I prodotti finiti di Agosto


Ciao ragazze,

eccoci con il consueto appuntamento mensile dei prodotti finiti .

FullSizeRender-1

  • Tea Natura dentifricio argilla, menta e calendula: come sapete sono alla ricerca di un buon dentifricio bio. Questo di Tea Natura non è malvagio ma non mi lascia quella sensazione di freschezza che sto ricercando.
  • Sensurè salviettine struccanti viso e occhi: non mi hanno fatta impazzire, non le ho trovate abbastanza imbevute ed anche il tessuto non mi è sembrato di grande qualità, un po’ troppo leggero forse. Buona la chiusura in plastica.
  • Deborah mascara effetto ciglia finte dream look: mi è piaciuto davvero molto, separava bene le ciglia e sembrava moltiplicarle. Potrei anche ricomprarlo
  • I Provenzali struccante occhi biologico all’olio di rosa mosqueta: delicato anche se a volte mi ha fatto bruciare un pochino gli occhi. Non particolarmente efficace però a mio avviso, a volte con il mascara dovevo un po’ insistere ed in questa zona preferirei non farlo
  • Yves Rocher shampoo brillante (?) senza siliconi e senza parabeni: è stato il mio shampoo estivo, piacevolmente profumato molto delicato.
  • Centifolia acqua floreale hamamelis: usata come tonico, piacevole ma l’odore mamma mia 😀
  • Domus Olea Toscana siero rassoda-lift contorno occhi: purtroppo per me è un grossissimo no, odio la confezione, odio l’applicatore, non riesco a dosarlo. No, no e ancora no. Domus ti prego vendilo anche in barattolino.
  • Lombardia Drinks: cappuccini di frutta in gusti vari (qui vedete cocco ed ananas): se mi seguite anche su instagram già li avete visti, ne sono di ventata dipendente sopratutto del detox love. Sono dei preparati vegan, raw, senza zuccheri aggiunti, senza glutine, senza lattosio Si preparano semplicemente aggiungendo acqua calda o fredda. Buoni, buoni, buoni!

FullSizeRender

  • L’angelica bagnodoccia al cocco: profumazione top anche se verso la fine un po’ mi aveva stancata. Trovato in offerta al Tigotà e se lo ritrovassi potrei ricomprarlo. Delicato, si sciacquava bene, non lascia la pelle che tira, non causa pruriti.
  • Domus Olea Toscana maschera purificante riparatrice della linea sebo-lift: l’ho sicuramente già recensita in passato perchè la adoro. In poche applicazioni riesce a migliorare sensibilmente l’aspetto e la grana della mia pelle
  • Alkemilla maschera viso antiage anche lei credo di averla già recensita: ottimo rapporto qualità/prezzo (con questa bustina io ho fatto tre applicazioni). La pelle risulta poi bella liscia, compatta. All’inizio potrebbe risultare fastidiosa perchè tende a “riscaldare” la zona dove viene applicata, il rossore comunque passa in pochi minuti
  • My Mask maschera idratante intensiva con olio di argan, olio di cocco e cera di riso: speravo si sentisse di più il profumo di cocco invece meh :/ maschera normale piacevole da usare ma non mi ha fatto dire wow
  • 7th heaven maschera sauna red hot earth. Certo farla ad agosto dell’anno più caldo che l’umanità ricordi forse non è stata proprio una grande genialata 😀 A parte la spiacevole sensazione di calore emanato, mi è piaciuta, la pelle poi era morbida e liscia
  • Montalto maschera purificante nutriente: nutriente non so non mi pare di ricordare particolari effetti, non so probabilmente non la ricomprerei
  • Biokap integratore per capelli ed unghie: mi sono piaciute, i capelli sono effettivamente cresciuti e noto davvero di trovarne di meno dopo la doccia. Anche le unghie mi sembrano crescano più velocemente.

Anche per questo mese è tutto, baci :*

I prodotti finiti di Luglio


Luglio col bene che ti voglio vedrai non finirà aiaiaiaaaaaiiii……. ed invece è finito ed insieme a lui un sacco di prodotti!

FullSizeRender

  • Dermomed bagnoschiuma emolliente senza parabeni con estratto di aloe vera e melograno formato maxi da 750 ml. Mi è piaciuto molto, delicato con una profumazione buona ma non persistente (ma ormai ci ho rinunciato) fa una bella schiuma soffice con pochissimo prodotto, lascia la belle morbida e non mi ha causato pruriti o secchezze
  • Alkemilla balsamo arancio e limone per capelli secchi, delicati e trattati. E’ stato un alternarsi di odio e amore e poi ancora odio, non mi ha convinta a fondo perchè non mi ha mai lasciato quella sensazione di morbidezza estrema sulle mie punte non so
  • Nacomi olio di argan l’ho usato negli impacchi pre shampoo settimanali molto buono non ho mai avuto difficoltà nel risciacquarlo
  • Yves Rocher deodorante roll on melagrana di Spagna senza sali di alluminio. Profumazione molto fresca è il deodorante che sta sempre con me nel borsone della palestra, molto comodo dato il formato particolarmente piccolo. L’ho usato sia pre che post allenamento sempre con buoni risultati. In genere quando passo da YR uno o due deodoranti di questa linea li prendo sempre
  • Danatura doccia shampoo energizzante agli agrumi senza parabeni, PEG, oli minerali, siliconi, Sles l’ho usato in realtà solo come bagnoschiuma profumazione non pervenuta ed è un peccato perchè io adoro le profumazioni agrumate comunque anche lui non mi ha causato pruriti o secchezze ma non penso di comprarlo ancora
  • Phitofilos detergente rinforzante e ristrutturante al miglio è uno shampoo estremamente delicato, forse troppo per i miei bisogni. Fa pochissima schiuma, ho provato ad usarlo sia puro che diluito ma non mi ha fatta impazzire in nessuno dei due modi
  • Deodorante Schmidt’s cedawod e juniper. Lui purtroppo mi ha causato una fortissima irritazione ed infatti lo butto anche se non è finito perchè ho riprovato ad usarlo e mi è comparsa nuovamente l’irritazione. E’ l’unico dei deo Schmidt’s ad avermi fatto questo effetto (in effetti ora sto usando di nuovo il limone e bergamotto ed andiamo d’amore e d’accordo) non capisco quale possa esserne la causa. Comunque va bene così perchè l’odore non mi faceva impazzire
  • Maternatura impacco capelli rivitalizzante alla passiflora. Come la sorella maschera ai semi di girasole la adoro, anche se preferisco la profumazione della sorella questo impacco è estremamente nutriente, ammorbidente, districante. Il consiglio è di usarla proprio come impacco, quindi lasciandola agire almeno una mezz’ora, è secondo me l’utilizzo nel quale tira fuori il meglio di sè
  • John Masters Organics shampoo stimolante alla menta. Come descrivere questo shampoo in una parola? Amore (allo stato puro). Rinfrescante, rinvigorente lascia i capelli leggerissimi forse merito anche dell’effetto rinfrescante della menta sul cuoio capelluto. In estate diventerò sicuramente un mio must have, felicissima di averlo trovato nell’ultima LoveLula box!
  • Omia maschera capelli all’olio di argan. E’ la base di tutti i miei impacchi pre shampoo, mi piace la consistenza la profumazione e la resa sui miei capelli. Inoltre costa davvero pochissimo
  • Nacomi olio di cocco non raffinato. L’ho ricevuto in omaggio per un acquisto sull’ecommerce CosmesiNaturae e l’ho usato sempre negli impacchi pre shampoo. Mi è piaciuto molto e potrei anche riacquistarlo in futuro
  • Biolis Nature shower gel azione tonificante al tè verde, pratico da tenere nel borsone della palestra grazie al mini formato. Energizzante non so, comunque piacevole da utilizzare
  • Radici Toscane deo peregrino. Credevo che il deo verberino non potesse essere superato ed invece il deo peregrino con il suo mix mentolato di oli essenziali mi ha fatto letteralmente perdere la testa. Su di me è efficace per tutto il giorno, non causa irritazioni anzi è una coccola al mattino massaggiarlo sotto le bistrattate ascelle
  • La Saponaria idrolato di rosa l’ho usato fresco di frigo al mattino vaporizzato sul viso, molto buono
  • Marca sconosciuta coreana maschera per i piedi, sebbene non abbia la minima idea di che cosa contenga questa maschera (ed ho seriamente paura di scoprirlo) questa maschera mi lascia sempre i piedi morbidissimi per settimane
  • Fria salviettine struccanti bio con acqua micellare non sono le salviette struccanti migliori che abbia mai provato ma da utilizzare velocemente in palestra per togliere almeno il mascara vanno bene, non bruciano gli occhi e non graffiano la zona del contorno occhi
  • Cien dischetti struccanti, non hanno il bordino cucito e quindi tendono a distruggersi completamente
  • Domus Olea Toscana maschera purificante riparatrice, era da tanto che non la usavo ma riconfermo il mio amore per tutti i prodotti di Domus Olea Toscana. Questa maschera nonostante tutto riesce a non essere aggressiva sulla pelle, ma purifica ed aiuta ad eliminare più rapidamente le imperfezioni.

 

 

 

I prodotti finiti di Marzo


Ciao ragazze,

eccoci arrivate al consueto appuntamento di fine mese con i prodotti finiti. Come sempre mi sembra di non terminare mai nulla, invece quando svuoto il cestino c’è sempre una marea di cose….

img_4516.jpg

  • Organic Shop  sapone liquido alla rosa e pesca: la profumazione di rosa non si percepisce per nulla, quella di pesca è molto delicata. Non secca le mani, le pulisce bene e le lascia delicatamente profumate (non a lungo). Un sapone liquido senza lode e senza infamia
  • Magie di sapone doccia marina con grani di sale al melograno e pistacchi: profumo molto goloso con dei leggeri granelli di sale che fanno un leggerissimo effetto scrub. Purtroppo non è schiumogeno per nulla e questo non me lo fa apprezzare completamente. E’ comunque un ottimo prodotto, assolutamente non aggressivo anzi delicatissimo. Se per voi l fatto che non faccia schiuma non è un problema, lo dovete provare
  • Omia crema viso mandorla e malva: mi è piaciuta molto a partire dalla consistenza, passando per la profumazione fino ad arrivare all’effetto sulla mia pelle. E’ una crema che ho usato durante la stagione fredda e che mi ha davvero aiutata a tenere a bada i rossori diffusi che mi provoca il freddo. Ottima e sicuramente il prossimo inverno ci rivediamo
  • Phitofilos balsamo gocce di seta (minisize): l’ho già recensito è un balsamo che amo tantissimo mi lascia i capelli molto profumati morbidi e leggeri (ho la full size tra le mie scorte)
  • Bare Minelas fondo tinta minerale: l’ho scovato in un cassetto facendo pulizia e lo butto perchè sicuramente è scaduto (sarà lì da anni) e poi avendo io ora la pelle secca non lo posso più usare (ce n’è dentro comunque davvero pochissimo). Per quel che mi ricordo mi piaceva tanto
  • Maternatura bagno doccia rilassante alla lavanda (minisize): era contenuto nella deliziosa pochette di minisize di Maternatura. Buona profumazione e molto delicato sulla pelle ma non credo acquisterò la full size
  • Ekos shampoo delicato per capelli secchi alla mandorla dolce (minisize): shampoo nella media, costa poco (l’ho preso da Tigotà) ha un buon Inci, lava bene. Il profumo di mandorla dolce non si sente (o almeno io non lo percepisco). Dopo il lavaggio con questo shampoo è stato per me indispensabile applicare un balsamo perchè li sentivo un po’ stopposi.
  •  Esselunga salviette struccanti per il viso: mi è piaciuta la confezione con la doppia chiusura che permette di preservare l’umidità delle salviettine. Le salviettine non mi hanno procurato problemi e bruciore agli occhi, detergono abbastanza (è ovvio che non struccano fino in fondo). Potrei ricomprarle
  • Cien dischetti du cotone: dischetti senza lode e senza infamia. Costano poco e per togliere lo smalto sono perfetti 🙂
  • Alkemilla addolcilabbra alla nocciola: strepitoso. Profumazione golosissima, molto idratante, unico problema è talmente goloso che finisce in un baleno perchè continuo ad applicarlo 😀
  • Kiehl’s midnight recovery: contorno occhi molto idratante, l’ho sempre usato di notte ed al mattino il contorno era molto idratato e ben disteso. Non lo ricopro perchè mi sono innamorata del Martina Gebhardt
  • Biomarina shampoo uso frequente: shampoo davvero molto delicato, con una buona profumazione assolutamente non persistente. Adatto ad uso frequente perchè è davvero molto leggero (io lo uso quando vado in palestra che mi capita di andarci per giorni consecutivi). Potrei anche ricomprarlo se lo trovo in offerta
  • Domus Olea Toscana sebo-lift trattamento rinnovatore notte: l’ho usato in combo con il sapone della stessa linea: è un’emulsione leggera da utilizzare di notte per intensificare l’effetto del sapone. Aiuta a mantenere la pelle levigata, aiuta i pori dilatati, ha un effetto esfoliante e seboriequilibrante. Al mattino la pelle è come rinata. In combo con il sapone ha un effetto quasi miracoloso, vedete davvero la vostra pelle cambiare. E’ adatto a pelli miste o grasse ma l’ho usato senza problemi anche io che ho la pelle secca. Mi ha aiutata a tenere sotto bada le piccole imperfezioni
  • Mossa crema da giorno ultra idratante: mi è piaciuta molto, profumazione leggermente agrumata, molto idratante fin dalla prima applicazione
  • Yves Rocher gel doccia con effetto gommage alla vaniglia: altro reperto storico (si può notare dalla confezione): prodotto assolutamente non bio che ho adorato perchè lasciava a lungo la pelle profumata di vaniglia. Non credo lo facciano più
  • Lavera lozione viso delicata alla mandorla e malva: nonostante io non ami i prodotti Lavera e nonostante la presenza dell’alcohol al secondo posto dell’Inci (come nella stragrande maggioranza dei prodotti tedeschi) questo tonico non mi ha causato problemi di secchezza. La confezione è anche adatta ad essere portata in viaggio per cui potrei anche ricomprarlo
  • Ekos balsamo per capelli al’aloe: un buon balsamo low cost, buona idratazione e lascia i capelli morbidi e districati.
  • Alverde shampoo alla caffeina: purtroppo i prodotti Alverde non mi sono piaciuti, nulla di quello che ho comprato mi ha fatto gridare al miracolo, nemmeno questo shampoo che ho davvero faticato a terminare, ma lo volevo proprio buttare fuori dalla mia doccia.
  • Bioturm deodorante roll on: prfumazione molto delicata per un prodotto che le mie ascelle hanno molto amato. Ha tenuto a bada il cattivo odore per tutta la giornata, anche nei giorni di palestra. Ma io continuo ad amare i miei Schmidt’s mi dispiace
  • Maternatura crema mani ai fior di ciliegio: stra buona. Molto idratante ma si asciuga in fretta sulle mani senza quella sgradevole sensazione di unticcio. Profumazione intensa e deliziosa che permane abbastanza. Ho comprato le sue sorelle nelle altre profumazioni.
  • Dr. Taffi integratore al miglio per contrastare la caduta dei capelli: è un mio mai più senza mi ha cambiato la testa in tutti i sensi. Aiuta in maniera efficace a contrastare la caduta, favorisce la ricrescita dei capelli sopratutto se utilizzato in combinazione con la lozione. Prodotto ottimo.
  • Rudy bagno doccia cocco e vaniglia: ho trovato questi bagno schiuma da OVS e mi sono sembrati perfetti per essere messi nel borsone della palestra. Fanno molta schiuma, la profumazione per me è fantastica. Ma la confezione che mi sembrava perfetta si è rivelata ostica in doccia sopratutto al primo utilizzo quando dovete aprire il tappino in alto. Comunque credo che li ricomprerò.

Bene per questo mese è tutto, voi avete provato qualche cosa tra i prodotti sopra citati?

I prodotti finiti di Gennaio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati nel mese 🙂

fullsizerender-1

Khadi Olio di Amla: l’ho usato per fare i miei consueti impacchi ai capelli. E’ un olio molto denso, dal colore scuro e dall’odore pungente che potrebbe risultare non piacevole a molti nasi (anche al mio in effetti). Ha un ottimo potere ricostituente e lucidante del capello, e dopo il lavaggio i miei capelli erano davvero morbidi e lucidi. Non credo di ricomprarlo proprio per via dell’odore a me non particolarmente gradito

La Saponaria shampoo extra vergine ai semi di lino: è una riconferma, lo avevo già usato in passato e l’ho ricomprato quando c’è stata la promozione in uscita con i nuovi balsamo. Mi piace davvero tanto, lo uso diluito ed i miei capelli risultano poi soffici e leggeri.

Naturaequa bagno doccia agrumi e cannella: quando l’ho visto al Sana non ho saputo resistergli… cioè agrumi e cannella amore allo stato puro ❤ E’ un buon bagno doccia, delicato dalla buona profumazione (ovviamente per me che amo agrumi e cannella) lava bene, non mi ha procurato fastidi alla pelle La profumazione non è molto persistente

Antos tonico astringente: sebbene io non abbia la pelle grassa (anzi….) l’ho comprato per il problema dei pori dilatati e devo dire che lo trovo davvero efficace. Buon prodotto ad un prezzo più che onesto

Nacomi scrub viso al corindone, olio di marula e mango specifico per pelle secca ad azione anti age: ora sull’azione anti age non posso pronunciarmi, però lo trovo un ottimo scrub anche abbastanza delicato. E’ uno scrub che massaggiato si trasforma in una cremina da lasciare in posa qualche minuto e poi sciacquare via. Regala una pelle liscia e luminosa

Biokap tinta nel colore castano dorato: l’ho voluta inserire perchè mi ci sono trovata davvero bene. Mi piace tantissimo che nella confezione sia contenuto, oltre al consueto kit colorazione con i guanti, anche una crema grassa da applicare lungo l’attaccatura dei capelli per evitare di macchiarsi ed anche una pratica mantellina in plastica per non sporcare i vestiti. Il colore mi piace molto, non puzza particolarmente, e mi sembra stia durando abbastanza.

Lush scrub labbra santa baby: era l’edizione natalizia dei famosissimi labbrasivi, rosso con i brillantini. Buono

Yves Rocher crema mani al mandarino e spezie: ottima profumazione, davvero buona (ma ancora agrumi e cannella volete vincere facile con me!) Inci stendiamo un velo pietoso ma per una volta e con una minisize in omaggio possiamo chiudere un occhio 😉

 

fullsizerender

Phitofilos impacco emolliente: ottimo. Si prepara mescolando la polvere con acqua calda e poi aggiungendo tre cucchiai di yougurt bianco. Si lascia in posa per almeno 30 minuti e poi si sciacqua (io lascio tutta notte). I capelli risultano idratati, disciplinati, morbidi Non lascia odore sgradevole. Io l’ho usato in due volte

Esselunga dischetti di cotone: sono gli unici con i quali mi trovo davvero bene, hanno il bordino cucito quindi non si sfaldano e sono molto grandi

Kiko maschera per le labbra: le avevo comperate con i saldi dell’anno scorso ed il fato che le abbia ancora lì da terminare dovrebbe dire qualche cosa…..

Montagne Jeunesse maschera peel-off al cetriolo: la definirei rinfrescante. Mi è piaciuto che sia sia staccata veramente facilmente senza lasciare gli odiosissimi pezzettini che non vengono via

Helidermina maschera alla bava di lumaca con acido ialuronico e aloe vera: una vera sferzata di idratazione per la pelle stanca e secca. Molto buona, ben imbevuta, non lascia l’effetto appiccicaticcio

Sephora maschera viso al loto: anche lei ben imbevuta, mediamente idratante

Ahava extreme radiance lifting mask: ne ho sentito parlare talmente tanto che ovviamente l’ho voluta provare. A me è sembrata una maschera nella media non l’ho trovata così eccezionale. Trovata al Tigotà.

Dizao maschera effetto boto: ormai si sa che amo le maschere Dizao quindi non posso che parlarne bene anche se fra tutte quelle che ho provato è quella che forse mi è piaciuta di meno, sarà anche perchè contiene come mantenimento una crema piuttosto grassa invece del consueto siero leggero

Omia salviettine struccanti all’olio di argan: anche loro sono una continua riconferma. Sono grandi, ben imbevute e di un tessuto resistente. Inoltre hanno la doppia chiusura che garantisce che rimangano ben bagnate fino all’ultima.

Yogi tea choco tea: assieme a zenzero e limone è la mia preferita tra le tisane Yogi. Calda, speziata ed avvolgente perfetta per le giornate fredde.

Yogi tea Christmas collection: una selezione di 12 varietà la trovo un’ottima idea sopratutto per chi magari non le ha mai provate e non sa quale gusto scegliere.

Bene anche per questo mese è tutto, voi avete mai provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate?

Piccolo ordine da Farmacia Natura


Ciao ragazze,

oggi ho ricevuto un mini ordine che ho fatto dal sito Farmacia Natura, sito dal quale avevo fatto un solo ordine tanto tempo fa (nel 2014 :O ) e poi non ricordo per quale motivo non avevo più sfruttato.

Mi servivano due prodotti in particolare, poi gli altri si sono gettati autonomamente nel carrello, non so come……

fullsizerender

Scusate la foto ancora non bellissima ma sto ancora prendendo confidenza con la (micro)lightbox.

I prodotti che mi servivano erano il tonico e l’impacco emolliente di Phitofilos. Il tonico in realtà non avevo una ben chiara idea di quale prendere, so solo che ho finito il tonico di Antos e mi serviva un tonico per la mia skincare. E’ un periodo in cui sono un po’ in fissa con la rosa per cui questo tonico alle due rose di NaturaEqua mi sembrava proprio fare al mio caso. E’ un tonico molto profumato, del quale non apprezzo in modo particolare l’erogatore ma è un problema mio, io non applico il tonico usando il dischetto di cotone perchè mi sembra di sprecare un sacco di prodotto, per cui in realtà ne verso un goccio sulle mani e lo picchietto direttamente sul viso…. l’erogatore a spruzzo non è comodissimo per fare questa cosa, e spruzzarmelo direttamente in faccia non mi va perchè va anche sui capelli (orrore).

L’impacco emolliente di Phitofilos è un impacco che ho già provato, molto idratante e rigenerante ed in questo periodo di intenso freddo sento che i miei capelli ne hanno bisogno.

Poi insomma nel carrello mi è caduta la maschera detox per il cuoio capelluto di Cattier. Si tratta di una maschera pre-shampoo a base di argilla rosa ed estratto di limone, da applicare a capelli asciutti una decina di minuti prima di fare lo shampoo. Dovrebbe aiutare a mantenere più pulito il cuoio capelluto e, quindi, anche i capelli. Vi farò sapere!

Balsamo…. non è che mi manchino i balsamo per carità, ma di questo di NaturaEqua ne ho sentito parlare in maniera estremamente positiva e, sempre per il discorso dei capelli stressati dal freddo fatto prima, ho pensato potesse essere un buon balsamo per questo periodo. Vedremo…..

Farmacia Natura mi ha poi omaggiata di un delizioso mini barattolino di miele di tiglio, molto apprezzato, e di tanti campioncini che sono supergraditi (ecco forse quello dopobarba… meh :/ ^^)

L’ordine è arrivato super veloce, ben imballato, i prodotti all’interno erano tutti ben protetti dalla carta scoppiettante con le bolle 🙂

Vi farò sapere le mie impressioni su questi prodotti appena li avrò testati per benino.

Ciao 🙂

 

La mia skin care – aggiornamento


Ciao ragazze,

oggi volevo parlarvi di come ho modificato la mia skin care rispetto al precedente articolo che avevo pubblicato qui un paio di mesi fa.

Ultimamente si è parlato molto della routine coreana per la cura della propria pelle, girovagando un po’ per i vari blog e guardando video su you tube mi sono resa conto che la mia skin care già includeva alcuni dei 10 passaggi indicati nella routine coreana. Siccome sono una delfina curiosa 😀 ho quindi deciso di integrare i passaggi che mi mancavano e da un paio di settimane sto anche io seguendo le 10 regole. Non interamente, perchè ad esempio per la mia pelle fare tutte le sere il peeling, sebbene utilizzando peeling poco aggressivi, risulta comunque troppo.

In che cosa consiste la routine coreana? Si tratta di 10 passaggi che servono, attraverso appunto 10 step, a detergere, esfoliare, nutrire ed idratare la nostra pelle. Queste 10 coccole dovrebbero garantirci una pelle compatta, levigata e luminosa.

Vediamo quindi quali sono questi step e quali sono i prodotti che io sto utilizzando.

FullSizeRender.jpg

  1. Struccare con detergente oleoso. Bene o male lo facciamo un po’ tutte, ormai i detergenti bifasici sono entrati nella routine un po’ di tutte. Io attualmente, però, sto in realtà continuando ad utilizzare il burro struccante alla camomilla di The Body Shop. A contatto con il calore delle mani questo burro, infatti, si trasforma in un delicatissimo olio. Se ho un trucco più scuro sugli occhi passo comunque prima il bifasico, ed in questo momento sto utilizzando Soi di Miss Trucco Green Ethics, con il quale mi sto trovando molto bene (a differenza dei loro pad riutilizzabili). Medito, finito il burro di The Body Shop, di utilizzare l’olio struccante di Nacomi che ho comprato in occasione del Sana e che non ho ancora provato.
  2. Detergere con un detergente schiumogeno. Ho terminato da poco il detergente ai sali del Mar Morto di Dr. Organics e attualmente sto utilizzano la crema sapone sebo-lift di Domus Olea Toscana (anche se non è propriamente schiumogeno)
  3. Esfoliare con un peeling leggero. La routine indica di farlo tutte le sere, io ho provato ma non mi trovo, per cui l’esfoliazione la faccio due volte a settimana utilizzando lo scrub viso anti age di Nacomi
  4. Ora che la nostra pelle è perfettamente detersa, la routine ci indica di utilizzare una maschera purificante. Anche qui, farlo tutte le sere alla mia pelle non mi piaceva, per cui lo faccio due volte a settimana, esattamente dopo aver fatto il peeling. Sto usando la maschera purificante riparatrice sebo lift di Domus Olea Toscana. Qui ci possiamo prendere quei 10-15 minuti di relax.
  5. Una volta sciacquata la maschera, è giunto il momento del tonico. Contrariamente alle nostre usanze, e coreane non utilizzano i pad di cotone per applicare il tonico. Ne mettono una piccola quantità sulle mani e poi lo picchiettano sul viso. Ho provato e devo dire che in effetti, oltre al minor spreco di prodotto, mi sembra che il tonico agisca meglio. Il tonico che sto usando in questo periodo è il tonico astringente di Antos
  6. Questo è il passo più difficile per noi europee. Qui si dice di utilizzare un’essenza. Un prodotto che da noi non è utilizzato a metà tra un latte ed un siero. Pare si possano utilizzare anche gli idrolati, motivo per cui io sto usando l’idrolato di Rose de La Saponaria.
  7. Ora è giunto il momento del nostro siero preferito. Io di sera uso l’aluronic serum di Bioearth, un concentrato di aloe e acido ialuronico.
  8. Arriviamo ad una cosa che io amo tantissimo. Ora per 20 minuti ci possiamo sdraiare, chiudere gli occhi, e rilassarci. Il tutto indossando una bella maschera in tessuto, idratante o nutriente. Qui c’è l’imbarazzo della scelta ormai, io sono innamorata delle maschere in tessuto di Dizao ma davvero ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ricordate che una volta trascorsi i 20 minuti non dovete risciacquare il viso (altrimenti che abbiamo fatto a fare tutti i passaggi precedenti???) Se ci sono residui della maschera, massaggiate e attendete che vengano assorbiti dalla pelle 🙂
  9. Penultimo passaggio, dai che avete quasi finito! Contorno occhi, io sto ancora terminando il Midnight Recovery di Kiehl’s e credo che una volta terminato lo ricomprerò perchè mi ci sono trovata divinamente.
  10. Per ultimo, ovviamente, applichiamo la nostra crema viso preferito. In questo periodo sto utilizzando la Rhodiola Rose di Natura Siberica

E’ vero, sono tanti passaggi, ma il tutto, comprese le pause per le maschere, non vi porta via più di 45 minuti, e 35 son dedicati alle maschere. Non è una routine impossibile da seguire se non la si vive come obbligo, ma piuttosto come piacere. E vi posso assicurare che i risultati si vedono già dopo pochi giorni.

Al mattino io salto alcuni passaggi ovviamente. Non ho bisogno di struccare per cui per me la sequenza del mattino è 2, 5, 6, 7, 9, 10. Cambiano alcuni prodotti e precisamente per il punto 7 utilizzo un siero di Natura Siberica, il Sophora Japonica Face Serum che contribuisce  a minimizzare i pori dilatati, per il punto 9 il contorno occhi da giorno è ancora quello alla rosa mosqueta de I Provenzali e il punto 10 lo spunto usando la crema da giorno di Natura Siberica Snow Cladonia.

Voi avete mai provato a seguire questa routine?

Piccolo ordine da Cuccioli d’Uomo


Ciao a tutte!
E’ da qualche giorno che non ci si sente, sono stata un pochino indaffarata in effetti.

Ho fatto un piccolo ordine da Cuccioli d’Uomo perchè volevo acquistare la nuova Tangle Teezer Ultimate *-* e poi, con la scusa delle spese di spedizione gratis 😀 ho aggiunto anche altre piccole cosine….

fullsizerender-1

Ne ho approfittato per acquistare uno dei nuovi rossetti di PuroBio (lo 01 nello specifico) con abbinata la sua matita, il tonico astringente di Antos perchè voglio vedere se riesce a rimpicciolire i maledetti crateri vicino al naso u_u e poi un deodorante che mi incuriosiva di Green&Beauty per pelli sensibili con estratto di ciliegia e ribes.

Ho provato la Tangle Teezer e le prime impressioni sono davvero ottime, alle già fantastiche qualità delle spazzole Tangle Teezer aggiunge la comodità del manico. Non faccio fatica ad ammettere che il manico mi mancava terribilmente e che più e più volte la mia Tangle ha fatto voli orbitali 😀

Ricchissima la bustina con i campioncini che non  mancherò di testare!