I prodotti finiti di Settembre


Ciao ragazze,

scusate per l’assenza ma sono un po’ travolta dalle pratiche per l’acquisto di casa e nel week end stiamo girando per mobilieri alla ricerca dei mobili @_@

Oggi sono riuscita a ritagliarmi un’oretta per parlarvi finalmente dei prodotti terminati a Settembre

IMG_5863

  • La Saponaria Hennetica colore castano: ho trovato molto piacevole e semplice l’applicazione. La pastella si lavora facilmente, non si formano grumi, si stende bene sui capelli ed è facilissima da risciacquare. Purtroppo non credo di rifarla perchè su di me tira fuori tanto il riflesso rosso (lo sospettavo ma visto che  la Lawsonia era abbastanza in basso nell’Inci speravo si vedesse meno). I miei capelli hanno naturalmente un riflesso ramato che io però detesto e tento sempre di spegnere o nascondere. In generale comunque un ottimo prodotto.
  • Dischetti Cotoneve: i soliti dischetti mi piacciono molto li trovo spesso in offerta da Acqua e Sapone
  • PHB detergente all’Ylang Ylnag e Papaya: consistenza abbastanza fluida, non mi tirava la pelle ma ho odiato la profumazione
  • Yves Rocher gel detergente purificante per pelli da miste a grasse: nonostante io abbia la pelle normale tendente al secco questo gel detergente non mi ha causato problemi, l’ho usato esclusivamente al mattino per togliere i residui di crema notturna, si sciacqua con facilità e ha un delicato profumo. Potrei riprenderlo
  • Omia balsamo capelli all’olio di argan: al contrario di sua cugina, maschera all’olio di argan, questo balsamo non mi è piaciuto per niente. Non mi districava nulla e ne dovevo usare in quantità eccessiva per avere un minimo di risultato. Bocciatissimo
  • Biofficina Toscana maschera balsamica ristrutturante: era da parecchio tempo che non la usavo più e nonostante tutti i balsami passati sotto i ponti lei rimane uno dei miei prodotti preferiti per i capelli. Adoro la profumazione leggermente balsamica, l’effetto rinfrescante che ha sul cuoio capelluto e la morbidezza e districabilità che regala alle mie punte secche
  • Maternatura crema mani alla peonia e mirtillo: molto buona, si assorbe rapidamente, profumazione molto gradevole, lascia le mani belle idratate e anche abbastanza a lungo. Comoda da tenere in borsetta
  • Schmidt’s deodorante al bergamotto e lime: anche lui è uno dei prodotti che a volte accantono per provare cose nuovo, ma è sempre una mia ancora di salvataggio. Tiene a basa il cattivo odore per tutta la giornata e tra le varie profumazione proposte da Schmidt’s rimane la mia preferita, fresca ed agrumata
  • Argital l’altro colluttorio con gel di argilla verde, acqua d’argento e ananas: incredibile la sensazione di fresco e pulito che lascia in bocca, può essere usato in svariati modi se ne avete occasione provatelo vi stupirà
  • Nour dentifricio naturale nero menta ne ho parlato in un articolo dedicato e non posso che riconfermare quanto detto, mi piace molto, lascia un bel fresco in bocca non è per nulla aggressivo (sui denti più bianchi è ancora un no, ma non credo ai dentifrici che sbiancano)
  • Garnier ultra dolce docciaschiuma fico orientale e zucchero di canna: mi piacciono molto le profumazioni di questi docciaschiuma e adoro il formato piccolo che mi permette di terminare il prodotto in tempi normali e non biblici e di non stufarmi
  • Mossa mousse detergente ho amato molto questa mousse e io non amo le mousse. Pulisce bene ma è estremamente delicata, ha un leggero profumo agrumato (quindi può non piacermi?) dura tantissimo
  • Natura Siberica sapone cremoso emolliente a base di achillea, anemone, avena e burro di karitè. L’ho usato solo per le mani, le lasciava morbide e delicatamente profumate. Usandolo solo per le mani è durato un’infinità di tempo

I prodotti finiti di Maggio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti finiti nel mese.

FullSizeRender

Pian pianino sto finendo i prodotti aperti da tempo e mi sono autoimposta di non aprirne di nuovi fintanto che non termino quelli aperti, quindi questo mese meno prodotti del solito yeah!

  • Naturaequa balsamo supernutriente al baobab: mi è piaciuto tantissimo. Si tratta di un balsamo molto nutriente arricchito anche da Olio di Argan e proteine del riso e dell’olio di Oliva. E’ un balsamo indicato a capelli molto secchi o trattati, molto districante e dall’effetto super ammorbidente. Io l’ho usato solo sulle punte e l’effetto che mi lasciava era appunto di estrema morbidezza e di capelli molto ben disciplinati
  • Natura Siberica scrub esfoliante viso con Sophora Japonica e mora artica. E’ indicato per una pelle mista o grassa ma non ho trovato problemi ad utilizzarlo sulla mia pelle tendenzialmente secca. E’ piuttosto delicato quindi potete usarlo anche due o tre volte la settimana. Lascia la pelle morbida, liscia e soda, profondamente detersa. Ha un buon profumo
  • Maternatura gel detergente viso purificante con fiori di limone: questo prodotto per me + un ni ma lo sospettavo perchè non è proprio adatto alla mia pelle, l’ho comprato sapendolo ma ero molto curiosa di provarlo. E’ indicato per una pelle grassa ed io com detto sopra ce l’ho tendente al secco. E’ comunque un ottimo prodotto dal delicato profumo di limone, se avete una pelle grassa sicuramente fa al vostro caso
  • Nivea talc sensation: fa parte dei prodotti aperti da tantissimo tempo e che non vedevo l’ora di finire per togliermelo dalla mensolina. Ormai non uso più questo tipo di deodoranti (infatti in foto vedete il Radici Toscane ❤ )
  • Setarè shampoo per lavaggi frequenti con estrati di elicriso ed ortica: è uno shampoo molto delicato con tensioattivi derivati dal cocco e con estratti vegetali emollienti, ristrutturanti e rinfrescanti. Non mi ha fatta impazzire, trovavo che al risciacquo mi lasciasse i capelli poco districati come se fossero eccessivamente sgrassati, le dita rimanevano incastrate nel cespuglio che mi si formava in testa.
  • Natura Siberica shampoo energizzante e protettivo per capelli danneggiati: anche lui non rientra tra i miei shampoo preferiti, ha una consistenza molto densa e gellosa, non l’ho trovato particolarmente performante. Sicuramente non lo ricomprerò
  • Garnier ultradolce bagnodoccia dlicato all’olio di rosa e sapone di Aleppo: si lo so non è bio ma sui bagnoschiuma lo sapete sono meno rigida. Ha una buonissima profumazione di rosa, molto delicata, lava bene fa abbastanza schiuma si risciacqua facimente e non mi ha causto irritazioni.
  • Sephora maschera per le labbra idratante e ammorbidente alla rosa: buona lascia immediatamente la sensazione i labbra più turgide ma non è un effetto molto duraturo. Se avete però un evento e volete magari utilizzare un rossetto liquido, potrebbe essere utile utilizzarla prima per idratare bene le labbra ed evitare l’antiestetico effetto di labbra raggrinzite
  • Sephora mcerottino per il naso al carbone: su di me non ha funzionato magari non avevo nulla da togliere eheheh
  • Dr, Taffi integratore per capelli al miglio: lo sapete le adoro ho ripreso adesso il ciclo primaverile, nelle mie scorte non mancano mai
  • Argital dentifricio all’argilla verde e menta: abituarsi all’inizio al sapore è stato difficile, una volta passati i primi giorni io e lui siamo andati molto d’accordo. E’ delicato non mi ha causato irritazioni alle gengive, lascia un piacevole effetto fresco
  • Khadi olio white lily per pelli secche e mature: mi è piaciuto di più l’effetto sulla mia pelle rispetto all’olio di rose, però l’odore lo trovo poco piacevole
  • Bioearth aluronic serum con concentrato d’aloe e acido ialuronico: un ottimo siero più da giorno che da sera molto idratante ottimo per questa stagione secondo me
  • Radici Toscane deo verberino: sulla scia dei deodoranti Schmidt’s un prodotto tutto italiano dal delizioso profumo agrumato, efficace tutto il giorno anche nei giorni di palestra. Mai più senza Ora ho in uso il deo peregrino 😀
  • Foreo mini play: mi è stato regalato a Natale doveva durare solo 100 utilizzi (quindi circa 100 ore) ma è durato molto di più. Pulisce bene ma io sono comunque affezionata al Clarisonic quindi non credo che passerò mai dalla sua parte 😀

Anche per questo mese è tutto, il cestino ora è vuoto e piange flaconi con cui essere riempito!

I prodotti finiti di Marzo


Ciao ragazze,

eccoci arrivate al consueto appuntamento di fine mese con i prodotti finiti. Come sempre mi sembra di non terminare mai nulla, invece quando svuoto il cestino c’è sempre una marea di cose….

img_4516.jpg

  • Organic Shop  sapone liquido alla rosa e pesca: la profumazione di rosa non si percepisce per nulla, quella di pesca è molto delicata. Non secca le mani, le pulisce bene e le lascia delicatamente profumate (non a lungo). Un sapone liquido senza lode e senza infamia
  • Magie di sapone doccia marina con grani di sale al melograno e pistacchi: profumo molto goloso con dei leggeri granelli di sale che fanno un leggerissimo effetto scrub. Purtroppo non è schiumogeno per nulla e questo non me lo fa apprezzare completamente. E’ comunque un ottimo prodotto, assolutamente non aggressivo anzi delicatissimo. Se per voi l fatto che non faccia schiuma non è un problema, lo dovete provare
  • Omia crema viso mandorla e malva: mi è piaciuta molto a partire dalla consistenza, passando per la profumazione fino ad arrivare all’effetto sulla mia pelle. E’ una crema che ho usato durante la stagione fredda e che mi ha davvero aiutata a tenere a bada i rossori diffusi che mi provoca il freddo. Ottima e sicuramente il prossimo inverno ci rivediamo
  • Phitofilos balsamo gocce di seta (minisize): l’ho già recensito è un balsamo che amo tantissimo mi lascia i capelli molto profumati morbidi e leggeri (ho la full size tra le mie scorte)
  • Bare Minelas fondo tinta minerale: l’ho scovato in un cassetto facendo pulizia e lo butto perchè sicuramente è scaduto (sarà lì da anni) e poi avendo io ora la pelle secca non lo posso più usare (ce n’è dentro comunque davvero pochissimo). Per quel che mi ricordo mi piaceva tanto
  • Maternatura bagno doccia rilassante alla lavanda (minisize): era contenuto nella deliziosa pochette di minisize di Maternatura. Buona profumazione e molto delicato sulla pelle ma non credo acquisterò la full size
  • Ekos shampoo delicato per capelli secchi alla mandorla dolce (minisize): shampoo nella media, costa poco (l’ho preso da Tigotà) ha un buon Inci, lava bene. Il profumo di mandorla dolce non si sente (o almeno io non lo percepisco). Dopo il lavaggio con questo shampoo è stato per me indispensabile applicare un balsamo perchè li sentivo un po’ stopposi.
  •  Esselunga salviette struccanti per il viso: mi è piaciuta la confezione con la doppia chiusura che permette di preservare l’umidità delle salviettine. Le salviettine non mi hanno procurato problemi e bruciore agli occhi, detergono abbastanza (è ovvio che non struccano fino in fondo). Potrei ricomprarle
  • Cien dischetti du cotone: dischetti senza lode e senza infamia. Costano poco e per togliere lo smalto sono perfetti 🙂
  • Alkemilla addolcilabbra alla nocciola: strepitoso. Profumazione golosissima, molto idratante, unico problema è talmente goloso che finisce in un baleno perchè continuo ad applicarlo 😀
  • Kiehl’s midnight recovery: contorno occhi molto idratante, l’ho sempre usato di notte ed al mattino il contorno era molto idratato e ben disteso. Non lo ricopro perchè mi sono innamorata del Martina Gebhardt
  • Biomarina shampoo uso frequente: shampoo davvero molto delicato, con una buona profumazione assolutamente non persistente. Adatto ad uso frequente perchè è davvero molto leggero (io lo uso quando vado in palestra che mi capita di andarci per giorni consecutivi). Potrei anche ricomprarlo se lo trovo in offerta
  • Domus Olea Toscana sebo-lift trattamento rinnovatore notte: l’ho usato in combo con il sapone della stessa linea: è un’emulsione leggera da utilizzare di notte per intensificare l’effetto del sapone. Aiuta a mantenere la pelle levigata, aiuta i pori dilatati, ha un effetto esfoliante e seboriequilibrante. Al mattino la pelle è come rinata. In combo con il sapone ha un effetto quasi miracoloso, vedete davvero la vostra pelle cambiare. E’ adatto a pelli miste o grasse ma l’ho usato senza problemi anche io che ho la pelle secca. Mi ha aiutata a tenere sotto bada le piccole imperfezioni
  • Mossa crema da giorno ultra idratante: mi è piaciuta molto, profumazione leggermente agrumata, molto idratante fin dalla prima applicazione
  • Yves Rocher gel doccia con effetto gommage alla vaniglia: altro reperto storico (si può notare dalla confezione): prodotto assolutamente non bio che ho adorato perchè lasciava a lungo la pelle profumata di vaniglia. Non credo lo facciano più
  • Lavera lozione viso delicata alla mandorla e malva: nonostante io non ami i prodotti Lavera e nonostante la presenza dell’alcohol al secondo posto dell’Inci (come nella stragrande maggioranza dei prodotti tedeschi) questo tonico non mi ha causato problemi di secchezza. La confezione è anche adatta ad essere portata in viaggio per cui potrei anche ricomprarlo
  • Ekos balsamo per capelli al’aloe: un buon balsamo low cost, buona idratazione e lascia i capelli morbidi e districati.
  • Alverde shampoo alla caffeina: purtroppo i prodotti Alverde non mi sono piaciuti, nulla di quello che ho comprato mi ha fatto gridare al miracolo, nemmeno questo shampoo che ho davvero faticato a terminare, ma lo volevo proprio buttare fuori dalla mia doccia.
  • Bioturm deodorante roll on: prfumazione molto delicata per un prodotto che le mie ascelle hanno molto amato. Ha tenuto a bada il cattivo odore per tutta la giornata, anche nei giorni di palestra. Ma io continuo ad amare i miei Schmidt’s mi dispiace
  • Maternatura crema mani ai fior di ciliegio: stra buona. Molto idratante ma si asciuga in fretta sulle mani senza quella sgradevole sensazione di unticcio. Profumazione intensa e deliziosa che permane abbastanza. Ho comprato le sue sorelle nelle altre profumazioni.
  • Dr. Taffi integratore al miglio per contrastare la caduta dei capelli: è un mio mai più senza mi ha cambiato la testa in tutti i sensi. Aiuta in maniera efficace a contrastare la caduta, favorisce la ricrescita dei capelli sopratutto se utilizzato in combinazione con la lozione. Prodotto ottimo.
  • Rudy bagno doccia cocco e vaniglia: ho trovato questi bagno schiuma da OVS e mi sono sembrati perfetti per essere messi nel borsone della palestra. Fanno molta schiuma, la profumazione per me è fantastica. Ma la confezione che mi sembrava perfetta si è rivelata ostica in doccia sopratutto al primo utilizzo quando dovete aprire il tappino in alto. Comunque credo che li ricomprerò.

Bene per questo mese è tutto, voi avete provato qualche cosa tra i prodotti sopra citati?

Maschera capelli rivitalizzante alla passiflora di Maternatura


Ciao ragazze,

oggi vorrei parlarvi di questo splendido prodotto. Parliamo dell’impacco rivitalizzante alla passiflora proposto da Maternatura. Chi mi segue da un po’ sa che Maternatura è uno dei brand che più amo, ho provato varie referenze e mi sono trovata bene praticamente con quasi tutto.

impacco-passiflora

Il prodotto si presenta nello stesso formato della famosissima sorella, la maschera ai semi di girasole. Trovo questa confezione molto pratica, il prodotto si preleva facilmente, e la doppia chiusura permette di conservare al meglio il prodotto. La confezione è da 200 ml ed il PAO è di 6 mesi dalla data di apertura.

La profumazione è molto gradevole, floreale e molto persistente, esattamente come quella ai semi di girasole.

Tra gli ingredienti troviamo l’olio di mandorle dolci (proprietà nutrienti ed idratanti), la passiflora (proprietà lenitive, disarrossanti e protettive del microcircolo, protegge delle radiazioni ultraviolette e di altri agenti nocivi), estratto di aloe (proprietà nutrienti ed anti ossidanti), estratto di avena, malva e miglio (proprietà lenitive, emollienti, rigeneranti, idratanti, ammorbidenti e protettive), estratto di limone (proprietà lucidanti) ed estratto di Mango (proprietà idratanti ed anti ossidanti).

Come potete vedere l’impacco è davvero molto ricco e per questo adatto a capelli particolarmente secchi, sfibrati o sofferenti.

Come tutti gli impacchi, io preferisco utilizzarlo pre-shampoo. Lo applico sui capelli umidi, distribuendolo bene su tutta la lunghezza e cerco di lasciarlo in posa più tempo possibile e comunque per un tempo minimo di almeno 30 minuti. Proseguo poi la routine capelli con uno shampoo delicato. Al termine del lavaggio i capelli sono morbidi, luminosi, rigenerati e delicatamente profumati, con un visibile miglioramento anche per quanto riguarda l’odiosissimo crespo.

Avendo un profumo persistente, a volte lo uso anche dopo gli impacchi di erbe. Il mio naso infatti non ama particolarmente il residuo di odore erbaceo degli impacchi di erbe, per cui cerco di ingannarlo con il delizioso profumo di questo impacco.

Secondo me potrebbe essere anche un validissimo alleato in estate, quando i nostri capelli inevitabilmente si sfibrano causa sole e salsedine.

Ora sono sinceramente combattuta perchè sono sempre stata convinta che nessuna maschera avrebbe mai potuto spodestare quella ai semi di girasole, ma usando da un po’ di tempo questo impacco la mia sicurezza sta vacillando…..

Voi avete provato queste maschere? Come vi siete trovate? Quale è la vostra preferita?

 

 

I prodotti finiti di Novembre


Ciao ragazze!

Eccoci al consueto appuntamento con i prodotti finiti del mese. Questo per me pare essere stato il mese delle maschere, ne ho usate parecchie, ma è sempre così in inverno, o comunque con l’arrivo dei primi freddi, la mia pelle tende a diventare particolarmente secca, in alcuni punti addirittura squamosa (si lo so fa schifo….) e quindi devo tenerla parecchio idratata.

Bando alle ciance e passiamo alla prima foto!

15317885_10154687566974536_6870327536621697828_n

Arangara bagno doccia rigenerante al bergamotto e menta: non mi ha fatta impazzire. Non è che faccia schifo ma da un prodotto con questo costo mi aspetto decisamente di più. Lava (ma fa poca schiuma per i miei gusti) ed è delicato però la profumazione non persiste per niente, nemmeno 5 minuti. Insomma di sicuro non lo ricomprerò

Biofficina Toscana latte tonico bifasico: devo ringraziare tantissimo Elena di Thymiama Milano per avermi consigliato questo prodotto. Ho provato tantissimi bifasici e praticamente tutti mi facevano bruciare gli occhi o mi facevano quell’antipatico effetto di occhio appannato. Con questo bifasico invece ho finalmente trovato la pace dei sensi. Strucca molto bene, non lascia la patina di unto e non brucia.

Schmidt’s deodorante bergamotto-lime: amo profondamente i deodoranti di questa marca perchè su di me durano tantissimo, resistendo persino ai 45 intensi minuti di zumba senza farmi uscire dalla sala come un sacco maleodorante 🙂 So he ad alcune persone causano rossori od irritazioni, io si vede che ho la pellaccia dura

Human and Kind detergente viso: ho preso questa minisize da Sephora ormai un mesetto fa (non pensavo sarebbe durata tanto) in una confezione che comprendeva il detegente, una crema idratante ed il magico pannetto. La crema ancora non l’ho usata, ma posso dire che nutro un profondo amore sia per il detergente che per il pannetto (del pannetto parleremo approfonditamente nell’articolo sui pad e pannetti che ho già pronto e scritto…. mi mancano solo le foto!). Questo detergente è molto delicato e rinfrescante, lava bene, non lascia la pelle con l’antipatico effetto “pelle che tira” ed abbinato al pannetto lascia la pelle profondamente detersa.

Yves Rocher deodorante all’aloe: anche questo deodorante mi piace molto, ha una profumazione delicata. Lui non resiste a zumba, ma tiene comunque tutto il giorno.

Maternatura maschera capelli ai semi di girasole: questa è LA maschera per capelli e stop. Idrata, districa, disciplina e lascia i capelli profumatissimi per giorni.

Le erbe di Janas elisir ristrutturante: forse ho sbagliato io l’uso (l’ho usato per diluire lo shampoo) o forse non ho capito questo tipo di prodotto. Mi aspettavo un effetto wow e infine non mi sembra di aver ottenuto alcun risultato. Ne ho altri da provare quindi vediamo se magari usandoli negli impacchi per capelli che stanno in testa per più tempo sortiscono qualche effetto.

Marvis dentifricio alla cannella: lo amo. Io amo la cannella per cui qualunque cos ami va bene ma lui non è per nulla fastidioso e lascia la bocca fresca.

Alkemilla detergente al bamboo: è la mia profumazione preferita. Questo detergente poi è multi uso mani, viso, intimo, corpo. Top!

Bio Happy shower gel Fizzy Lime: bhè io amo le profumazioni agrumate quindi di lui mi sono innamorata subito. Buona schiuma, buona detergenza ma profumazione che ahimè non resiste tanto. Peccato.

Ed ora passiamo al reparto maschere…..

15355694_10154687566979536_9104833149656214120_n

Ecco si due o tre cosine…..

Dott. Taffi integratori per capelli al miglio: io non li mollo più. Ho provato tantissimi integratori ma questi sono gli unici che mi hanno dato effetti tangibili.

Pupa Vamp mascara: mi piace molto come enfatizza le mie ciglia scarsine

Tony Moly maschera all’aloe: allora mi aspettavo meraviglie da questa maschera anche perchè non è che costino due lire. Idratare idrata ma anche qui per questo prezzo mi aspettavo molto di più. Packaging molto carino

Sephora maschera occhi al melograno: non sono ovviamente paragonabili alla maschera occhi di Dizao ma mi hanno lasciato il contorno occhi ben disteso ed idratato.

Dizao ne ho parlato in un articolo dedicato qui

Essence cerottini per rimuovere i puntini neri (e vai con lo schifo in questo articolo ahahah) siccome non compero più niente della Nivea da quando hanno fatto il casino con Neve ho comperato loro anche se non mi sembrano così efficaci, purtroppo, come i loro cugini

Maschera Panda di non so che marca, l’ho trovata all’OVS ed era troppo carina e pucciosa per non prenderla (maledetto packaging che hai sempre la meglio su di me!). La maschera è decisamente troppo imbevuta, al punto che bisogna pulirsi con del cotone di tanto in tanto perchè tende a colare, però idratare idrata e poi volete mettere diventare panda per 20 minuti???

Garnier Hydra Bomb mi sono piaciute molto, imbevute il giusto ed abbastanza idratanti. Non mi pronuncio sull’effetto opacizzante perchè non credo che con un’applicazione di 15 minuti ci si possa aspettare il miracolo.

Per questo mese è tutto, non mi sembrava di aver consumato così tante cose.

 

I prodotti finiti di Ottobre


Ciao di nuovo!

Ottobre è stato un mese ricco di viaggi e piccole trasferte di lavoro, questo mi ha aiutata a smaltire alcuni campioncini, ecco anche perchè questo mese è così ricco di prodotti finti. Bando alle ciance e partiamo perchè c’è davvero un sacco di cui parlare.

fullsizerender-2

Sensure Doccia Schiuma Nutriente Latte e Miele: faceva parte di una pochettina con altre minitaglie che vi avevo già mostrato qui. Mi è piaciuto molto, è estremamente delicato, anche la profumazione è molto delicata ma abbastanza persistente. Buono.

Alkemilla crema viso eudermica: è tra le mie creme preferite assieme alla antirughe dello stesso brand. Si assorbe in fretta ed in più adoro la confezione che non fa sprecare nemmeno una goccia di prodotto e che mi permette di capire quando sta finendo.

Phitofilos balsamo gocce di seta: ve ne ho parlato nell’articolo dei Prodotti top e prodotti flop. Adoro tutto, la profumazione, come districa bene i capelli, come attenua l’odore delle erbette dopo gli impacchi. E’ diventato il mio balsamo top spodestando il concentrato di biofficina toscana. Prodotto top!

Le erbe di Janas shampoo fico d’india e rosmarino per uso frequente: molto buono, mi ci sono trovata meravigliosamente. Va assolutamente usato diluito, non so dire in realtà sull’effetto rinforzante, ma credo sia difficile poterlo giudicare per uno shampoo che comunque rimane in testa pochi minuti. Costa un pochino ma è davvero ottimo.

Yves Rocher shampoo delicato all’hamamelis: mi piace molto e lo uso sopratutto in estate quando mi lavo più frequentemente i capelli. Lo compro spesso sopratutto quando mi arrivano le cartoline con gli omaggi di YR

Yves Rocher crema doccia al caffè del Brasile: mi è, inaspettatamente, piaciuta molto la profumazione e per me che non amo il caffè è davvero assurdo. Buono, profumato (ma purtroppo non persistente) una bella sferzata d’energia al mattino. Rinnovo il mio amore per questo prodotto di YR in qualunque profumazione

Le erbe di Janas minisize maschera idratante fico d’india e zafferano: se non costasse come un mutuo per una casa probabilmente acquisterei la full size. L’ho tenuta in posa una notte intera mi ha lasciato i capelli profumati, morbidi, leggeri, rigenerati. La minisize mi è bastata per due applicazioni, comunque per ora visto il costo rimane inavvicinabile

Clarisonic testina radiance: adoro il Clarisonic da quando ho iniziato ad usarlo ho notato un netto miglioramento nella grana della mia pelle. Questa testina è molto delicata ed adatta ad un uso giornaliero.

So’bio acqua micellare e crema viso giorno e notte all’aloe vera: l’acqua micellare mi è piaciuta, strucca bene (non so il waterproof perchè non uso) è leggermente profumata ma non lascia la pelle appiccicosa. Le creme invece per la mia pelle sono risultate un po’ troppo pesanti.

Dr. Taffi acido ialuronico puro: se la vostra pelle ha bisogno di idratazione questo prodotto fa per voi. Non lasciatevi ingannare dalla confezione micro, se ne usa proprio una goccia prima della crema abituale.

Maternatura shampoo all’enothera per capelli fini/sfibrati: forse non faceva proprio al mio caso ed in effetti nonostante lp’abbia diluito tantissimo mi ha lasciato un po’ la stoppa in testa. Non lo boccio solo perchè ero cosciente che non fosse adatto alla mia testa 🙂

PuroBio cipria indissolubile colore 03: questa cipria mi piace molto, è fine, leggera ed opacizza bene. Avevo sbagliato il colore, infatti ora uso la 01

fullsizerender

Dr. Taffi fiale miglio plus: questa scatola è un intero trattamento di un mese circa. Contrariamente agli integratori ed alla lozione non ho ottenuto un effetto wow. Mi piace la profumazione (a me ricorda la camomilla) che rimane anche a lungo sui capelli. Ma in generale ho sempre detestato le fialette. Inoltre doverle usare praticamente 3 volte a settimana su capelli appena lavati è una tortura….

Biokap tinta per capelli nel colore 5.3 castano oro chiaro: ho adorato il fatto che all’interno della confezione sia contenuta la mantellina per non sporcarsi ed anche una crema da applicare ad esempio su orecchie per evitare di macchiarsi la pelle. Per il resto è una tinta, puzza come tutte le tinte  ma ha coperto molto bene i capelli bianchi. Vedremo quanto dura….

Le erbe di Janas maschera ristrutturante al crescione d’acqua e amla: questa è una full size comperata con un grosso sconto (altrimenti vale il mutuo come per la maschera idratante). Ha una consistenza strana, un po’ viscida però si nota davvero l’effetto sui capelli. Io consiglio di tenerla in posa molto a lungo, in effetti io le ho sempre usate di notte. Se avete i capelli disastrati potrebbe essere un ottimo investimento.

Alkemilla maschera viso antiage: una bustina si usa tranquillamente per due applicazioni. E’ un po’ strana perchè a differenza di altre maschere questa viene come assorbita dalla pelle lasciandola morbida e luminosa.

Fria salviettine struccanti: non so non mi sono piaciute molto mi davano una strana sensazione sulla pelle e dopo l’uso mi dovevo per forza lavare come se lasciassero dei residui di non so cosa….

Le erbe di janas elisir rinforzante: questa boccettina la potete usare pura sui capelli, oppure per diluire shampoo o maschere ) io consiglio sulle maschere che rimangono più a lungo in posa). Difficile dire se fanno effetto, prendo anche integratori ed altro.

Maschera per i piedi al latte e bamboo: non è di quelle horror che fanno venire via la pelle dai piedi  Le ho tenute in posa una mezz’ora circa e dopo avevo i piedini morbidi morbidi (prese su aliexpress)

Campioncini vari: shampoo delicato biofficina non mi è piaciuto molto mi ha dato come l’impressione che i capelli non fossero ben lavati, ma con i loro shampoo non mi sono mai trovata; Tati crema divina sezione aurea l’ho trovata troppo pesante per i miei capelli (e l’ho usata solo sulle punte meno male); Domus la amo incondizionatamente, poi queste creme le ho anche in full size sono ottime sono davvero soldi ben spesi; Maternatura impacco capelli alla passiflora mi è piaciuta ho già da parte la full size quindi potrò testarla più a lungo ma dubito riuscirà a sorpassare la maschera ai semi di girasole; Verdesattiva contorno occhi l’ho trovato molto leggero quindi forse adatto a contorni occhi non particolarmente bisognosi; la saponaria balsami vari mi sono piaciuti tutti tranne il vecchio semi di lino e mandarino che ho odiato con tutta la forza.

Complimenti alla costanza se siete arrivate fin qui 😀

 

Prodotti top e prodotti flop


Ciao a tutti.

Oggi volevo parlarvi dei miei prodotti top e di quelli flop.

Che cosa intendo per prodotto top? Per me un prodotto è top quando mi ci trovo così bene che l’ho ricomprato più volte e che continuerei a ricomprarlo a vita. Per contro un prodotto è flop quando non mi ci sono trovata per nulla bene e magari ho anche fatto molta fatica a finirlo (oppure non l’ho finito, ed è lì in fondo alla mensolina a prendere polvere :D)

Classifica in rigoroso ordine casuale dei prodotti top:

  • Maternatura maschera capelli ai semi di girasole

 

maternatura-maschera-capelli-ai-semi-di-girasole-200ml-146547-it

Utilizzo questa maschera sempre come impacco pre shampoo principalmente per due motivi: mi faccio la doccia e stare in doccia per 30 minuti o più aspettando che l’impacco abbia il tempo di agire per bene non è piacevole e usandola come impacco post shampoo ho paura che i capelli ne possano risultare appesantiti. Prima di fare la doccia quindi inumidisco leggermente i capelli e poi distribuisco il prodotto su tutta la testa. Lascio in posa quanto più tempo possibile, da un minimo di 30 minuti ad anche due ore. Poi procedo con il solito lavaggio omettendo ovviamente il balsamo. Questa maschera ha un profumo che per me è paradisiaco e che permane a lungo sui capelli. E’ dolce, ma non stucchevole. I capelli sono soffici, leggeri e luminosi, ben disciplinati e senza alcuna traccia di crespo. La uso in genere un paio di volte al mese. Secondo me questa maschera è eccezionale e spero non esca mai di produzione.

 

  • Sante shampoo arancia e cocco

sante-shampoo-arancia-e-cocco-bio

Questo è uno shampoo estremamente delicato, adatto anche a lavaggi frequenti. Lascia i capelli puliti a lungo, molto luminosi e voluminosi. Nella profumazione le note prevalenti sono quelle dell’arancia, mentre il cocco è appena percettibile. Come tutti gli shampoo bio va utilizzato diluito. E’ uno shampoo indicato per tutta la famiglia. Ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo. Diciamo che questo shampoo ha salvato i miei capelli che, causa palestra, sono sottoposti a più lavaggi settimanali, a volte anche ravvicinati. Davvero un ottimo prodotto e ad un prezzo giusto.

  • Phitofilos balsamo gocce di seta

gocce-di-seta-balsamo-ristrutturante-phitofilos

Fino a qualche mese fa nella categoria balsami avrei indicato come prodotto #maipiusenza la maschera balsamica ristrutturante di Biofficina Toscana. Ho poi invece avuto modo di provare questo balsamo e sin dal suo primo utilizzo me ne sono innamorata. E’ un balsamo molto ricco, se ne usa pochissimo, ed infatti la confezione a me è durata più di sei mesi….. La profumazione mi ricorda molto quella della maschera di Maternatura (e credo sia uno degli aspetti che me lo fa amare tantissimo). Nutre e districa benissimo i capelli, che risultano poi splendenti e corposi. Utilizzato dopo gli impacchi con le erbe ayurvediche oppure dopo la colorazione con l’hennè, aiuta a stemperare il profumo, non sempre piacevole, delle erbette. E’ adatto sopratutto a capelli secchi o trattati, ma diminuendo la quantità risulta adatto anche per i capelli senza specifici problemi.

  • Domus Olea Toscana crema anti-age viso/corpo

domus-olea-toscana-crema-anti-age-viso-corpo-multieffect

Domus Olea Toscana è decisamente uno dei brand che adoro di più. Ha una linea completa di prodotti, dall’elevato contenuto di principi attivi e con effettive proprietà funzionali. Questa crema, che io ho prima acquistato in mini-size e poi in versione full, aiuta davvero nella prevenzione dell’invecchiamento della pelle. Tutti i prodotti di Domus Olea Toscana sono cosmeceutici. Questa emulsione leggera, previene l’invecchiamento della pelle grazie agli ontiossidanti delle foglie di olivo contenute nella formulazione, aiuta a minimizzare le cicatrici ed i rossori. Ha una profumazione fresca e delicata ed una consistenza leggera. Può essere utilizzata sia sul viso che sul corpo. Sul viso lascia la pelle morbida ed idratata, togliendo l’effetto di “pelle che tira”. Sul corpo aiuta per le smagliature grazie al ricco contenuto di rosa mosqueta. Ed infine è anche un efficace doposole. Insomma un prodotto davvero multi uso.

Sui prodotti flop mi dilungherò molto di meno tranquilli! D’altra parte sono prodotti che non mi hanno entusiasmata. Vorrei però precisare che sono prodotti flop per me, che magari non andavano bene per il mio tipo di pelle o di capelli, non sono necessariamente prodotti non validi. Purtroppo è capitato che durante la mia conversione al bio, tra i millemila prodotti proati, alcuni non abbiano avuto una buona resa su di me. Vuoi anche che all’inizio ero un po’ inesperta, quindi per la stragrande maggioranza provavo prodotti dei quali leggevo spesso sui vari blog senza soffermarmi se effettivamente andassero bene per il mio tipo di pelle/capelli.

Ci sono brand con i quali tantissime persone si trovano bene, ma dei quali io ho provato numerosi prodotti e nessuno mi ha fatto dire “wow!”. Cito ad esempio Lavera, della quale ho provato parecchi shampoo, bagnoschiuma e creme senza averne mai trovato uno che mi entusiasmasse. Alverde, che è un marchio della catena DM (si vocifera che a breve arriverà anche in Italia) venduto principalmente in Germania. Ho avuto modo di provare acuni shampoo. balsamo e maschere capelli grazie ad una persona che era andata in Germania, ma niente anche per questo marchio non ho trovato nessun prodotto che mi facesse venire voglia di ricomprarlo.

Vorrei poi citare come flop lo struccante bifasico di SO’bio, brand che fa ottimi prodotti nemmeno troppo costosi e che potete agevolmente trovare da OVS ad esempio. Questo struccante è amatissimo sul web, a me purtroppo fa bruciare tantissimo gli occhi. Stessa cosa per il bifasico di Purobio, però ad esempio di Purobo mi trovo benissimo con il fondo, con la bbcrem e con la splendida cipria.

Prodotti che ho sulla mensolina e che non so come finire: gocce di eufrasia del dr. taffi, per me sono come acqua fresca (e meno male non ho grandi occhiaie da sistemare); roll occhi di Domus Olea Toscana (sigh!) ma qua lo immaginavo perchè io detesto questo tipo di packaging; la crema esfoliante salina Arangara limone e pesca (non ne sopporto la profumazione). Avete idea di quali usi alternativi potrei farne?

E voi? Quali sono i prodotti dei quali non potete più fare a meno? Cosa vi spinge a dichiarare un prodotto flop?