I prodotti finiti di Luglio


Luglio col bene che ti voglio vedrai non finirà aiaiaiaaaaaiiii……. ed invece è finito ed insieme a lui un sacco di prodotti!

FullSizeRender

  • Dermomed bagnoschiuma emolliente senza parabeni con estratto di aloe vera e melograno formato maxi da 750 ml. Mi è piaciuto molto, delicato con una profumazione buona ma non persistente (ma ormai ci ho rinunciato) fa una bella schiuma soffice con pochissimo prodotto, lascia la belle morbida e non mi ha causato pruriti o secchezze
  • Alkemilla balsamo arancio e limone per capelli secchi, delicati e trattati. E’ stato un alternarsi di odio e amore e poi ancora odio, non mi ha convinta a fondo perchè non mi ha mai lasciato quella sensazione di morbidezza estrema sulle mie punte non so
  • Nacomi olio di argan l’ho usato negli impacchi pre shampoo settimanali molto buono non ho mai avuto difficoltà nel risciacquarlo
  • Yves Rocher deodorante roll on melagrana di Spagna senza sali di alluminio. Profumazione molto fresca è il deodorante che sta sempre con me nel borsone della palestra, molto comodo dato il formato particolarmente piccolo. L’ho usato sia pre che post allenamento sempre con buoni risultati. In genere quando passo da YR uno o due deodoranti di questa linea li prendo sempre
  • Danatura doccia shampoo energizzante agli agrumi senza parabeni, PEG, oli minerali, siliconi, Sles l’ho usato in realtà solo come bagnoschiuma profumazione non pervenuta ed è un peccato perchè io adoro le profumazioni agrumate comunque anche lui non mi ha causato pruriti o secchezze ma non penso di comprarlo ancora
  • Phitofilos detergente rinforzante e ristrutturante al miglio è uno shampoo estremamente delicato, forse troppo per i miei bisogni. Fa pochissima schiuma, ho provato ad usarlo sia puro che diluito ma non mi ha fatta impazzire in nessuno dei due modi
  • Deodorante Schmidt’s cedawod e juniper. Lui purtroppo mi ha causato una fortissima irritazione ed infatti lo butto anche se non è finito perchè ho riprovato ad usarlo e mi è comparsa nuovamente l’irritazione. E’ l’unico dei deo Schmidt’s ad avermi fatto questo effetto (in effetti ora sto usando di nuovo il limone e bergamotto ed andiamo d’amore e d’accordo) non capisco quale possa esserne la causa. Comunque va bene così perchè l’odore non mi faceva impazzire
  • Maternatura impacco capelli rivitalizzante alla passiflora. Come la sorella maschera ai semi di girasole la adoro, anche se preferisco la profumazione della sorella questo impacco è estremamente nutriente, ammorbidente, districante. Il consiglio è di usarla proprio come impacco, quindi lasciandola agire almeno una mezz’ora, è secondo me l’utilizzo nel quale tira fuori il meglio di sè
  • John Masters Organics shampoo stimolante alla menta. Come descrivere questo shampoo in una parola? Amore (allo stato puro). Rinfrescante, rinvigorente lascia i capelli leggerissimi forse merito anche dell’effetto rinfrescante della menta sul cuoio capelluto. In estate diventerò sicuramente un mio must have, felicissima di averlo trovato nell’ultima LoveLula box!
  • Omia maschera capelli all’olio di argan. E’ la base di tutti i miei impacchi pre shampoo, mi piace la consistenza la profumazione e la resa sui miei capelli. Inoltre costa davvero pochissimo
  • Nacomi olio di cocco non raffinato. L’ho ricevuto in omaggio per un acquisto sull’ecommerce CosmesiNaturae e l’ho usato sempre negli impacchi pre shampoo. Mi è piaciuto molto e potrei anche riacquistarlo in futuro
  • Biolis Nature shower gel azione tonificante al tè verde, pratico da tenere nel borsone della palestra grazie al mini formato. Energizzante non so, comunque piacevole da utilizzare
  • Radici Toscane deo peregrino. Credevo che il deo verberino non potesse essere superato ed invece il deo peregrino con il suo mix mentolato di oli essenziali mi ha fatto letteralmente perdere la testa. Su di me è efficace per tutto il giorno, non causa irritazioni anzi è una coccola al mattino massaggiarlo sotto le bistrattate ascelle
  • La Saponaria idrolato di rosa l’ho usato fresco di frigo al mattino vaporizzato sul viso, molto buono
  • Marca sconosciuta coreana maschera per i piedi, sebbene non abbia la minima idea di che cosa contenga questa maschera (ed ho seriamente paura di scoprirlo) questa maschera mi lascia sempre i piedi morbidissimi per settimane
  • Fria salviettine struccanti bio con acqua micellare non sono le salviette struccanti migliori che abbia mai provato ma da utilizzare velocemente in palestra per togliere almeno il mascara vanno bene, non bruciano gli occhi e non graffiano la zona del contorno occhi
  • Cien dischetti struccanti, non hanno il bordino cucito e quindi tendono a distruggersi completamente
  • Domus Olea Toscana maschera purificante riparatrice, era da tanto che non la usavo ma riconfermo il mio amore per tutti i prodotti di Domus Olea Toscana. Questa maschera nonostante tutto riesce a non essere aggressiva sulla pelle, ma purifica ed aiuta ad eliminare più rapidamente le imperfezioni.

 

 

 

I prodotti finiti di Maggio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti finiti nel mese.

FullSizeRender

Pian pianino sto finendo i prodotti aperti da tempo e mi sono autoimposta di non aprirne di nuovi fintanto che non termino quelli aperti, quindi questo mese meno prodotti del solito yeah!

  • Naturaequa balsamo supernutriente al baobab: mi è piaciuto tantissimo. Si tratta di un balsamo molto nutriente arricchito anche da Olio di Argan e proteine del riso e dell’olio di Oliva. E’ un balsamo indicato a capelli molto secchi o trattati, molto districante e dall’effetto super ammorbidente. Io l’ho usato solo sulle punte e l’effetto che mi lasciava era appunto di estrema morbidezza e di capelli molto ben disciplinati
  • Natura Siberica scrub esfoliante viso con Sophora Japonica e mora artica. E’ indicato per una pelle mista o grassa ma non ho trovato problemi ad utilizzarlo sulla mia pelle tendenzialmente secca. E’ piuttosto delicato quindi potete usarlo anche due o tre volte la settimana. Lascia la pelle morbida, liscia e soda, profondamente detersa. Ha un buon profumo
  • Maternatura gel detergente viso purificante con fiori di limone: questo prodotto per me + un ni ma lo sospettavo perchè non è proprio adatto alla mia pelle, l’ho comprato sapendolo ma ero molto curiosa di provarlo. E’ indicato per una pelle grassa ed io com detto sopra ce l’ho tendente al secco. E’ comunque un ottimo prodotto dal delicato profumo di limone, se avete una pelle grassa sicuramente fa al vostro caso
  • Nivea talc sensation: fa parte dei prodotti aperti da tantissimo tempo e che non vedevo l’ora di finire per togliermelo dalla mensolina. Ormai non uso più questo tipo di deodoranti (infatti in foto vedete il Radici Toscane ❤ )
  • Setarè shampoo per lavaggi frequenti con estrati di elicriso ed ortica: è uno shampoo molto delicato con tensioattivi derivati dal cocco e con estratti vegetali emollienti, ristrutturanti e rinfrescanti. Non mi ha fatta impazzire, trovavo che al risciacquo mi lasciasse i capelli poco districati come se fossero eccessivamente sgrassati, le dita rimanevano incastrate nel cespuglio che mi si formava in testa.
  • Natura Siberica shampoo energizzante e protettivo per capelli danneggiati: anche lui non rientra tra i miei shampoo preferiti, ha una consistenza molto densa e gellosa, non l’ho trovato particolarmente performante. Sicuramente non lo ricomprerò
  • Garnier ultradolce bagnodoccia dlicato all’olio di rosa e sapone di Aleppo: si lo so non è bio ma sui bagnoschiuma lo sapete sono meno rigida. Ha una buonissima profumazione di rosa, molto delicata, lava bene fa abbastanza schiuma si risciacqua facimente e non mi ha causto irritazioni.
  • Sephora maschera per le labbra idratante e ammorbidente alla rosa: buona lascia immediatamente la sensazione i labbra più turgide ma non è un effetto molto duraturo. Se avete però un evento e volete magari utilizzare un rossetto liquido, potrebbe essere utile utilizzarla prima per idratare bene le labbra ed evitare l’antiestetico effetto di labbra raggrinzite
  • Sephora mcerottino per il naso al carbone: su di me non ha funzionato magari non avevo nulla da togliere eheheh
  • Dr, Taffi integratore per capelli al miglio: lo sapete le adoro ho ripreso adesso il ciclo primaverile, nelle mie scorte non mancano mai
  • Argital dentifricio all’argilla verde e menta: abituarsi all’inizio al sapore è stato difficile, una volta passati i primi giorni io e lui siamo andati molto d’accordo. E’ delicato non mi ha causato irritazioni alle gengive, lascia un piacevole effetto fresco
  • Khadi olio white lily per pelli secche e mature: mi è piaciuto di più l’effetto sulla mia pelle rispetto all’olio di rose, però l’odore lo trovo poco piacevole
  • Bioearth aluronic serum con concentrato d’aloe e acido ialuronico: un ottimo siero più da giorno che da sera molto idratante ottimo per questa stagione secondo me
  • Radici Toscane deo verberino: sulla scia dei deodoranti Schmidt’s un prodotto tutto italiano dal delizioso profumo agrumato, efficace tutto il giorno anche nei giorni di palestra. Mai più senza Ora ho in uso il deo peregrino 😀
  • Foreo mini play: mi è stato regalato a Natale doveva durare solo 100 utilizzi (quindi circa 100 ore) ma è durato molto di più. Pulisce bene ma io sono comunque affezionata al Clarisonic quindi non credo che passerò mai dalla sua parte 😀

Anche per questo mese è tutto, il cestino ora è vuoto e piange flaconi con cui essere riempito!

I prodotti finiti di Aprile


Ciao ragazze,

eccoci giunte al consueto appuntamento con i prodotti terminati nel mese appena passato. Mi scuso subito per le pessime foto, ma sono rientrata ieri dopo una breve vacanza ed oggi il tempo non aiuta di certo a fare foto degne di tale nome….

IMG_4979

  • Coop detergente intimo lenitivo con estratti di malva: Inci decisamente discutibile ma d’altra parte questo prodotto non fa parte della linea viviverde, nonostante tutto comunque abbastanza delicato. Un detergente intimo insomma senza lode e senza infamia
  • Yves Rocher bagnoschiuma al mango e coriandolo: questa linea ha sostituito la mia amatissima Jardins du Monde, profuma abbastanza almeno quando siete in doccia, come sempre il profumo non permane, comunque se vi piace il mango la profumazione è molto gradevole
  • Dr. Taffi maschera/balsamo al miglio: ammetto di non averlo terminato io, l’ho odiato tantissimo, tanto amo gli altri prodotti di questa linea tanto odio questo prodotto. Le poche volte che l’ho usato non mi ha districato una ceppa lasciandomi in testa un groviglio indistricabile. Bocciatissimo.
  • So’bio shampoo alla verbena e limone: non ho i capelli grassi ma nonostante ciò amo molto questo shampoo è sempre stato tra i miei preferiti e non lo usavo da tantissimo tempo. Ogni volta che lo uso è per me una riconferma. Amo molto il suo profumo (che comunque non permane) e amo molto come mi lascia i capelli leggeri, morbidi e puliti per giorni.
  • Alverde maschera capelli all’avocado: io ed i prodotti Alverde proprio non ci troviamo tanto che buona parte dei rimanenti prodotti che avevo nell’armadio delle scorte l’ho regalato ad un’amica. So che questa marca è molto amata, io proprio non riesco a farmela piacere. Questa maschera in particolare l’ho detestata tanto ma tanto tanto. Consistenza durissima tanto che ogni volta che dovevo spremere il tubetto avevo paura che mi scoppiasse tra le mani, profumo quasi di gesso e resa sui miei capelli pari allo zero assoluto. Non credo proverò mai più nulla di questo brand
  • Yves Rocher struccante occhi all’acqua di fiordaliso: partiamo con il dire che non è un bifasico e che io non uso trucco waterproof. Per il mio trucco di tutti i giorni (quindi mascara ed ombretto in genre chiaro) è molto efficace e delicato sugli occhi. Potrei ricomprarlo con una prossima cartolina di Yves Rocher per ricevere i sempre graditi omaggi
  • Merci Handy detergente mani: l’ho comprato da Sephora e devo dire che è molto comodo da tenere in borsetta perchè la confezione è davvero piccola. Ne basta poco, igenizza le mani e le lascia delicatamente profumate.
  • Officina Naturae, spazzolino da denti: l’ho trovato un pochino aggressivo sulle mie gengive ed in effetti le setole sono un po’ troppo dure rispetto ai normali spazzolini che uso in genere

IMG_4980

 

  • Sephora maschera per i piedi alla lavanda: mi è piaciuto l’effetto immediato, i piedi erano belli morbidi e profumati. Peccato che il giorno dopo l’effetto fosse svanito. Magari in una delle promo che ogni tanto Sephora fa per le maschere la riprenderò, a prezzo pieno sicuramente no
  • Garnier Hydra Bomb per pelli secche/sensibili: ne ho già parlato e confermo che mi piace molto, lascia la mia pelle luminosa e morbida
  • Sephora maschere viso al loto, orchidea ed avocado: sinceramente non noto la differenza tra le varie proprietà, l’unica che non mi è piaciuta è quella all’avocado perchè mi ha lasciato la pelle appiccicosa e poi ha un profumo strano, che non trovo gradevole
  • Omia salviette struccanti all’aloe: anche queste recensite tantissime volte continuo ad amarle tanto ed infatti continuo a ricomprarle
  • Dr. Organic saponetta all’olio di rosa damascenza: mi piace inaspettatamente molto, è delicata, piacevolmente profumata, lascia le mani  morbide (la uso solo per le mani)
  • 100% pure patch occhi alla caffeina: probabilmente con un uso solo non è che abbia visto chissà quale risultato, comunque sono gradevoli da applicare, sono molto grandi quindi coprono bene la zona, non scivolano.

Bene anche per questo mese è tutto. Avete provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate?

 

 

Gyada Cosmetics – Cristalli liquidi


Ciao ragazze!
Spero abbiate passato una serena e felice Pasqua.

Oggi vorrei parlarvi di un prodotto che sto utilizzando da un mesetto circa

gyada-cosmetics-cristalli-liquidi

Si tratta dei cristalli liquidi a marchio Gyada Cosmetics. Gyada Cosmetics è un nuovo marchio italiano di prodotti eco-bio, vegan e cruelty free. Tutti i prodotti Gyada Cosmetics non presentano: BHA-BHT-COLORANTI-EDTA-PEG-PARABENI-PETROLATI-SLES-SLS-SILICONI. Sono inoltre Nickel Tested.

Il prodotto è confezionato in un classico contenitore di plastica da 100 ml con dosatore a pompetta. La confezione è davvero molto bella, in cima troviamo un dettaglio in legno che lo impreziosisce. Trovo però che questo packaging non sia particolarmente azzeccato per il prodotto, mi spiegherò meglio più avanti. Il PAO è di 12 mesi e costa intorno ai 13 Euro.

Questo l’INCI completo:

Linum usitatissimum oil (*), Prunus amygdalus dulcis oil, Vitis vinifera seed oil, Parfum, Tocopheryl acetate, Panthenol, Argania spinosa kernel oil (*) – (* da agricoltura biologica)

Come vedete contiene:

  • Olio di Lino, ridona splendore e lucentezza. Previene forfora e doppie punte.
  • Olio di Mandorle, dona vigore e lucidità a capelli spenti e opachi
  • Olio di Vinaccioli, ideale per la cura e protezione di capelli secchi e fragili.

La consistenza del prodotto è di un olio di media densità dal colore giallo paglierino, non ha un odore particolarmente forte, comunque non permane sui capelli (anche perchè se ne deve usare davvero una quantità minima)

Da indicazioni dell’azienda si possono usare sia a capello umido che a capello asciutto, io in particolare li uso solo su capello umido, così come per qualunque altro tipo di olio.

La prima volta che l’ho usato sono rimasta delusissima. Ho usato una dose di prodotto (per dose intendo una pushata di erogatore) e dopo l’asciugatura mi sono ritrovata i capelli pesantissimi, sembravano sporchi e unti quasi non li lavassi da settimane. Potete ben capire quanto io ci sia rimasta male.

Dalla seconda volta ho quindi cercato di utilizzare il prodotto cercando di prelevare minime dosi. Il flacone non aiuta di certo in questo senso, ecco perchè ritengo sia pensato male e che forse sarebbe meglio rivederlo, magari pensarlo con un contagocce. Si perchè di questi cristalli liquidi ne bastano davvero due gocce.

Come lo sto utilizzando: dopo aver lavato i capelli, li tampono bene e li lascio asciugare qualche minuti all’aria. Prima di procedere alla piega con spazzola e phon, prelevo due gocce di prodotto, lo scaldo bene tra le mani e poi lo applico sui capelli partendo e focalizzandomi sulle punte ma scaricando poi il residuo anche sul resto della capigliatura. Procedo quindi alla consueta asciugatura. Noto che i capelli sono effettivamente più disciplinati, morbidi ed elastici.

Ragazze voi avete avuto modo di provare questo od altri prodotti di Gyada Cosmetics?

 

 

I prodotti finiti di Febbraio


Ciao ragazze, eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati del mese. Mi sembra sempre di non finire niente, invece quando a fine mese tiro fuori le cose dal cestino degli esauriti mi rendo conto di terminare un botto di roba. E questo mese ho finito anche, finalmente, un sacco di prodotti per il make-up. Incredibile!

fullsizerender-1

Alkemilla acqua di rosa micellare: immagino che la conosciate tutte. Strucca molto bene ma devo ammettere che ho fatto fatica a finirla, o meglio, non vedevo l’ora che finisse ma non perchè non sia buona, anzi…. perchè volevo provare altro e siccome per struccarsi con questa micellare se ne usa davvero pochissima, la confezione non finiva mai! Consigliatissima

Urtekram shampoo alla rosa per capelli secchi: si avevo avvisato che mi era presa la fissa per la rosa 😀 Questo shampoo l’ho preso su ecco verde e mi è piaciuto molto. Non che io abbia i capelli particolarmente secchi, forse solo un pochino le punte. Lava bene, lascia i capelli belli morbidi e districati (ma comunque ci vuole un passaggio con un balsamo anche se leggero). Profuma di rosa, ma non permane sui capelli. Consigliato

Organic Shop gel doccia al loto e karitè: il profumo non si sentiva per niente, fa pochissima schiuma e a me questo non piace perchè al mattino mi piace farmi avvolgere da una morbida, e possibilmente profumata, schiuma. E’ delicato e lava ma per me è un no.

Domus Olea crema sapone della linea sebo lift: ne ho già parlato in un articolo dedicato e confermo tutto ciò che ho scritto. Straconsigliata!

Miss Trucco Green Ethic struccante bifasico Sòi alla lavanda: mi dispiace ma a me non è piaciuto per niente. L’ho usato solo per gli occhi nonostante venga indicato anche per viso e décolleté. Mi ha sempre lasciato la zona occhi unta, motivo per cui dopo ci dovevo ripassare con la micellare (e allora tanto vale che uso solo la micellare che strucca bene tanto quanto), inoltre non l’ho trovato particolarmente performante. Per me è no

John Masters Organics maschera capelli al miele ed ibisco: il paradiso in maschera. Profumo buonissimo e che permane per qualche ora. Alto potere ricostituente. L’ho sempre usata, come mio solito, lasciandola in posa tutta la notte. Al mattino i capelli sono morbidissimi, voluminosi, soffici e leggeri. Se mi capita di nuovo l’occasione di trovarla ad un buon prezzo la ricompro sicuramente

Alkemilla maschera per capelli lucidante al mirtillo: buona anche lei, con un’ottima profumazione, un alto potere disciplinante ed ammorbidente. I capelli risultano effettivamente più luminosi dopo l’utilizzo. L’ho usata sia come impacco notturno che con un tempo di posa più breve e mi è piaciuta in entrambi i modi. Assolutamente consigliata

Khadi olio di rosa: anche di questo prodotto ne ho parlato in un articolo dedicato, mi è piaciuto tantissimo e probabilmente lo ricomprerò (ora sto provando altri oli viso sempre di khadi)

Schmidt’s deodorante in stick rosa e vaniglia: mi è piaciuta tantissimo la profumazione, su di me tiene a bada il cattivo odore tranquillamente per tutto il giorno, ore di palestra incluse. Purtroppo tende a macchiare i vestiti (rimane l’alone marroncino uguale al colore del deodorante) e per questo temo che non li ricomprerò T_T

Ekos shampoo per lavaggi frequenti con estratto di avena: senza lode e senza infamia, comoda la mini taglia da portare in palestra. Lava e non è aggressivo ma non credo sia il mio shampoo della vita

L’Occitane crema mani Pivoine Flora: delicatamente profumata, comoda mini taglia da tenere sempre in borsa, si assorbe rapidamente ma non l’ho trovata particolarmente idratante. Adatti a pelli non problematiche

The Body Shop burro struccante alla camomilla: piaciuto tantissimo e penso di ricomprarlo una volta finito l’olio di Nacomi che sto testando (meh :/). Strucca in maniera molto delicata, lenisce i rossori, lascia la pelle morbida. Si si ci rivediamo prestissimo.

fullsizerender

Maschera coreana per i piedi: non ho la più pallida idea di cosa ci sia dentro perchè è scritto tutto in coreano, comunque lascia i piedi morbidissimi ed anche molto a lungo. Non so se la ricomprerò perchè preferirei sapere con cosa è fatta….

Oh K!: maschera viso per diventare un panda *-* voi sapete che su di me il packaging la vince sempre quindi quando l’ho vista da OVS non ho potuto proprio fare a meno di comprarla.Ingredienti vabbè facciamo finta di non averli letti…. cioè ha disegnato sopra il volto pacioccone di un panda capite???

I provenzali salviette struccanti biologiche all’Argan: per struccare il viso sono un grosso no, le ho usate per pulirmi dagli swatch. No non ci rivedremo mai più credo

Quando è quadrotti di cotone: mi trovavo a passare dal Tigotà e siccome tutte ne parlano in maniera entusiasta sul web ho deciso di provarli. A me non sono piaciuti, o meglio non ci trovo tutti questi pregi tanto decantati. Li trovo poco spessi, per cui bagnati con acqua micellare o con lo struccante occhi diventano per me poco pratici. Anche usati per rimuovere il semi permanente (quindi nel classico cartoccio di stagnola) tendono a bagnarsi troppo e quando accartocci la stagnola fai un casino indescrivibile. No assolutamente no.

Campioncini vari: shamoo phitofilos gocce d’oro appena smaltisco un po’ di scorte lo compro mi è piaciuta molto la profumazione che ricorda quella del balsamo; lozione alla vitamina E di Dr. Organic si buona ma non mi ha fatto venire voglia di acquistarla in full size, alkemilla crema viso eudermica mi piace tantissimo ed infatti tempo fa avevo terminato la full size; Alchimia Natura crema viso fior di rosa piaciuta tantissimo molto adatta alla mia pelle probabilmente ti comprerò; Latte & Luna siero attivo anti age per il contorno occhi buonissimo molto corposo adatto alla notte ne riparliamo in autunno.

Le Driadi maschera dissetante per il viso Aloe e Ginkgo: una maschera niente di più, non particolarmente idratante e se sulla confezione mi scrivi dissetante, mi aspetto che tu faccia i miracoli

Viviverde Coop balsamo labbra: è uno dei miei top per il periodo molto freddo. E’ estremamente ricco e burroso, idrata a lungo (quindi non devi stare lì a ripassarlo più e più volte). Una riconferma

Pupa cipria compatta effetto nude: una buona cipria (non bio proprio per niente ma vabbè) molto fine ed impalpabile, leggermente colorata perfetta per il mio colorito fantasmino. Non credo di ricomprarla perchè ormai sono definitivamente passata al bio (questo era un rimasuglio scovato in un cassetto)

Kiko Long Lasting Stick colorazione nr 35: è il mio ombretto da tutti i giorni, uniforma la palpebra, si mette in due minuti, mascara e via pronta per il lavoro. Dura tutto il giorno e non mi finisce nelle pieghette non penso di poter chiedere di più. Ricomprato

Elf ombretto che non credo si trovi più, mi piaceva tantissimo il colore ma ho odiato profondamente l’applicatore. Ciaociao

Essence matita occhi automatica  nr. 19: questo colore fa risaltare tantissimo il verde dei miei occhi, costa poco e dura tanto. Non ti ricompro perchè ho millemila matite della stessa tonalità da finire prima.

Bene anche per questo mese è tutto, il cestino è vuoto e non vede l’ora di essere riempito nuovamente. Ciao 🙂

Nacomi – Maschera naturale per la cute 4 oli


Ciao ragazze,

dopo la recensione della maschera naturale Nacomi ai 7 oli che potete trovare qui, ecco anche la mia recensione sulla sorella, la maschera per la cute ai 4 oli.

mascheracapelli_4estratticrescita

Il prodotto è confezionato in bottiglia di vetro da 50 ml. con erogatore a pompetta per poterne prelevare la giusta dose, costa 26,50 euro (e anche qui storcerete il naso!) e questo è il suo INCI completo:

Nigella Sativa Seed Oil, Argania Spinosa Kernel Oil, Urtica Dioica Extract,Hedychium Coronarium Extract, Trigonella Foenum-Graecum Extract, Equisetum Arvense Extract, Calophyllum Inophyllum Oil, Tocopheryl Acetate.

Come vedete contiene:

Estratto di ortica: conosciamo l’ortica perché a tutti è capitato di toccarla involontariamente e di prenderci una bella irritazione. In realtà l’ortica è ricca di vitamine, Sali minerali, magnesio, fosforo, acido gallico, clorofilla, tannini, carotene ed istamina (che ci provoca l’irritazione). Ripristina il corretto afflusso sanguigno nei follicoli, stimola la crescita

Estratto di esquiseto: ricco di sostanze antiossidanti, silice e molecole dalle proprietà astringenti, stimola e tonifica il cuoio capelluto, favorisce la crescita e aiuta a regolare la produzione di sebo

Estratto di fieno greco: previene e contrasta la caduta dei capelli, ne promuove la crescita grazie al contenuto di fitoestrogeni, li rende più lucenti, corposi e voluminosi, è un efficace aiuto anche contro la forfora

Estratto di zenzero: stimola la circolazione e l’apporto di sostanze nutritive ai capello attraverso i vasi sanguigni, stimolando quindi una crescita più rapida

Olio di argan: il miracolo in forma di olio! Idrata in profondità, lascia i capelli morbidissimi e lucenti, dona volume ed aiuta a districare

Olio di cumino nero: ricco di vitamine, calcio, acido folico, zinco, rame.Aiuta a migliorare l’idratazione e la morbidezza dei capelli, stimola la microcircolazione locale, contribuisce ad inibire l’invecchiamento precoce del bulbo pilifero

Olio di tamanù: stimolante della crescita, stimola la circolazione. Ottimo anche contro la forfora e per la rigenerazione cutanea

Olio di ricino: ha proprietà filmanti ed è molto affine alla cheratina, rinforza i capelli secci, senza vita, opachi, danneggiati

Questa maschera stimola la crescita dei capelli e ne previene la caduta. Con un utilizzo costante, i capelli diventano più forti, sani e folti.

Di questa maschera sul web ho trovato pochissime informazioni, ed anche sulla confezioni non ci sono grosse indicazioni per l’uso per cui vi posso indicare come la sto utilizzando io, ma non è detto che sia il metodo corretto 😀

Inumidisco la cute, prelevo una piccola quantità di olio e poi la massaggio abbastanza a lungo su tutto il cuoio capelluto con massaggi circolari in modo da favorirne l’assorbimento. Successivamente applico sulle lunghezze la maschera ai 7 oli, trecciona, cuffietta, cappellino in lana e letto.

Al mattino risciacquo con uno shampoo bio delicato e poi procedo con la normale routine.

Questo maschera, a differenza della sorella più grande (solo perché ha 7 oli….), ha una profumazione più forte, credo dovuta alla presenza del fieno greco.

Noto una ricrescita dei capelli? Nel corso dell’ultimo anno ho preso molto seriamente la cura dei miei capelli, anche perchè li vorrei far crescere fino ad altezza seno diciamo (mi mancano una ventina di centimetri ce la posso fare!). Stanno crescendo? si. E’ merito di questa maschera? Non saprei, perchè assumo integratori, faccio impacchi con erbe, utilizzo lozioni. Non lo posso escludere ma nemmeno posso dire che è merito solo suo, sicuramente è un ottimo coadiuvante.

Nacomi – Maschera Naturale 7 oli


Ciao ragazze,

oggi parliamo di Nacomi e della sua favolosa maschera per capelli ai 7 oli.

img_4234

Il prodotto è confezionato in bottiglia di vetro da 100 ml. con erogatore a pompetta comodissimo per prelevarne la giusta quantità (ne basta davvero poco, come vedete dalla foto io in 5 mesi non sono nemmeno a metà flacone), non ho trovato informazioni relativamente al PAO, costa 23,50 euro (si lo so che storcerete il naso, ma vi dura un’infinità!) e questo è il suo INCI completo:

Macadamia Ternifolia Seed Oil, Amygdalus Dulcis Sweet Almond Oil, Glycine Soja, Cocos Nucifera Seed Oil, Caprylic/ Capric Triglyceride, Argania Spinosa Kernel Oil, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Plukenetia Volubilis (Sacha Inchi) Seed Oil, Tocopherol Acetate, Parfum.

Come vedete contiene:

Olio di macadamia: nutre il capello in profondità senza appesantirlo, regola la produzione di sostanze sebacee a livello di cuoio capelluto. E’ inoltre un’abbondante fonte di vitamina E, che ci aiuta a migliorar la salute e l’aspetto dei nostri capelli. Ottimo per districare i capelli in modo naturale e delicato

Olio di mandorle dolci: perfetto per trattare i capelli rovinati o sfibrati. E’ ricco di acidi grassi e di vitamine che aiutano a mantenere sani i capelli. Ha un effetto lucidante e rinforzante

Olio di soia: protegge i capelli dagli agenti esterni, dai raggi solari. Idrata e nutre i capelli

Olio di cocco: rende i capelli splendenti, setosi, ne facilita la crescita e fornisce nutrimento ai capelli danneggiati

Olio di argan: il miracolo in forma di olio! Idrata in profondità, lascia i capelli morbidissimi e lucenti, dona volume ed aiuta a districare

Olio di jojoba: è l’olio con la struttura più simile al sebo naturale prodotto dal cuoio capelluto, altamente emolliente aiuta a riparare i capelli danneggiati, sfibrati dall’uso eccessivo di piastra e phon

Olio di incha inchi: ricco in omega3, omega 6, omega 9 e anche in antiossidanti, limita la disidratazione, irrobustisce e ricostruisce la barriera naturale del capello.

Tutti questi oli sono combinati in questa formulazione per andare a nutrire ed idratare i nostri capelli. Come tutti i prodotti oleosi, va applicato sulle lunghezze dei capelli umidi, Nacomi consiglia di applicarlo almeno 30 minuti prima del lavaggio.

Fino a poco tempo fa io storcevo il naso al solo pensiero di farmi impacchi con oli sui capelli, perché pensavo che poi comunque, nonostante il lavaggio, sarebbero rimasti unti e pesanti. Gli impacchi di oli invece, come ormai sappiamo bene tutte, sono uno dei segreti di bellezza per mantenere bella, forte, sana e luminosa la capigliatura delle donne asiatiche.

Come uso questo prodotto: come tutti gli impacchi io cerco di farlo sempre la sera prima di lavare i capelli, in modo da lasciare in posa tutta la notte. Inumidisco i capelli, prelevo il prodotto (ne basta davvero poco) e lo applico bene sulla sola lunghezza dei capelli (sulla cute invece applico la maschera ai 4 oli sempre di Nacomi di cui parleremo in un’altra review). Faccio poi una bella treccia, cuffia in plastica cappellino di lana in testa e via a letto (molto sexy!)

Al mattino risciacquo con uno shampoo bio delicato (in questo caso faccio due lavaggi) e poi procedo con la normale routine. Generalmente non sento la necessità di applicare, dopo il lavaggio, il balsamo, in quanto i capelli risultano già morbidi e districati. A capelli asciutti, si possono notare capelli visibilmente luminosi e soffici al tatto. L’olio lascia anche una leggera profumazione, che io non vi riesco a descrivere. Non è comunque una profumazione invadente e scompare al successivo lavaggio.

Ammetto di non essere troppo costante nell’utilizzo, ma è dovuto anche al fatto che faccio diversi impacchi tra maschere, erbe ed oli per cui magari mi capita di utilizzare questo prodotto una volta al mese. Pare però che con un utilizzo più costante del mio si possano ottenere i seguenti effetti:

Dopo 1 settimana : capelli visibilmente più idratati

Dopo 3 settimane : capelli più lisci ed ancora più idratati

Dopo 6 settimane : capelli più sani, morbidi e facili da mettere in piega

Purtroppo su questo non vi posso dare alcun riscontro perchè uso anche altri prodotti e non solo lui, però dopo l’utilizzo io noto una visibile luminosità e morbidezza delle lunghezze.

In conclusione è sicuramente un prodotto valido e che vi consiglio, nonostante il prezzo possa far desistere. Se vi capita su qualche ecommerce che tiene Nacomi di vedere un bello sconto, considerate di mettere questo prodotto nel carrello, non ve ne pentirete.