.

  • Domus Olea Toscana crema anti-age viso/corpo

domus-olea-toscana-crema-anti-age-viso-corpo-multieffect

Domus Olea Toscana è decisamente uno dei brand che adoro di più. Ha una linea completa di prodotti, dall’elevato contenuto di principi attivi e con effettive proprietà funzionali. Questa crema, che io ho prima acquistato in mini-size e poi in versione full, aiuta davvero nella prevenzione dell’invecchiamento della pelle. Tutti i prodotti di Domus Olea Toscana sono cosmeceutici. Questa emulsione leggera, previene l’invecchiamento della pelle grazie agli ontiossidanti delle foglie di olivo contenute nella formulazione, aiuta a minimizzare le cicatrici ed i rossori. Ha una profumazione fresca e delicata ed una consistenza leggera. Può essere utilizzata sia sul viso che sul corpo. Sul viso lascia la pelle morbida ed idratata, togliendo l’effetto di “pelle che tira”. Sul corpo aiuta per le smagliature grazie al ricco contenuto di rosa mosqueta. Ed infine è anche un efficace doposole. Insomma un prodotto davvero multi uso.

Sui prodotti flop mi dilungherò molto di meno tranquilli! D’altra parte sono prodotti che non mi hanno entusiasmata. Vorrei però precisare che sono prodotti flop per me, che magari non andavano bene per il mio tipo di pelle o di capelli, non sono necessariamente prodotti non validi. Purtroppo è capitato che durante la mia conversione al bio, tra i millemila prodotti proati, alcuni non abbiano avuto una buona resa su di me. Vuoi anche che all’inizio ero un po’ inesperta, quindi per la stragrande maggioranza provavo prodotti dei quali leggevo spesso sui vari blog senza soffermarmi se effettivamente andassero bene per il mio tipo di pelle/capelli.

Ci sono brand con i quali tantissime persone si trovano bene, ma dei quali io ho provato numerosi prodotti e nessuno mi ha fatto dire “wow!”. Cito ad esempio Lavera, della quale ho provato parecchi shampoo, bagnoschiuma e creme senza averne mai trovato uno che mi entusiasmasse. Alverde, che è un marchio della catena DM (si vocifera che a breve arriverà anche in Italia) venduto principalmente in Germania. Ho avuto modo di provare acuni shampoo. balsamo e maschere capelli grazie ad una persona che era andata in Germania, ma niente anche per questo marchio non ho trovato nessun prodotto che mi facesse venire voglia di ricomprarlo.

Vorrei poi citare come flop lo struccante bifasico di SO’bio, brand che fa ottimi prodotti nemmeno troppo costosi e che potete agevolmente trovare da OVS ad esempio. Questo struccante è amatissimo sul web, a me purtroppo fa bruciare tantissimo gli occhi. Stessa cosa per il bifasico di Purobio, però ad esempio di Purobo mi trovo benissimo con il fondo, con la bbcrem e con la splendida cipria.

Prodotti che ho sulla mensolina e che non so come finire: gocce di eufrasia del dr. taffi, per me sono come acqua fresca (e meno male non ho grandi occhiaie da sistemare); roll occhi di Domus Olea Toscana (sigh!) ma qua lo immaginavo perchè io detesto questo tipo di packaging; la crema esfoliante salina Arangara limone e pesca (non ne sopporto la profumazione). Avete idea di quali usi alternativi potrei farne?

E voi? Quali sono i prodotti dei quali non potete più fare a meno? Cosa vi spinge a dichiarare un prodotto flop?

 

Acquisti siberiani a Barcellona


Ciao a tutti!

Ieri siamo, purtroppo, rientrate dalla breve vacanza a Barcellona. Abbiamo camminato tantissimo e visto le classiche mete turistiche, dato che era la mia prima volta a Barcellona.

Come vi avevo anticipato nell’articolo in cui annunciavo la partenza Going to Barcellona ho cercato di inserire nei giri una visita al negozio fisico di Natura Siberica, e sono davvero contenta di essere riuscita ad andarci. Mi è sembrato di entrare in paradiso 🙂

Il negozio è molto ben curato

img_2604

Per gli arredi spicca come materiale il legno molto chiaro. Sulle varie mensole fanno bella mostra i vari prodotti: shampoo, balsami, creme, sieri…. tutto quello che questo brand ci offre e che a volte fatichiamo a trovare sui vari e-commerce vuoi perchè vanno subito esauriti (ad esempio il celebre northern soap) vuoi perchè magari sono referenze non trattate.

img_2603

Per quanto riguarda i prezzi mi sono sembrati abbastanza allineati a quelli degli e-commerce, non ho visto grandi differenze.

Alla fine ho deciso di acquistare tre prodotti, due che conoscevo ed uno invece che ho testato sulla mano e che mi è piaciuto sia come consistenza che come profumazione.

img_2815

Scusate le scatole un po’ schiacciate ma purtroppo hanno risentito del viaggio in valigia 😀

Ho comperato:

  • Northern Soap for deep facial cleansing (che sono curiosissima di provare). E’ un sapone nero (nel vero senso della parola) da usare una massimo due volte alla settimana per una pulizia profonda del viso. La confezione contiene un elegante vasetto all’interno del quale è contenuto il sapone nero (che ha una consistenza molto molto densa) e una spugnetta da utilizzare per prelevare il prodotto ed applicarlo poi sul viso massaggiandolo. Si procede poi al risciacquo ed alla consueta skin care.
  • Imperial Caviar Pearls de North facial meso-cocktail.Si tratta di un siero molto leggero a base di estratto di caviale nero, perla, platino e acido ialuronico. Può essere utilizzato su tutto il viso, contorno occhi incluso, e ne basta davvero una goccia. Il suo utilizzo dovrebbe migliorare l’elasticità ed il tono della pelle e ridurre le rughe
  • Rhodiola Rose crema notte per pelle sensibile.Si tratta di una crema ricca che agisce di notte e promette di farci risvegliare con una pelle morbida e visibilmente più giovane. Questa la inizio a provare da questa sera, visto che la mia crema notte abituale è terminata 🙂

Voi avete già provato qualche cosa di Natura Siberica? Come vi siete trovate?

 

Going to Barcellona: cosa contiene il mio beauty?


Ciao a tutti 🙂

Questa sera parto per una breve vacanza a Barcellona in compagnia della mia migliore amica. Contrariamente al mio solito questa volta ho deciso di organizzarmi preventivamente per far sì che il mio beauty non pesasse più della valigia 😀

Mi sono quindi messa alla ricerca per tempo di mini taglie di prodotti accettabili da portare con me, e anche di qualche campioncino che in occasione di viaggi non particolarmente lunghi tornano sempre utili!

Cosa conterrà quindi il mio beauty?

fullsizerender

Ho cercato di non dimenticare niente. Poco trucco perchè alla fine saremo in giro tutto il giorno a visitare questa meravigliosa città, quindi porto con me una base leggera, in questo periodo sto provando la NF cream di Alkemilla, la mia fidata cipria indissolubile di PuroBio, la palettina autunno sempre di PuroBio per magari fare un leggero trucco occhi alla sera ed il mio amatissimo mascara Puro di Deborah con il quale mi sto trovando molto bene (è già il secondo che compro). Anche per i pennelli da trucco come vedete lo stretto indispensabile. Un pennello angolato, il pennello doppio della palette naked II di Urban Decay e quello per sistemare le ciglia e le sopracciglia.

Ho trovato poi all’OVS tempo fa una pochettina di prodotti So’Bio che conteneva tre minitaglie: crema giorno, crema notte e acqua micellare all’Aloe Vera. Perfette e poco ingombranti. Al Sana ho poi preso il set di minitaglie di Maternatura con lo Shampoo all’enothera (che sarà appositamente diluito nel mini spargishampoo di Biofficina Toscana), il bagnodoccia rilassante alla lavanda e la lozione per il corpo ai fiori di cotone, oltre ad un campioncino di impacco per i capelli alla passiflora. Ovviamente il fidato contorno occhi de I Provenzali, e poi dei campioncini di balsamo. Immancabile la Phyto 7 che non manca mai nella mia routine capelli e per ultimo il deo verberino di Radici Toscane che non ho mai provato e spero non mi tradisca!

fullsizerender-2

Sempre all’OVS ho poi trovato una minipochette di prodotti della Sensure, perfetta per completare il mini beauty! La pochette contiene: salviette struccanti, salviette multiuso, detergente intimo, un bagnoschiuma, spazzolino denti da viaggio e dentifricio! Tutto in pochissimo spazio. E ovviamente per ultimo non poteva mancare il Clarisonic nella sua elegante confezione da viaggio!

Mi pare proprio di non aver dimenticato nulla…. ed in questo modo dovrei avere più spazio nella valigia per comprare tante cosine, ho visto che a Barcellona c’è il negozio fisico di Natura Siberica e spero di riuscire ad includerlo nei nostri giri.

A presto!