Nacomi – Maschera naturale per la cute 4 oli


Ciao ragazze,

dopo la recensione della maschera naturale Nacomi ai 7 oli che potete trovare qui, ecco anche la mia recensione sulla sorella, la maschera per la cute ai 4 oli.

mascheracapelli_4estratticrescita

Il prodotto è confezionato in bottiglia di vetro da 50 ml. con erogatore a pompetta per poterne prelevare la giusta dose, costa 26,50 euro (e anche qui storcerete il naso!) e questo è il suo INCI completo:

Nigella Sativa Seed Oil, Argania Spinosa Kernel Oil, Urtica Dioica Extract,Hedychium Coronarium Extract, Trigonella Foenum-Graecum Extract, Equisetum Arvense Extract, Calophyllum Inophyllum Oil, Tocopheryl Acetate.

Come vedete contiene:

Estratto di ortica: conosciamo l’ortica perché a tutti è capitato di toccarla involontariamente e di prenderci una bella irritazione. In realtà l’ortica è ricca di vitamine, Sali minerali, magnesio, fosforo, acido gallico, clorofilla, tannini, carotene ed istamina (che ci provoca l’irritazione). Ripristina il corretto afflusso sanguigno nei follicoli, stimola la crescita

Estratto di esquiseto: ricco di sostanze antiossidanti, silice e molecole dalle proprietà astringenti, stimola e tonifica il cuoio capelluto, favorisce la crescita e aiuta a regolare la produzione di sebo

Estratto di fieno greco: previene e contrasta la caduta dei capelli, ne promuove la crescita grazie al contenuto di fitoestrogeni, li rende più lucenti, corposi e voluminosi, è un efficace aiuto anche contro la forfora

Estratto di zenzero: stimola la circolazione e l’apporto di sostanze nutritive ai capello attraverso i vasi sanguigni, stimolando quindi una crescita più rapida

Olio di argan: il miracolo in forma di olio! Idrata in profondità, lascia i capelli morbidissimi e lucenti, dona volume ed aiuta a districare

Olio di cumino nero: ricco di vitamine, calcio, acido folico, zinco, rame.Aiuta a migliorare l’idratazione e la morbidezza dei capelli, stimola la microcircolazione locale, contribuisce ad inibire l’invecchiamento precoce del bulbo pilifero

Olio di tamanù: stimolante della crescita, stimola la circolazione. Ottimo anche contro la forfora e per la rigenerazione cutanea

Olio di ricino: ha proprietà filmanti ed è molto affine alla cheratina, rinforza i capelli secci, senza vita, opachi, danneggiati

Questa maschera stimola la crescita dei capelli e ne previene la caduta. Con un utilizzo costante, i capelli diventano più forti, sani e folti.

Di questa maschera sul web ho trovato pochissime informazioni, ed anche sulla confezioni non ci sono grosse indicazioni per l’uso per cui vi posso indicare come la sto utilizzando io, ma non è detto che sia il metodo corretto 😀

Inumidisco la cute, prelevo una piccola quantità di olio e poi la massaggio abbastanza a lungo su tutto il cuoio capelluto con massaggi circolari in modo da favorirne l’assorbimento. Successivamente applico sulle lunghezze la maschera ai 7 oli, trecciona, cuffietta, cappellino in lana e letto.

Al mattino risciacquo con uno shampoo bio delicato e poi procedo con la normale routine.

Questo maschera, a differenza della sorella più grande (solo perché ha 7 oli….), ha una profumazione più forte, credo dovuta alla presenza del fieno greco.

Noto una ricrescita dei capelli? Nel corso dell’ultimo anno ho preso molto seriamente la cura dei miei capelli, anche perchè li vorrei far crescere fino ad altezza seno diciamo (mi mancano una ventina di centimetri ce la posso fare!). Stanno crescendo? si. E’ merito di questa maschera? Non saprei, perchè assumo integratori, faccio impacchi con erbe, utilizzo lozioni. Non lo posso escludere ma nemmeno posso dire che è merito solo suo, sicuramente è un ottimo coadiuvante.

Nacomi – Maschera Naturale 7 oli


Ciao ragazze,

oggi parliamo di Nacomi e della sua favolosa maschera per capelli ai 7 oli.

img_4234

Il prodotto è confezionato in bottiglia di vetro da 100 ml. con erogatore a pompetta comodissimo per prelevarne la giusta quantità (ne basta davvero poco, come vedete dalla foto io in 5 mesi non sono nemmeno a metà flacone), non ho trovato informazioni relativamente al PAO, costa 23,50 euro (si lo so che storcerete il naso, ma vi dura un’infinità!) e questo è il suo INCI completo:

Macadamia Ternifolia Seed Oil, Amygdalus Dulcis Sweet Almond Oil, Glycine Soja, Cocos Nucifera Seed Oil, Caprylic/ Capric Triglyceride, Argania Spinosa Kernel Oil, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Plukenetia Volubilis (Sacha Inchi) Seed Oil, Tocopherol Acetate, Parfum.

Come vedete contiene:

Olio di macadamia: nutre il capello in profondità senza appesantirlo, regola la produzione di sostanze sebacee a livello di cuoio capelluto. E’ inoltre un’abbondante fonte di vitamina E, che ci aiuta a migliorar la salute e l’aspetto dei nostri capelli. Ottimo per districare i capelli in modo naturale e delicato

Olio di mandorle dolci: perfetto per trattare i capelli rovinati o sfibrati. E’ ricco di acidi grassi e di vitamine che aiutano a mantenere sani i capelli. Ha un effetto lucidante e rinforzante

Olio di soia: protegge i capelli dagli agenti esterni, dai raggi solari. Idrata e nutre i capelli

Olio di cocco: rende i capelli splendenti, setosi, ne facilita la crescita e fornisce nutrimento ai capelli danneggiati

Olio di argan: il miracolo in forma di olio! Idrata in profondità, lascia i capelli morbidissimi e lucenti, dona volume ed aiuta a districare

Olio di jojoba: è l’olio con la struttura più simile al sebo naturale prodotto dal cuoio capelluto, altamente emolliente aiuta a riparare i capelli danneggiati, sfibrati dall’uso eccessivo di piastra e phon

Olio di incha inchi: ricco in omega3, omega 6, omega 9 e anche in antiossidanti, limita la disidratazione, irrobustisce e ricostruisce la barriera naturale del capello.

Tutti questi oli sono combinati in questa formulazione per andare a nutrire ed idratare i nostri capelli. Come tutti i prodotti oleosi, va applicato sulle lunghezze dei capelli umidi, Nacomi consiglia di applicarlo almeno 30 minuti prima del lavaggio.

Fino a poco tempo fa io storcevo il naso al solo pensiero di farmi impacchi con oli sui capelli, perché pensavo che poi comunque, nonostante il lavaggio, sarebbero rimasti unti e pesanti. Gli impacchi di oli invece, come ormai sappiamo bene tutte, sono uno dei segreti di bellezza per mantenere bella, forte, sana e luminosa la capigliatura delle donne asiatiche.

Come uso questo prodotto: come tutti gli impacchi io cerco di farlo sempre la sera prima di lavare i capelli, in modo da lasciare in posa tutta la notte. Inumidisco i capelli, prelevo il prodotto (ne basta davvero poco) e lo applico bene sulla sola lunghezza dei capelli (sulla cute invece applico la maschera ai 4 oli sempre di Nacomi di cui parleremo in un’altra review). Faccio poi una bella treccia, cuffia in plastica cappellino di lana in testa e via a letto (molto sexy!)

Al mattino risciacquo con uno shampoo bio delicato (in questo caso faccio due lavaggi) e poi procedo con la normale routine. Generalmente non sento la necessità di applicare, dopo il lavaggio, il balsamo, in quanto i capelli risultano già morbidi e districati. A capelli asciutti, si possono notare capelli visibilmente luminosi e soffici al tatto. L’olio lascia anche una leggera profumazione, che io non vi riesco a descrivere. Non è comunque una profumazione invadente e scompare al successivo lavaggio.

Ammetto di non essere troppo costante nell’utilizzo, ma è dovuto anche al fatto che faccio diversi impacchi tra maschere, erbe ed oli per cui magari mi capita di utilizzare questo prodotto una volta al mese. Pare però che con un utilizzo più costante del mio si possano ottenere i seguenti effetti:

Dopo 1 settimana : capelli visibilmente più idratati

Dopo 3 settimane : capelli più lisci ed ancora più idratati

Dopo 6 settimane : capelli più sani, morbidi e facili da mettere in piega

Purtroppo su questo non vi posso dare alcun riscontro perchè uso anche altri prodotti e non solo lui, però dopo l’utilizzo io noto una visibile luminosità e morbidezza delle lunghezze.

In conclusione è sicuramente un prodotto valido e che vi consiglio, nonostante il prezzo possa far desistere. Se vi capita su qualche ecommerce che tiene Nacomi di vedere un bello sconto, considerate di mettere questo prodotto nel carrello, non ve ne pentirete.

Maschera capelli rivitalizzante alla passiflora di Maternatura


Ciao ragazze,

oggi vorrei parlarvi di questo splendido prodotto. Parliamo dell’impacco rivitalizzante alla passiflora proposto da Maternatura. Chi mi segue da un po’ sa che Maternatura è uno dei brand che più amo, ho provato varie referenze e mi sono trovata bene praticamente con quasi tutto.

impacco-passiflora

Il prodotto si presenta nello stesso formato della famosissima sorella, la maschera ai semi di girasole. Trovo questa confezione molto pratica, il prodotto si preleva facilmente, e la doppia chiusura permette di conservare al meglio il prodotto. La confezione è da 200 ml ed il PAO è di 6 mesi dalla data di apertura.

La profumazione è molto gradevole, floreale e molto persistente, esattamente come quella ai semi di girasole.

Tra gli ingredienti troviamo l’olio di mandorle dolci (proprietà nutrienti ed idratanti), la passiflora (proprietà lenitive, disarrossanti e protettive del microcircolo, protegge delle radiazioni ultraviolette e di altri agenti nocivi), estratto di aloe (proprietà nutrienti ed anti ossidanti), estratto di avena, malva e miglio (proprietà lenitive, emollienti, rigeneranti, idratanti, ammorbidenti e protettive), estratto di limone (proprietà lucidanti) ed estratto di Mango (proprietà idratanti ed anti ossidanti).

Come potete vedere l’impacco è davvero molto ricco e per questo adatto a capelli particolarmente secchi, sfibrati o sofferenti.

Come tutti gli impacchi, io preferisco utilizzarlo pre-shampoo. Lo applico sui capelli umidi, distribuendolo bene su tutta la lunghezza e cerco di lasciarlo in posa più tempo possibile e comunque per un tempo minimo di almeno 30 minuti. Proseguo poi la routine capelli con uno shampoo delicato. Al termine del lavaggio i capelli sono morbidi, luminosi, rigenerati e delicatamente profumati, con un visibile miglioramento anche per quanto riguarda l’odiosissimo crespo.

Avendo un profumo persistente, a volte lo uso anche dopo gli impacchi di erbe. Il mio naso infatti non ama particolarmente il residuo di odore erbaceo degli impacchi di erbe, per cui cerco di ingannarlo con il delizioso profumo di questo impacco.

Secondo me potrebbe essere anche un validissimo alleato in estate, quando i nostri capelli inevitabilmente si sfibrano causa sole e salsedine.

Ora sono sinceramente combattuta perchè sono sempre stata convinta che nessuna maschera avrebbe mai potuto spodestare quella ai semi di girasole, ma usando da un po’ di tempo questo impacco la mia sicurezza sta vacillando…..

Voi avete provato queste maschere? Come vi siete trovate? Quale è la vostra preferita?

 

 

La mia skin care – aggiornamento


Ciao ragazze,

oggi volevo parlarvi di come ho modificato la mia skin care rispetto al precedente articolo che avevo pubblicato qui un paio di mesi fa.

Ultimamente si è parlato molto della routine coreana per la cura della propria pelle, girovagando un po’ per i vari blog e guardando video su you tube mi sono resa conto che la mia skin care già includeva alcuni dei 10 passaggi indicati nella routine coreana. Siccome sono una delfina curiosa 😀 ho quindi deciso di integrare i passaggi che mi mancavano e da un paio di settimane sto anche io seguendo le 10 regole. Non interamente, perchè ad esempio per la mia pelle fare tutte le sere il peeling, sebbene utilizzando peeling poco aggressivi, risulta comunque troppo.

In che cosa consiste la routine coreana? Si tratta di 10 passaggi che servono, attraverso appunto 10 step, a detergere, esfoliare, nutrire ed idratare la nostra pelle. Queste 10 coccole dovrebbero garantirci una pelle compatta, levigata e luminosa.

Vediamo quindi quali sono questi step e quali sono i prodotti che io sto utilizzando.

FullSizeRender.jpg

  1. Struccare con detergente oleoso. Bene o male lo facciamo un po’ tutte, ormai i detergenti bifasici sono entrati nella routine un po’ di tutte. Io attualmente, però, sto in realtà continuando ad utilizzare il burro struccante alla camomilla di The Body Shop. A contatto con il calore delle mani questo burro, infatti, si trasforma in un delicatissimo olio. Se ho un trucco più scuro sugli occhi passo comunque prima il bifasico, ed in questo momento sto utilizzando Soi di Miss Trucco Green Ethics, con il quale mi sto trovando molto bene (a differenza dei loro pad riutilizzabili). Medito, finito il burro di The Body Shop, di utilizzare l’olio struccante di Nacomi che ho comprato in occasione del Sana e che non ho ancora provato.
  2. Detergere con un detergente schiumogeno. Ho terminato da poco il detergente ai sali del Mar Morto di Dr. Organics e attualmente sto utilizzano la crema sapone sebo-lift di Domus Olea Toscana (anche se non è propriamente schiumogeno)
  3. Esfoliare con un peeling leggero. La routine indica di farlo tutte le sere, io ho provato ma non mi trovo, per cui l’esfoliazione la faccio due volte a settimana utilizzando lo scrub viso anti age di Nacomi
  4. Ora che la nostra pelle è perfettamente detersa, la routine ci indica di utilizzare una maschera purificante. Anche qui, farlo tutte le sere alla mia pelle non mi piaceva, per cui lo faccio due volte a settimana, esattamente dopo aver fatto il peeling. Sto usando la maschera purificante riparatrice sebo lift di Domus Olea Toscana. Qui ci possiamo prendere quei 10-15 minuti di relax.
  5. Una volta sciacquata la maschera, è giunto il momento del tonico. Contrariamente alle nostre usanze, e coreane non utilizzano i pad di cotone per applicare il tonico. Ne mettono una piccola quantità sulle mani e poi lo picchiettano sul viso. Ho provato e devo dire che in effetti, oltre al minor spreco di prodotto, mi sembra che il tonico agisca meglio. Il tonico che sto usando in questo periodo è il tonico astringente di Antos
  6. Questo è il passo più difficile per noi europee. Qui si dice di utilizzare un’essenza. Un prodotto che da noi non è utilizzato a metà tra un latte ed un siero. Pare si possano utilizzare anche gli idrolati, motivo per cui io sto usando l’idrolato di Rose de La Saponaria.
  7. Ora è giunto il momento del nostro siero preferito. Io di sera uso l’aluronic serum di Bioearth, un concentrato di aloe e acido ialuronico.
  8. Arriviamo ad una cosa che io amo tantissimo. Ora per 20 minuti ci possiamo sdraiare, chiudere gli occhi, e rilassarci. Il tutto indossando una bella maschera in tessuto, idratante o nutriente. Qui c’è l’imbarazzo della scelta ormai, io sono innamorata delle maschere in tessuto di Dizao ma davvero ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ricordate che una volta trascorsi i 20 minuti non dovete risciacquare il viso (altrimenti che abbiamo fatto a fare tutti i passaggi precedenti???) Se ci sono residui della maschera, massaggiate e attendete che vengano assorbiti dalla pelle 🙂
  9. Penultimo passaggio, dai che avete quasi finito! Contorno occhi, io sto ancora terminando il Midnight Recovery di Kiehl’s e credo che una volta terminato lo ricomprerò perchè mi ci sono trovata divinamente.
  10. Per ultimo, ovviamente, applichiamo la nostra crema viso preferito. In questo periodo sto utilizzando la Rhodiola Rose di Natura Siberica

E’ vero, sono tanti passaggi, ma il tutto, comprese le pause per le maschere, non vi porta via più di 45 minuti, e 35 son dedicati alle maschere. Non è una routine impossibile da seguire se non la si vive come obbligo, ma piuttosto come piacere. E vi posso assicurare che i risultati si vedono già dopo pochi giorni.

Al mattino io salto alcuni passaggi ovviamente. Non ho bisogno di struccare per cui per me la sequenza del mattino è 2, 5, 6, 7, 9, 10. Cambiano alcuni prodotti e precisamente per il punto 7 utilizzo un siero di Natura Siberica, il Sophora Japonica Face Serum che contribuisce  a minimizzare i pori dilatati, per il punto 9 il contorno occhi da giorno è ancora quello alla rosa mosqueta de I Provenzali e il punto 10 lo spunto usando la crema da giorno di Natura Siberica Snow Cladonia.

Voi avete mai provato a seguire questa routine?

Dizao Maschera Occhi in cotone Golden Placenta


Ciao ragazze!

Oggi avevo in programma di pubblicare l’articolo sui pad e panni in cotone riutilizzabili, ma visto che il tempo e la luce non collaborano (è impossibile fare delle foto degne di questo nome) ho deciso di parlarvi di questa maschera occhi in cotone di Dizao.

 

0670dc1a-39af-4a19-acd8-403d1ee5c9b0

Si tratta per l’appunto di una maschera in cotone, all’interno della confezione trovate due pad in cotone da applicare sul contorno occhi e da lasciare in posa per 15 minuti.

I pad sono molto ben imbevuti, come sempre in tutte le maschere di Dizao che ho avuto modo di provare. Se aprite bene la confezione li potete utilizzare almeno per un paio di volte (ovviamente non a distanza di settimane tra un uso e l’altro…..) basterà riporre con cura i pad all’interno della confezione sigillandola, per riutilizzarli il giorno dopo.

Questo è l’Inci dei pad: AQUA, GLYCERIN, HAMAMELIS VIRGINIANA EXTRACT, SHEEP PLACENTA PROTEIN, COLLAGEN, ANGELICA DAHURICA EXTRACT, ALGAE, BIOGOLD, ASCORBIC ACID, PHENOXYETHANOL, TOCOPHEROL, HYALURONIC ACID, TREMELLA FUCIFORMIS POLYSACCARIDE ,TREMELLA FUCIFORMIS ( MUSHROOM) EXTRACT, PLANT COLLAGEN PROTEIN, HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, BUTYL BENZOATE, ETHYL BENZOATE, ISOPROPYL BENZOATE, METHYL BENZOATE, PURFUM

Sempre nella confezione, in uno “scomparto” separato, trovate poi un siero da applicare sul contorno occhi. Ne basta davvero pochissimo, ed il siero contenuto vi basterò per almeno 10 giorni!

Questo l’Inci del siero: AQUA, GLYCERIN, ROSA CANINA FRUIT OIL, COLLAGEN, HYDROXYETHYLCELLULOSE, TOMATO (SOLANUM LYCOPERSICUM) EXTRACT, GRAPE (VITIS VINIFERA) EXTRACT, WILD CHERRY ( PRUNUS SEROTINA) EXTRACT, HONEYSUCKLE (LONICERA CAPRIFOLIUM) EXTRACT, PERSIMMON (DIOSPYROS KAKI) EXTRACT, HYALURONIC ACID, TREMELLA FUCIFORMIS POLYSACCARIDE ,TREMELLA FUCIFORMIS ( MUSHROOM) EXTRACT, PLANT COLLAGEN PROTEIN, HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, PANTHENOL, ASCORBIC ACID, PHENOXYETHANOL, PHOSPHOLIPIDS, TOCOPHEROL, BUTYL BENZOATE, ETHYL BENZOATE, ISOPROPYL BENZOATE, METHYL BENZOATE, CERAMIDE3, PURFUM.

L’effetto di maschera e siero è idratante, levigante e ringiovanente A fine applicazione, e nei giorni successivi utilizzando il siero, avrete un effetto tensore sul contorno occhi, lo vedrete più compatto, luminoso, idratato. Non avendo occhiaie particolarmente evidenti non vi posso dire granchè su di loro, ma io ho notato un leggero schiarimento vicino al condotto lacrimale. Ho notato che alcune piccole rughette sono meno evidenti e posso dire che ho effettivamente visto il mio contorno occhi più disteso e luminoso.

Le trovate on line sulla gran parte degli e-commerce che tengono Dizao come marchio e, per il costo che ha, io sinceramente vi consiglio di provarle almeno una volta.

Ciao a tute e speriamo settimana prossima di riuscire a fare le foto dei paddini riutilizzabili!

Prodotti top e prodotti flop


Ciao a tutti.

Oggi volevo parlarvi dei miei prodotti top e di quelli flop.

Che cosa intendo per prodotto top? Per me un prodotto è top quando mi ci trovo così bene che l’ho ricomprato più volte e che continuerei a ricomprarlo a vita. Per contro un prodotto è flop quando non mi ci sono trovata per nulla bene e magari ho anche fatto molta fatica a finirlo (oppure non l’ho finito, ed è lì in fondo alla mensolina a prendere polvere :D)

Classifica in rigoroso ordine casuale dei prodotti top:

  • Maternatura maschera capelli ai semi di girasole

 

maternatura-maschera-capelli-ai-semi-di-girasole-200ml-146547-it

Utilizzo questa maschera sempre come impacco pre shampoo principalmente per due motivi: mi faccio la doccia e stare in doccia per 30 minuti o più aspettando che l’impacco abbia il tempo di agire per bene non è piacevole e usandola come impacco post shampoo ho paura che i capelli ne possano risultare appesantiti. Prima di fare la doccia quindi inumidisco leggermente i capelli e poi distribuisco il prodotto su tutta la testa. Lascio in posa quanto più tempo possibile, da un minimo di 30 minuti ad anche due ore. Poi procedo con il solito lavaggio omettendo ovviamente il balsamo. Questa maschera ha un profumo che per me è paradisiaco e che permane a lungo sui capelli. E’ dolce, ma non stucchevole. I capelli sono soffici, leggeri e luminosi, ben disciplinati e senza alcuna traccia di crespo. La uso in genere un paio di volte al mese. Secondo me questa maschera è eccezionale e spero non esca mai di produzione.

 

  • Sante shampoo arancia e cocco

sante-shampoo-arancia-e-cocco-bio

Questo è uno shampoo estremamente delicato, adatto anche a lavaggi frequenti. Lascia i capelli puliti a lungo, molto luminosi e voluminosi. Nella profumazione le note prevalenti sono quelle dell’arancia, mentre il cocco è appena percettibile. Come tutti gli shampoo bio va utilizzato diluito. E’ uno shampoo indicato per tutta la famiglia. Ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo. Diciamo che questo shampoo ha salvato i miei capelli che, causa palestra, sono sottoposti a più lavaggi settimanali, a volte anche ravvicinati. Davvero un ottimo prodotto e ad un prezzo giusto.

  • Phitofilos balsamo gocce di seta

gocce-di-seta-balsamo-ristrutturante-phitofilos

Fino a qualche mese fa nella categoria balsami avrei indicato come prodotto #maipiusenza la maschera balsamica ristrutturante di Biofficina Toscana. Ho poi invece avuto modo di provare questo balsamo e sin dal suo primo utilizzo me ne sono innamorata. E’ un balsamo molto ricco, se ne usa pochissimo, ed infatti la confezione a me è durata più di sei mesi….. La profumazione mi ricorda molto quella della maschera di Maternatura (e credo sia uno degli aspetti che me lo fa amare tantissimo). Nutre e districa benissimo i capelli, che risultano poi splendenti e corposi. Utilizzato dopo gli impacchi con le erbe ayurvediche oppure dopo la colorazione con l’hennè, aiuta a stemperare il profumo, non sempre piacevole, delle erbette. E’ adatto sopratutto a capelli secchi o trattati, ma diminuendo la quantità risulta adatto anche per i capelli senza specifici problemi.

  • Domus Olea Toscana crema anti-age viso/corpo

domus-olea-toscana-crema-anti-age-viso-corpo-multieffect

Domus Olea Toscana è decisamente uno dei brand che adoro di più. Ha una linea completa di prodotti, dall’elevato contenuto di principi attivi e con effettive proprietà funzionali. Questa crema, che io ho prima acquistato in mini-size e poi in versione full, aiuta davvero nella prevenzione dell’invecchiamento della pelle. Tutti i prodotti di Domus Olea Toscana sono cosmeceutici. Questa emulsione leggera, previene l’invecchiamento della pelle grazie agli ontiossidanti delle foglie di olivo contenute nella formulazione, aiuta a minimizzare le cicatrici ed i rossori. Ha una profumazione fresca e delicata ed una consistenza leggera. Può essere utilizzata sia sul viso che sul corpo. Sul viso lascia la pelle morbida ed idratata, togliendo l’effetto di “pelle che tira”. Sul corpo aiuta per le smagliature grazie al ricco contenuto di rosa mosqueta. Ed infine è anche un efficace doposole. Insomma un prodotto davvero multi uso.

Sui prodotti flop mi dilungherò molto di meno tranquilli! D’altra parte sono prodotti che non mi hanno entusiasmata. Vorrei però precisare che sono prodotti flop per me, che magari non andavano bene per il mio tipo di pelle o di capelli, non sono necessariamente prodotti non validi. Purtroppo è capitato che durante la mia conversione al bio, tra i millemila prodotti proati, alcuni non abbiano avuto una buona resa su di me. Vuoi anche che all’inizio ero un po’ inesperta, quindi per la stragrande maggioranza provavo prodotti dei quali leggevo spesso sui vari blog senza soffermarmi se effettivamente andassero bene per il mio tipo di pelle/capelli.

Ci sono brand con i quali tantissime persone si trovano bene, ma dei quali io ho provato numerosi prodotti e nessuno mi ha fatto dire “wow!”. Cito ad esempio Lavera, della quale ho provato parecchi shampoo, bagnoschiuma e creme senza averne mai trovato uno che mi entusiasmasse. Alverde, che è un marchio della catena DM (si vocifera che a breve arriverà anche in Italia) venduto principalmente in Germania. Ho avuto modo di provare acuni shampoo. balsamo e maschere capelli grazie ad una persona che era andata in Germania, ma niente anche per questo marchio non ho trovato nessun prodotto che mi facesse venire voglia di ricomprarlo.

Vorrei poi citare come flop lo struccante bifasico di SO’bio, brand che fa ottimi prodotti nemmeno troppo costosi e che potete agevolmente trovare da OVS ad esempio. Questo struccante è amatissimo sul web, a me purtroppo fa bruciare tantissimo gli occhi. Stessa cosa per il bifasico di Purobio, però ad esempio di Purobo mi trovo benissimo con il fondo, con la bbcrem e con la splendida cipria.

Prodotti che ho sulla mensolina e che non so come finire: gocce di eufrasia del dr. taffi, per me sono come acqua fresca (e meno male non ho grandi occhiaie da sistemare); roll occhi di Domus Olea Toscana (sigh!) ma qua lo immaginavo perchè io detesto questo tipo di packaging; la crema esfoliante salina Arangara limone e pesca (non ne sopporto la profumazione). Avete idea di quali usi alternativi potrei farne?

E voi? Quali sono i prodotti dei quali non potete più fare a meno? Cosa vi spinge a dichiarare un prodotto flop?

 

Piccolo ordine da Magie di Sapone


Ciao a tutti 🙂
Oggi voglio parlarvi di un altro e-commerce con il quale mi sono trovata molto bene.

Parliamo di Magie di Sapone, che oltre ad essere un e-commerce è anche un negozio fisico e si trova precisamente a Vigodarzere (PD).

E’ la prima volta che ordino da loro, ma posso dire che sicuramente non sarà l’ultima. Mi ha colpito molto la cura con la quale è stato preparato il mio pacchettino, lo vedete qui sotto

img_2247
Il delizioso sacchetto

Ho deciso di ordinare da loro perchè ero curiosa (ovviamente) di provare i prodotti di Organic Shop, ne ho letto abbastanza spesso ultimamente in giro e tutte le recensioni che ho letto erano concordi sulla qualità di questi prodotti e, sopratutto, sul fatto che le profumazioni siano molto gradevoli e persistenti.

Come potete vedere i prodotti arrivano in un sacchettino, decorato con un bel fiocco e, nel mio caso, con un bel burocacao dizao in omaggio. Omaggio molto gradito, consumo tantissimi burrocacao e, finalmente, winter is coming!!!!

Attaccato alla busta ho poi trovato una bustina rossa, con all’interno un biglietto di ringraziamento per l’ordine fatto rigorosamente scritto a mano.

img_2248
Il bigliettino scritto a mano

Sembra una piccolezza, ma in realtà mi ha fatto percepire l’attenzione ed il rispetto verso noi clienti.

Dicevo che ero molto curiosa di provare i prodotti Organic Shop; avendo ancora discrete scorte di shampoo da provare, ho deciso di buttarmi sui bagnoschiuma (anche perchè sono sempre alla ricerca di un bagnoschiuma la cui profumazione non evapori tre secondi dopo aver terminato la doccia).

Ne ho aproffitato anche per prendere altre maschere viso (e anche occhi) sempre di Dizao, perchè, come potete leggere ne I prodotti finiti di Settembre, mi sono trovata molto bene con la maschera all’acido ialuronico.

img_2251
I prodotti ordinati, l’omaggio ed i campioncini

Ho ordinato:

  • Organic Shop bagnoschiuma limone e miele (500 ml) 4,90 €: sapete che amo le profumazioni agrumate. Questo bagnoschiuma Limone e Miele dona alla pelle una morbidezza e setosità incredibile.
    L’olio biologico di limone agisce come un meraviglioso tonico per la pelle e ripristina la sua struttura naturale. Il miele contiene un gran numero di vitamine e minerali per nutrire e idratare la pelle per una morbidezza setosa.
  • Organic Shop docciaschiuma lotus & shea (280 ml) 3,80 €: una sensazione di giovinezza e energia con questo gel doccia! Il profumo evocativo del Loto dona comfort e tranquillità per tutto il giorno. Gli estratti organici di Loto idratano e ammorbidiscono la pelle, rendendola dolce e morbida. Il burro di Karitè tratta la pelle con elementi benefici che ripristinano il suo equilibrio naturale.
  • Organic Shop sapone mani rosa e pesca (500 ml)  4,50 €: Sapone nutriente per le mani, a base di estratti biologici di Pesca e Rosa Damascena. Deterge delicatamente le mani, apportando nutrienti e vitamine alla pelle. Dona una gradevole sensazione di freschezza, lasciando le mani piacevolmente morbide.
  • Dizao maschera occhi in cotone Golden Placenta 2,40 €: Maschera per il contorno occhi rassodante con effetto lifting. Ringiovanisce il contorno occhi, nutre ed idrata la pelle, leviga le rughe, elimina le occhiaie ed aumenta la compattezza della pelle.
  • Dizao maschera viso in cotone Boto antirughe filler 2,90 €: La maschera “BOTO” antirughe ha un effetto rilassante, riempitivo e lisciante. Può essere applicata su viso e collo. La maschera in tessuto Dizao migliora la qualità della pelle e riduce le rughe, con estratto di ginkgo biloba, acido jaluronico e collagene marino
  • Dizao maschera viso in cotone Boto con biogold 3,50 €: Il complesso peptidico, penetra negli strati più profondi della pelle con l’aiuto di Biogold ed aiuta a migliorare la naturale bellezza della pelle, rilassando i muscoli mimici e levigando le rughe sotto gli occhi. Stimolando la sintesi di collagene e l’elastina e dona un effetto illuminante al viso.
  • Dizao maschera viso in cotone Boto con calcio 3,50 €: La formula unica delle maschere Boto aiutano ad esaltare la naturale bellezza della pelle.
    Effetto lifting, levigante ed illuminante della pelle al momento dell’applicazione.

E ho ricevuto in omaggio il burro di cacao Babassu e burro di karitè: Il balsamo protettivo con olio organico di babassu brasiliano e Burro di karité è un vero capolavoro per le labbra. Gli oli essenziali biologici e cera carnauba nutrono, proteggono e ammorbidiscono la pelle.
L’olio organico di babassu brasiliano accelera i processi di rigenerazione dei tessuti cutanei, combatte con efficacia le infiammazioni e le lesioni, migliora le funzioni protettive della pelle essendo filtro naturale dei raggi ultravioletti.

Sono molto curiosa di provare tutti i prodotti e sono molto felice di aver conosciuto questo e-commerce.

Appena avrò un’idea chiara vi recensirò tutte le belle cosine comperate.

A presto!