I prodotti finiti di Ottobre


Ciao ragazze, la mia latitanza continua  ma in teoria ormai abbiamo terminato tutte le pratiche e quindi dovrei riuscire ad avere più tempo per tornare al blog 🙂

Ecco la foto ricordo dei prodotti terminati ad Ottobre:

IMG_5965

  • Rexona deodorante comprato l’anno scorso in emergenza a Valencia terminato perchè non mi va di buttare via i prodotti ma davvero pessimo per me dalla profumazione alla (non) durata
  • Garancia crema struccante en deux coups de baguette: crema struccante molto profumata e delicata, rimuove efficacemente il trucco adatto a tutti i tipi di pelle, purtroppo difficilmente reperibile in Italia, ma se vi trovate in Francia…. 😉
  • Nacomi maschera viso goodbye red skin riduce gli arrossamenti a base di estratti di arnica montana, ippocastano, amamelide ed argilla rossa. Molto molto buona, costicchia un po’ ma davvero se avete il problema della pelle che tende ad arrossarsi non potete non averla
  • Alkemilla NF cream: crema colorata uniformamente per il viso, sinceramente l’ho un po’ odiata, perchè contiene all’interno delle microperle colorate che si “attivano” quando la stendete ma spesso e volentieri mi lasciavano delle strisciate poco carine sul viso. Non penso di ricomprarla
  • Pink Fluid: ‘ho comprato in occasione del black friday dell’anno scorso, è un conorno occhi dall’effetto (temporaneo) liftante. Utilissimo per serati speciali in cui volete essere al top!
  • Dischetti di cotone di Primark: sono grandi, sono soffici, sono tanti e costano solo 1 euro, quando vado di Primark ne compero sempre un paio di confezioni
  • La Saponaria balsamo leave in moringa e lino: all’inizio ne ero entusiasta poi pian pianino il mio entusiasmo è scemato, come sempre per i prodotti leave in che detesto con tutta me stessa. Ma di fondo è un ottimo prodotto.
  • Natura Siberica crema notte rhodiola rosea per pelle sensibile: crema dal rapido assorbimento non troppo corposa leggermente profumata l’ho usata prevalentemente tutto lo scorso inverno e l’ho trovata abbastanza efficace, al mattino non mi svegliavo con l’unticcio in faccia
  • Natura Siberica crema giorno snow cladonia: effetto rassodante e ringiovanente (mah): anche questa è una crema leggera e dal rapido assorbimento, perfetta come base trucco, il profumo è per me leggermente più fastidioso perchè più pungente, in inverno non mi era sufficiente a proteggermi dal freddo.
  • Omia deodorante al tea tree: pessimo l’ho terminato sui piedi perchè sotto le ascelle mi faceva puzzare, mai successo ciao ciao
  • Martina Gebhardt contorno occhi: bhè non penso ci sia bisogno di presentazioni questo è IL contorno occhi migliore che abbia mai provato, usato esclusivamente di notte perchè davvero molto corposo ma al mattino vi svegliate con il contorno occhi molto idratato
  • Natura Siberica siero viso Sophora Japponica per minimizzare i pori: profuma un po’ di detersivo, si assorbe rapidamente ma non mi ha fatto dire wow
  • L’Angelica shampoo fortificante con luppolo e semi di miglio: Inci ni, buon profumo, ne bastava pochissimo per lavare in maniera efficace i capelli che risultavano poi anche molto morbidi e profumati. Mi è piaciuto
  • Badedas noir: era da tantissimo tempo che non lo acquistavo ma lui resta sempre il mio bagnoschiuma preferito. Ha un profumo prettamente maschile che permane a lungo sulla mia pelle e nel mio bagno. Lo amo e punto.
  • Alkemilla maschera per capelli ristrutturante fragola e panna: a parte il profumo (che sa molto di big babol) di questa maschera non mi è piaciuto niente altro. Effetto sui miei capelli così così, per nulla districante (per carità non dice di esserlo ma almeno un minimo) consistenza un po’ viscidina che non è tra le mie preferite (preferisco quelle un po’ più cremose). Non credo di ricomprarla.

 

Biofficina Toscana – cremagel viso alla malva


Ciao ragazze,

eccomi tornata dopo un po’ per parlarvi di questo prodotto di Biofficina Toscana. Ho aspettato un po’ per parlarvene in modo da avere un’idea ben precisa e non fornirvi solo un prime impressioni.

Questa crema fa parte delle novità viso di cui vi avevo già parlato in questo articolo, per cui non mi dilungherò sui componenti quanto sull’utilizzo in combinazione con gli altri prodotti della stessa linea e sulle impressioni dopo quasi due mesi di utilizzo costante.

Questa crema ha una consistenza piuttosto liquida, non la definirei un vero e proprio gel, è più liquida di una normale crema viso. La profumazione è fiorita e molto delicata forse un pochino troppo dolce, ma ha il vantaggio di svanire quasi immediatamente.

FullSizeRender

La mia pelle è tendenzialmente secca, matura e con qualche rossore che fa capolino, d’estate è molto capricciosa e non sopporta nulla, tra l’altro io in generale sudo  tantissimo in testa, per cui qualunque prodotto appena appena pesantino mi fa sudare pochi istanti dopo averlo steso. Questo prodotto invece per me è stato la salvezza durante questa torrida estate, un pump (in combo con la lozione anti rossori) mi ha tenuto la pelle idratata per quasi tutta la giornata senza farmi lucidare.

Il pack di questa crema è molto comodo, con un erogatore a pump che eroga la giusta dose di prodotto preservandone l’integrità e permettendo inoltre di usare il prodotto fino all’ultima goccia.

Non credo che con l’arrivo del freddo potrà continuare ad essere la mia crema giorno ma quasi sicuramente ci rivedremo l’estate prossima 🙂

 

 

 

I prodotti finiti di Giugno


Ciao ragazze,

è passato un po’ di tempo dall’ultimo articolo  ma è quasi normale, in questo periodo sto usando pochissimi prodotti per colpa del grande caldo, la mia skin care è ridottissima e quindi, come vedrete, ho anche terminato pochissimi prodotti. Questo non vuole essere un blog che sforna articoli su articoli senza aver effettivamente provato a sufficienza i prodotti che recensisco, per cui sperate con me che il freddo torni presto in moda che possa essere più presente con tanti prodotti 😀

Eccoci quindi al consueto appuntamento con i prodotti finiti del periodo.

FullSizeRender

  • Palmolive aroma sensations bagnodoccia  arricchito con Frangipani, olio essenziale di Neroli e Mango. Buonissima profumazione (che come sempre svanisce appena mettete piede sul tappetino fuori dalla doccia -_-) non mi ha lasciato sensazione di pelle secca o che tira, si sciacqua facilmente, non mi ha causato pruriti. Se o trovo ancora in offerto potrei anche ricomprarlo (ma non nel maxi formato che non finisce mai) Inci assolutamente discutibile ma sapete che per i bagnoschiuma non ci faccio molto caso
  • Le Erbe di Janas acqua di rosmarino: l’ho usata in svariati modi, spruzzata direttamente sulla cute e massaggiata per prevenire la caduta dei capelli, aggiunta a maschere ed impacchi per capelli e anche per diluire gli shampoo. Sinceramente non mi pare abbia avuto chissà quale effetto miracoloso (cosa che invece un altro prodotto della foto ha avuto). Non credo che la ricomprerò
  • Lavera gel doccia esfoliante con caffè verde, tè verde rosmarino e uva: io mi chiedo che cosa mi spinga a continuare a comperare i prodotti Lavera con i quali non mi trovo mai bene. Questo gel doccia non mi ha fatto cambiare opinione su questo brand. L’ho usato in palestra, l’effetto esfoliante è davvero molto blando per di più se ne deve usare una quantità spropositata, è leggermente tonificante e rinfrescante ma anche per lui è un grosso no
  • Bioq balsamo miele e aloe: è finito e sono davvero amareggiata, l’ho amato moltissimo e sarà sicuramente un prodotto che riacquisterò. Districa molto bene i capelli, li lascia belli morbidi, non li appesantisce, si sciacqua con facilità. Ottimo
  • So’bio ethic shampoo verbena e limone: ne ho parlato svariate volte è uno dei miei shampoo preferiti, era l’ultimo che avevo di scorta ma anche lui lo riacquisterò presto e con piacere, lava molto bene, sgrassa ma senza esagerare e lascia i miei capelli belli puliti a lungo
  • Dr. Taffi siero iperilluminante anti-age, è stato praticamente l’unico prodotto che ho applicato sul mio viso in questo ultimo mese, la mia pelle se lo è praticamente bevuto. Molto buono, leggero di rapido assorbimento. Non è che abbia visto chissà quale miracolo ma per l’estate prossima potrei anche pensare di ricomperarlo visto che è stato l’unico prodotto che la mia pelle non ha trasudato
  • Sephora maschera viso all’orchidea anti age una delle solite maschere Sephora che a mio avviso hanno praticamente lo stesso effetto (temporaneo). Piacevole ma non è che faccia miracoli
  • Dr. Taffi integratore miglio plus in capsule e lozione: l’abbinata di questi due prodotti sui miei capelli è strabiliante. Io partivo da una situazione abbastanza pesante e devo dire che la costanza mi ha premiata. Le capsule si prendono per il primo periodo due volte al giorno (la prima confezione sono 60 capsule quindi vi durerà un mese) successivamente si scende ad una capsula al giorno (quindi altri due mesi di trattamento). La lozione invece si applica a cute umida dopo lo shampoo massaggiando bene e poi procedendo allo styling consueto. Con costanza e perseveranza ho visto ricrescere i miei capelli, notato un’effettiva diminuzione della caduta ed un irrobustimento dei capelli. Sotto il prima e dopo 🙂

10314667_10153798172479536_2017090462835272966_n

 

Per questo mese è tutto, spero che il caldo si calmi in modo da poter provare vari prodotti che non vedo l’ora di provare per bene :*

 

I prodotti finiti di Maggio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti finiti nel mese.

FullSizeRender

Pian pianino sto finendo i prodotti aperti da tempo e mi sono autoimposta di non aprirne di nuovi fintanto che non termino quelli aperti, quindi questo mese meno prodotti del solito yeah!

  • Naturaequa balsamo supernutriente al baobab: mi è piaciuto tantissimo. Si tratta di un balsamo molto nutriente arricchito anche da Olio di Argan e proteine del riso e dell’olio di Oliva. E’ un balsamo indicato a capelli molto secchi o trattati, molto districante e dall’effetto super ammorbidente. Io l’ho usato solo sulle punte e l’effetto che mi lasciava era appunto di estrema morbidezza e di capelli molto ben disciplinati
  • Natura Siberica scrub esfoliante viso con Sophora Japonica e mora artica. E’ indicato per una pelle mista o grassa ma non ho trovato problemi ad utilizzarlo sulla mia pelle tendenzialmente secca. E’ piuttosto delicato quindi potete usarlo anche due o tre volte la settimana. Lascia la pelle morbida, liscia e soda, profondamente detersa. Ha un buon profumo
  • Maternatura gel detergente viso purificante con fiori di limone: questo prodotto per me + un ni ma lo sospettavo perchè non è proprio adatto alla mia pelle, l’ho comprato sapendolo ma ero molto curiosa di provarlo. E’ indicato per una pelle grassa ed io com detto sopra ce l’ho tendente al secco. E’ comunque un ottimo prodotto dal delicato profumo di limone, se avete una pelle grassa sicuramente fa al vostro caso
  • Nivea talc sensation: fa parte dei prodotti aperti da tantissimo tempo e che non vedevo l’ora di finire per togliermelo dalla mensolina. Ormai non uso più questo tipo di deodoranti (infatti in foto vedete il Radici Toscane ❤ )
  • Setarè shampoo per lavaggi frequenti con estrati di elicriso ed ortica: è uno shampoo molto delicato con tensioattivi derivati dal cocco e con estratti vegetali emollienti, ristrutturanti e rinfrescanti. Non mi ha fatta impazzire, trovavo che al risciacquo mi lasciasse i capelli poco districati come se fossero eccessivamente sgrassati, le dita rimanevano incastrate nel cespuglio che mi si formava in testa.
  • Natura Siberica shampoo energizzante e protettivo per capelli danneggiati: anche lui non rientra tra i miei shampoo preferiti, ha una consistenza molto densa e gellosa, non l’ho trovato particolarmente performante. Sicuramente non lo ricomprerò
  • Garnier ultradolce bagnodoccia dlicato all’olio di rosa e sapone di Aleppo: si lo so non è bio ma sui bagnoschiuma lo sapete sono meno rigida. Ha una buonissima profumazione di rosa, molto delicata, lava bene fa abbastanza schiuma si risciacqua facimente e non mi ha causto irritazioni.
  • Sephora maschera per le labbra idratante e ammorbidente alla rosa: buona lascia immediatamente la sensazione i labbra più turgide ma non è un effetto molto duraturo. Se avete però un evento e volete magari utilizzare un rossetto liquido, potrebbe essere utile utilizzarla prima per idratare bene le labbra ed evitare l’antiestetico effetto di labbra raggrinzite
  • Sephora mcerottino per il naso al carbone: su di me non ha funzionato magari non avevo nulla da togliere eheheh
  • Dr, Taffi integratore per capelli al miglio: lo sapete le adoro ho ripreso adesso il ciclo primaverile, nelle mie scorte non mancano mai
  • Argital dentifricio all’argilla verde e menta: abituarsi all’inizio al sapore è stato difficile, una volta passati i primi giorni io e lui siamo andati molto d’accordo. E’ delicato non mi ha causato irritazioni alle gengive, lascia un piacevole effetto fresco
  • Khadi olio white lily per pelli secche e mature: mi è piaciuto di più l’effetto sulla mia pelle rispetto all’olio di rose, però l’odore lo trovo poco piacevole
  • Bioearth aluronic serum con concentrato d’aloe e acido ialuronico: un ottimo siero più da giorno che da sera molto idratante ottimo per questa stagione secondo me
  • Radici Toscane deo verberino: sulla scia dei deodoranti Schmidt’s un prodotto tutto italiano dal delizioso profumo agrumato, efficace tutto il giorno anche nei giorni di palestra. Mai più senza Ora ho in uso il deo peregrino 😀
  • Foreo mini play: mi è stato regalato a Natale doveva durare solo 100 utilizzi (quindi circa 100 ore) ma è durato molto di più. Pulisce bene ma io sono comunque affezionata al Clarisonic quindi non credo che passerò mai dalla sua parte 😀

Anche per questo mese è tutto, il cestino ora è vuoto e piange flaconi con cui essere riempito!

Novità Biofficina Toscana


Ciao ragazze,

oggi vorrei parlarvi di alcune novità in casa Biofficina Toscana. Sono sicura che tutte voi conoscete questo brand, ma se dovesse esserci ancora qualcuno che non lo conosce, spendiamo prima qualche parola sull’azienda e sulla sua filosofia.

Biofficina Toscana è un’azienda che produce cosmetici ecologici biocertificati privilegiando le materie prime toscane, lavorando quindi a Km 0 cercando di realizzare un progetto compatibile con l’ambiente in ogni sua fase.

Tutti i prodotti di Biofficina Toscana sono: naturali, certificati, testati (non sugli animali ovviamente!), locali perchè come abbiamo detto sono formulati con materie prime provenienti dalla Toscana, innovativi, a basso impatto ambientale, con profumi naturali.

Settimana scorsa Biofficina Toscana ha presentato la sua nuova linea di prodotti ispirata ai rituali di bellezza orientale.

6-blog2

Vi avevo già parlato in un precedente articolo dei 10 step previsti dalla routine viso coreana. In quell’articolo il punto critico per me era il nr. 6, ovvero quello che prevedeva l’utilizzo di un’essenza ovvero di un prodotto a metà tra siero e latte. Avevo trovato dei prodotti ma non erano assolutamente prodotti bio e quindi avevo desistito ed utilizzavo banalmente un idrolato. Bene, Biofficina Toscana ci viene in aiuto 🙂 Ma andiamo con ordine.

A4C03-mousse_detergente_alla_malva-150

Mousse detergente alla malva – 150 Ml – € 11,90

Una morbida mousse dal tocco leggero, adatta all’uso quotidiano, con delicati tensioattivi di origine vegetale. Contiene mucillaggini di malva bio toscana con proprietà emollienti e rinfrescanti, estratti bio lenitivi e protettivi di passiflora, calendula ed elicriso. Ha un effetto di morbidezza sulla pelle che lascia liscia e vellutata, sprigionando un delicato profumo floreale.

Inci: Aqua [Water], Glycerin, Cocamidopropyl betaine, Disodium cocoamphodiacetate, Coco-glucoside, Glyceryl oleate, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Urea, Passiflora incarnata flower extract*, Calendula officinalis flower extract*, Chamomilla recutita (Matricaria) flower extract*, Helichrysum italicum flower extract*, Achillea millefolium flower/leaf/stem extract*, Parfum [Fragrance], Benzyl alcohol, Benzoic acid, Sodium hydroxide, Dehydroacetic acid, Alpha-isomethyl ionone, Tocopherol, Hexyl cinnamal.

*da agricoltura biologica

A4B07-lozione_viso_lenitiva-60

Lozione viso lenitiva – 60 Ml – € 10,30

Un fluido attivatore che reidrata e rivitalizza la pelle, preparandola per assimilare meglio i successivi trattamenti cosmetici. Ricca di mucillaggini bio di malva toscana, acido ialuronico a peso molecolare differenziato, succo di aloe e bioliquefatto da bucce di pomodoro anti-pollution per un’azione idratante, lenitiva e restitutiva-protettiva. L’idrolato bio di lavanda con gli estratti bio di camomilla, hammamelis e tiglio completano la formula con una funzione calmante e lenitiva. Senza profumazione aggiunta.

Inci: Aqua [Water], Lavandula angustifolia (Lavender) flower water*, Propanediol, Solanum lycopersicum (Tomato) fruit extract, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Urea, Aloe barbadensis leaf juice*, Sodium hyaluronate, Chamomilla recutita (Matricaria) flower extract*, Hamamelis virginiana (Witch hazel) leaf extract*, Tilia cordata flower extract*, Betaine, Xanthan gum, Glycerin, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Citric acid, Lactic acid.

*da agricoltura biologica

A4B06-lozione_viso_tonificante-60

Lozione viso tonificante – 60 Ml – € 10,50

Un fluido attivatore che reidrata e rivitalizza la pelle, preparandola per assimilare meglio i successivi trattamenti cosmetici. Ricca di mucillaggini bio di malva toscana, acido ialuronico a peso molecolare differenziato, succo di aloe e bioliquefatto da bucce di pomodoro anti-pollution per un’azione idratante, lenitiva e restitutiva-protettiva. L’idrolato bio di fiordaliso, l’estratto bio di achillea e un attivo a base di zuccheri completano la formula con una funzione addolcente e tonificante. Senza profumazione aggiunta.

Inci: Aqua [Water], Centaurea cyanus flower water*, Propanediol, Solanum lycopersicum (Tomato) fruit extract, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract *, Urea, Aloe barbadensis leaf juice*, Sodium hyaluronate, Achillea millefolium flower/leaf/stem extract*, Saccharide isomerate, Xanthan gum, Betaine, Glycerin, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Potassium sorbate, Lactic acid, Citric acid.

*da agricoltura biologica

A4B05-lozione_viso_illuminante-60

Lozione viso illuminante – 60 Ml – € 10,70

Un fluido attivatore che reidrata e rivitalizza la pelle, preparandola per assimilare meglio i successivi trattamenti cosmetici. Ricco di mucillaggini bio di malva toscana, acido ialuronico a peso molecolare differenziato, succo di aloe, e bioliquefatto da bucce di pomodoro anti-pollution per un’azione idratante, lenitiva e restitutiva-protettiva. L’idrolato bio di fiori di arancio, un bioliquefatto di verbasco e l’estratto bio di limone completano la formula con una funzione rigenerante ed illuminante. Senza profumazione aggiunta.

Inci: Aloe barbadensis leaf juice*, Citrus aurantium amara (Bitter orange) flower water*, Aqua [Water], Propanediol, Solanum lycopersicum (Tomato) fruit extract, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Urea, Hydrolyzed verbascum thapsus flower, Sodium hyaluronate, Citrus aurantium dulcis (Orange) flower extract*, Glycerin, Betaine, Xanthan gum, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Potassium sorbate, Lactic acid, Citric acid.

*da agricoltura biologica

A4A03-cremagel_viso_alla_malva-50

Crema gel viso alla malva – 50 Ml – € 17,60

Una crema gel fresca, leggera e delicata, ideale per donare idratazione alla pelle per tutta la giornata. L’acido ialuronico a peso molecolare differenziato in sinergia con le mucillagini bio di malva toscana assicurano un effetto idratante e lenitivo. La formula è arricchita da estratti bio lenitivi di foglie di olivo, semi di lino, altea, girasole e da olio di ricino con proprietà idratanti ed antiossidanti. La pelle, come dissetata, apparirà più liscia e compatta, piacevolmente profumata da delicate note floreali.

Inci: Aqua [Water], Dicaprylyl ether, Jojoba esters, Glyceryl stearate, Helianthus annuus seed cera [Helianthus annuus (Sunflower) seed wax], Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Linum usitatissimum (Linseed) seed extract*, Helianthus annuus (Sunflower) seed extract*, Olea europaea (Olive) leaf extract*, Althaea officinalis root extract*, Sodium hyaluronate, Copernicia cerifera cera [Copernicia cerifera (Carnauba) wax], Acacia decurrens flower cera [Acacia decurrens flower wax], Ricinus communis (Castor) seed oil, Xanthan gum, Hydrogenated castor oil, Phenethyl alcohol, Propanediol, Sodium cetearyl sulfate, Sodium benzoate, Glycerin, Parfum [Fragrance], Undecyl alcohol, Lactic acid, Polyglycerin-3, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl salicylate, Benzyl alcohol, Limonene, Hydroxycitronellal, Alpha-isomethyl ionone, Linalool, Coumarin, Hexyl cinnamal.

*da agricoltura biologica

Tutti i prodotti sono già disponibili sul sito di Biofficina Toscana, con uno sconto lancio del 10% valido fino a tutto il mese di Giugno.

Sono molto curiosa (ma va?) di provare praticamente tutto! E voi che ne pensate?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I prodotti finiti di Febbraio


Ciao ragazze, eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati del mese. Mi sembra sempre di non finire niente, invece quando a fine mese tiro fuori le cose dal cestino degli esauriti mi rendo conto di terminare un botto di roba. E questo mese ho finito anche, finalmente, un sacco di prodotti per il make-up. Incredibile!

fullsizerender-1

Alkemilla acqua di rosa micellare: immagino che la conosciate tutte. Strucca molto bene ma devo ammettere che ho fatto fatica a finirla, o meglio, non vedevo l’ora che finisse ma non perchè non sia buona, anzi…. perchè volevo provare altro e siccome per struccarsi con questa micellare se ne usa davvero pochissima, la confezione non finiva mai! Consigliatissima

Urtekram shampoo alla rosa per capelli secchi: si avevo avvisato che mi era presa la fissa per la rosa 😀 Questo shampoo l’ho preso su ecco verde e mi è piaciuto molto. Non che io abbia i capelli particolarmente secchi, forse solo un pochino le punte. Lava bene, lascia i capelli belli morbidi e districati (ma comunque ci vuole un passaggio con un balsamo anche se leggero). Profuma di rosa, ma non permane sui capelli. Consigliato

Organic Shop gel doccia al loto e karitè: il profumo non si sentiva per niente, fa pochissima schiuma e a me questo non piace perchè al mattino mi piace farmi avvolgere da una morbida, e possibilmente profumata, schiuma. E’ delicato e lava ma per me è un no.

Domus Olea crema sapone della linea sebo lift: ne ho già parlato in un articolo dedicato e confermo tutto ciò che ho scritto. Straconsigliata!

Miss Trucco Green Ethic struccante bifasico Sòi alla lavanda: mi dispiace ma a me non è piaciuto per niente. L’ho usato solo per gli occhi nonostante venga indicato anche per viso e décolleté. Mi ha sempre lasciato la zona occhi unta, motivo per cui dopo ci dovevo ripassare con la micellare (e allora tanto vale che uso solo la micellare che strucca bene tanto quanto), inoltre non l’ho trovato particolarmente performante. Per me è no

John Masters Organics maschera capelli al miele ed ibisco: il paradiso in maschera. Profumo buonissimo e che permane per qualche ora. Alto potere ricostituente. L’ho sempre usata, come mio solito, lasciandola in posa tutta la notte. Al mattino i capelli sono morbidissimi, voluminosi, soffici e leggeri. Se mi capita di nuovo l’occasione di trovarla ad un buon prezzo la ricompro sicuramente

Alkemilla maschera per capelli lucidante al mirtillo: buona anche lei, con un’ottima profumazione, un alto potere disciplinante ed ammorbidente. I capelli risultano effettivamente più luminosi dopo l’utilizzo. L’ho usata sia come impacco notturno che con un tempo di posa più breve e mi è piaciuta in entrambi i modi. Assolutamente consigliata

Khadi olio di rosa: anche di questo prodotto ne ho parlato in un articolo dedicato, mi è piaciuto tantissimo e probabilmente lo ricomprerò (ora sto provando altri oli viso sempre di khadi)

Schmidt’s deodorante in stick rosa e vaniglia: mi è piaciuta tantissimo la profumazione, su di me tiene a bada il cattivo odore tranquillamente per tutto il giorno, ore di palestra incluse. Purtroppo tende a macchiare i vestiti (rimane l’alone marroncino uguale al colore del deodorante) e per questo temo che non li ricomprerò T_T

Ekos shampoo per lavaggi frequenti con estratto di avena: senza lode e senza infamia, comoda la mini taglia da portare in palestra. Lava e non è aggressivo ma non credo sia il mio shampoo della vita

L’Occitane crema mani Pivoine Flora: delicatamente profumata, comoda mini taglia da tenere sempre in borsa, si assorbe rapidamente ma non l’ho trovata particolarmente idratante. Adatti a pelli non problematiche

The Body Shop burro struccante alla camomilla: piaciuto tantissimo e penso di ricomprarlo una volta finito l’olio di Nacomi che sto testando (meh :/). Strucca in maniera molto delicata, lenisce i rossori, lascia la pelle morbida. Si si ci rivediamo prestissimo.

fullsizerender

Maschera coreana per i piedi: non ho la più pallida idea di cosa ci sia dentro perchè è scritto tutto in coreano, comunque lascia i piedi morbidissimi ed anche molto a lungo. Non so se la ricomprerò perchè preferirei sapere con cosa è fatta….

Oh K!: maschera viso per diventare un panda *-* voi sapete che su di me il packaging la vince sempre quindi quando l’ho vista da OVS non ho potuto proprio fare a meno di comprarla.Ingredienti vabbè facciamo finta di non averli letti…. cioè ha disegnato sopra il volto pacioccone di un panda capite???

I provenzali salviette struccanti biologiche all’Argan: per struccare il viso sono un grosso no, le ho usate per pulirmi dagli swatch. No non ci rivedremo mai più credo

Quando è quadrotti di cotone: mi trovavo a passare dal Tigotà e siccome tutte ne parlano in maniera entusiasta sul web ho deciso di provarli. A me non sono piaciuti, o meglio non ci trovo tutti questi pregi tanto decantati. Li trovo poco spessi, per cui bagnati con acqua micellare o con lo struccante occhi diventano per me poco pratici. Anche usati per rimuovere il semi permanente (quindi nel classico cartoccio di stagnola) tendono a bagnarsi troppo e quando accartocci la stagnola fai un casino indescrivibile. No assolutamente no.

Campioncini vari: shamoo phitofilos gocce d’oro appena smaltisco un po’ di scorte lo compro mi è piaciuta molto la profumazione che ricorda quella del balsamo; lozione alla vitamina E di Dr. Organic si buona ma non mi ha fatto venire voglia di acquistarla in full size, alkemilla crema viso eudermica mi piace tantissimo ed infatti tempo fa avevo terminato la full size; Alchimia Natura crema viso fior di rosa piaciuta tantissimo molto adatta alla mia pelle probabilmente ti comprerò; Latte & Luna siero attivo anti age per il contorno occhi buonissimo molto corposo adatto alla notte ne riparliamo in autunno.

Le Driadi maschera dissetante per il viso Aloe e Ginkgo: una maschera niente di più, non particolarmente idratante e se sulla confezione mi scrivi dissetante, mi aspetto che tu faccia i miracoli

Viviverde Coop balsamo labbra: è uno dei miei top per il periodo molto freddo. E’ estremamente ricco e burroso, idrata a lungo (quindi non devi stare lì a ripassarlo più e più volte). Una riconferma

Pupa cipria compatta effetto nude: una buona cipria (non bio proprio per niente ma vabbè) molto fine ed impalpabile, leggermente colorata perfetta per il mio colorito fantasmino. Non credo di ricomprarla perchè ormai sono definitivamente passata al bio (questo era un rimasuglio scovato in un cassetto)

Kiko Long Lasting Stick colorazione nr 35: è il mio ombretto da tutti i giorni, uniforma la palpebra, si mette in due minuti, mascara e via pronta per il lavoro. Dura tutto il giorno e non mi finisce nelle pieghette non penso di poter chiedere di più. Ricomprato

Elf ombretto che non credo si trovi più, mi piaceva tantissimo il colore ma ho odiato profondamente l’applicatore. Ciaociao

Essence matita occhi automatica  nr. 19: questo colore fa risaltare tantissimo il verde dei miei occhi, costa poco e dura tanto. Non ti ricompro perchè ho millemila matite della stessa tonalità da finire prima.

Bene anche per questo mese è tutto, il cestino è vuoto e non vede l’ora di essere riempito nuovamente. Ciao 🙂

La mia skin care – aggiornamento


Ciao ragazze,

oggi volevo parlarvi di come ho modificato la mia skin care rispetto al precedente articolo che avevo pubblicato qui un paio di mesi fa.

Ultimamente si è parlato molto della routine coreana per la cura della propria pelle, girovagando un po’ per i vari blog e guardando video su you tube mi sono resa conto che la mia skin care già includeva alcuni dei 10 passaggi indicati nella routine coreana. Siccome sono una delfina curiosa 😀 ho quindi deciso di integrare i passaggi che mi mancavano e da un paio di settimane sto anche io seguendo le 10 regole. Non interamente, perchè ad esempio per la mia pelle fare tutte le sere il peeling, sebbene utilizzando peeling poco aggressivi, risulta comunque troppo.

In che cosa consiste la routine coreana? Si tratta di 10 passaggi che servono, attraverso appunto 10 step, a detergere, esfoliare, nutrire ed idratare la nostra pelle. Queste 10 coccole dovrebbero garantirci una pelle compatta, levigata e luminosa.

Vediamo quindi quali sono questi step e quali sono i prodotti che io sto utilizzando.

FullSizeRender.jpg

  1. Struccare con detergente oleoso. Bene o male lo facciamo un po’ tutte, ormai i detergenti bifasici sono entrati nella routine un po’ di tutte. Io attualmente, però, sto in realtà continuando ad utilizzare il burro struccante alla camomilla di The Body Shop. A contatto con il calore delle mani questo burro, infatti, si trasforma in un delicatissimo olio. Se ho un trucco più scuro sugli occhi passo comunque prima il bifasico, ed in questo momento sto utilizzando Soi di Miss Trucco Green Ethics, con il quale mi sto trovando molto bene (a differenza dei loro pad riutilizzabili). Medito, finito il burro di The Body Shop, di utilizzare l’olio struccante di Nacomi che ho comprato in occasione del Sana e che non ho ancora provato.
  2. Detergere con un detergente schiumogeno. Ho terminato da poco il detergente ai sali del Mar Morto di Dr. Organics e attualmente sto utilizzano la crema sapone sebo-lift di Domus Olea Toscana (anche se non è propriamente schiumogeno)
  3. Esfoliare con un peeling leggero. La routine indica di farlo tutte le sere, io ho provato ma non mi trovo, per cui l’esfoliazione la faccio due volte a settimana utilizzando lo scrub viso anti age di Nacomi
  4. Ora che la nostra pelle è perfettamente detersa, la routine ci indica di utilizzare una maschera purificante. Anche qui, farlo tutte le sere alla mia pelle non mi piaceva, per cui lo faccio due volte a settimana, esattamente dopo aver fatto il peeling. Sto usando la maschera purificante riparatrice sebo lift di Domus Olea Toscana. Qui ci possiamo prendere quei 10-15 minuti di relax.
  5. Una volta sciacquata la maschera, è giunto il momento del tonico. Contrariamente alle nostre usanze, e coreane non utilizzano i pad di cotone per applicare il tonico. Ne mettono una piccola quantità sulle mani e poi lo picchiettano sul viso. Ho provato e devo dire che in effetti, oltre al minor spreco di prodotto, mi sembra che il tonico agisca meglio. Il tonico che sto usando in questo periodo è il tonico astringente di Antos
  6. Questo è il passo più difficile per noi europee. Qui si dice di utilizzare un’essenza. Un prodotto che da noi non è utilizzato a metà tra un latte ed un siero. Pare si possano utilizzare anche gli idrolati, motivo per cui io sto usando l’idrolato di Rose de La Saponaria.
  7. Ora è giunto il momento del nostro siero preferito. Io di sera uso l’aluronic serum di Bioearth, un concentrato di aloe e acido ialuronico.
  8. Arriviamo ad una cosa che io amo tantissimo. Ora per 20 minuti ci possiamo sdraiare, chiudere gli occhi, e rilassarci. Il tutto indossando una bella maschera in tessuto, idratante o nutriente. Qui c’è l’imbarazzo della scelta ormai, io sono innamorata delle maschere in tessuto di Dizao ma davvero ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ricordate che una volta trascorsi i 20 minuti non dovete risciacquare il viso (altrimenti che abbiamo fatto a fare tutti i passaggi precedenti???) Se ci sono residui della maschera, massaggiate e attendete che vengano assorbiti dalla pelle 🙂
  9. Penultimo passaggio, dai che avete quasi finito! Contorno occhi, io sto ancora terminando il Midnight Recovery di Kiehl’s e credo che una volta terminato lo ricomprerò perchè mi ci sono trovata divinamente.
  10. Per ultimo, ovviamente, applichiamo la nostra crema viso preferito. In questo periodo sto utilizzando la Rhodiola Rose di Natura Siberica

E’ vero, sono tanti passaggi, ma il tutto, comprese le pause per le maschere, non vi porta via più di 45 minuti, e 35 son dedicati alle maschere. Non è una routine impossibile da seguire se non la si vive come obbligo, ma piuttosto come piacere. E vi posso assicurare che i risultati si vedono già dopo pochi giorni.

Al mattino io salto alcuni passaggi ovviamente. Non ho bisogno di struccare per cui per me la sequenza del mattino è 2, 5, 6, 7, 9, 10. Cambiano alcuni prodotti e precisamente per il punto 7 utilizzo un siero di Natura Siberica, il Sophora Japonica Face Serum che contribuisce  a minimizzare i pori dilatati, per il punto 9 il contorno occhi da giorno è ancora quello alla rosa mosqueta de I Provenzali e il punto 10 lo spunto usando la crema da giorno di Natura Siberica Snow Cladonia.

Voi avete mai provato a seguire questa routine?