I prodotti finiti di Ottobre


Ciao ragazze, la mia latitanza continua  ma in teoria ormai abbiamo terminato tutte le pratiche e quindi dovrei riuscire ad avere più tempo per tornare al blog 🙂

Ecco la foto ricordo dei prodotti terminati ad Ottobre:

IMG_5965

  • Rexona deodorante comprato l’anno scorso in emergenza a Valencia terminato perchè non mi va di buttare via i prodotti ma davvero pessimo per me dalla profumazione alla (non) durata
  • Garancia crema struccante en deux coups de baguette: crema struccante molto profumata e delicata, rimuove efficacemente il trucco adatto a tutti i tipi di pelle, purtroppo difficilmente reperibile in Italia, ma se vi trovate in Francia…. 😉
  • Nacomi maschera viso goodbye red skin riduce gli arrossamenti a base di estratti di arnica montana, ippocastano, amamelide ed argilla rossa. Molto molto buona, costicchia un po’ ma davvero se avete il problema della pelle che tende ad arrossarsi non potete non averla
  • Alkemilla NF cream: crema colorata uniformamente per il viso, sinceramente l’ho un po’ odiata, perchè contiene all’interno delle microperle colorate che si “attivano” quando la stendete ma spesso e volentieri mi lasciavano delle strisciate poco carine sul viso. Non penso di ricomprarla
  • Pink Fluid: ‘ho comprato in occasione del black friday dell’anno scorso, è un conorno occhi dall’effetto (temporaneo) liftante. Utilissimo per serati speciali in cui volete essere al top!
  • Dischetti di cotone di Primark: sono grandi, sono soffici, sono tanti e costano solo 1 euro, quando vado di Primark ne compero sempre un paio di confezioni
  • La Saponaria balsamo leave in moringa e lino: all’inizio ne ero entusiasta poi pian pianino il mio entusiasmo è scemato, come sempre per i prodotti leave in che detesto con tutta me stessa. Ma di fondo è un ottimo prodotto.
  • Natura Siberica crema notte rhodiola rosea per pelle sensibile: crema dal rapido assorbimento non troppo corposa leggermente profumata l’ho usata prevalentemente tutto lo scorso inverno e l’ho trovata abbastanza efficace, al mattino non mi svegliavo con l’unticcio in faccia
  • Natura Siberica crema giorno snow cladonia: effetto rassodante e ringiovanente (mah): anche questa è una crema leggera e dal rapido assorbimento, perfetta come base trucco, il profumo è per me leggermente più fastidioso perchè più pungente, in inverno non mi era sufficiente a proteggermi dal freddo.
  • Omia deodorante al tea tree: pessimo l’ho terminato sui piedi perchè sotto le ascelle mi faceva puzzare, mai successo ciao ciao
  • Martina Gebhardt contorno occhi: bhè non penso ci sia bisogno di presentazioni questo è IL contorno occhi migliore che abbia mai provato, usato esclusivamente di notte perchè davvero molto corposo ma al mattino vi svegliate con il contorno occhi molto idratato
  • Natura Siberica siero viso Sophora Japponica per minimizzare i pori: profuma un po’ di detersivo, si assorbe rapidamente ma non mi ha fatto dire wow
  • L’Angelica shampoo fortificante con luppolo e semi di miglio: Inci ni, buon profumo, ne bastava pochissimo per lavare in maniera efficace i capelli che risultavano poi anche molto morbidi e profumati. Mi è piaciuto
  • Badedas noir: era da tantissimo tempo che non lo acquistavo ma lui resta sempre il mio bagnoschiuma preferito. Ha un profumo prettamente maschile che permane a lungo sulla mia pelle e nel mio bagno. Lo amo e punto.
  • Alkemilla maschera per capelli ristrutturante fragola e panna: a parte il profumo (che sa molto di big babol) di questa maschera non mi è piaciuto niente altro. Effetto sui miei capelli così così, per nulla districante (per carità non dice di esserlo ma almeno un minimo) consistenza un po’ viscidina che non è tra le mie preferite (preferisco quelle un po’ più cremose). Non credo di ricomprarla.

 

I prodotti finiti di Settembre


Ciao ragazze,

scusate per l’assenza ma sono un po’ travolta dalle pratiche per l’acquisto di casa e nel week end stiamo girando per mobilieri alla ricerca dei mobili @_@

Oggi sono riuscita a ritagliarmi un’oretta per parlarvi finalmente dei prodotti terminati a Settembre

IMG_5863

  • La Saponaria Hennetica colore castano: ho trovato molto piacevole e semplice l’applicazione. La pastella si lavora facilmente, non si formano grumi, si stende bene sui capelli ed è facilissima da risciacquare. Purtroppo non credo di rifarla perchè su di me tira fuori tanto il riflesso rosso (lo sospettavo ma visto che  la Lawsonia era abbastanza in basso nell’Inci speravo si vedesse meno). I miei capelli hanno naturalmente un riflesso ramato che io però detesto e tento sempre di spegnere o nascondere. In generale comunque un ottimo prodotto.
  • Dischetti Cotoneve: i soliti dischetti mi piacciono molto li trovo spesso in offerta da Acqua e Sapone
  • PHB detergente all’Ylang Ylnag e Papaya: consistenza abbastanza fluida, non mi tirava la pelle ma ho odiato la profumazione
  • Yves Rocher gel detergente purificante per pelli da miste a grasse: nonostante io abbia la pelle normale tendente al secco questo gel detergente non mi ha causato problemi, l’ho usato esclusivamente al mattino per togliere i residui di crema notturna, si sciacqua con facilità e ha un delicato profumo. Potrei riprenderlo
  • Omia balsamo capelli all’olio di argan: al contrario di sua cugina, maschera all’olio di argan, questo balsamo non mi è piaciuto per niente. Non mi districava nulla e ne dovevo usare in quantità eccessiva per avere un minimo di risultato. Bocciatissimo
  • Biofficina Toscana maschera balsamica ristrutturante: era da parecchio tempo che non la usavo più e nonostante tutti i balsami passati sotto i ponti lei rimane uno dei miei prodotti preferiti per i capelli. Adoro la profumazione leggermente balsamica, l’effetto rinfrescante che ha sul cuoio capelluto e la morbidezza e districabilità che regala alle mie punte secche
  • Maternatura crema mani alla peonia e mirtillo: molto buona, si assorbe rapidamente, profumazione molto gradevole, lascia le mani belle idratate e anche abbastanza a lungo. Comoda da tenere in borsetta
  • Schmidt’s deodorante al bergamotto e lime: anche lui è uno dei prodotti che a volte accantono per provare cose nuovo, ma è sempre una mia ancora di salvataggio. Tiene a basa il cattivo odore per tutta la giornata e tra le varie profumazione proposte da Schmidt’s rimane la mia preferita, fresca ed agrumata
  • Argital l’altro colluttorio con gel di argilla verde, acqua d’argento e ananas: incredibile la sensazione di fresco e pulito che lascia in bocca, può essere usato in svariati modi se ne avete occasione provatelo vi stupirà
  • Nour dentifricio naturale nero menta ne ho parlato in un articolo dedicato e non posso che riconfermare quanto detto, mi piace molto, lascia un bel fresco in bocca non è per nulla aggressivo (sui denti più bianchi è ancora un no, ma non credo ai dentifrici che sbiancano)
  • Garnier ultra dolce docciaschiuma fico orientale e zucchero di canna: mi piacciono molto le profumazioni di questi docciaschiuma e adoro il formato piccolo che mi permette di terminare il prodotto in tempi normali e non biblici e di non stufarmi
  • Mossa mousse detergente ho amato molto questa mousse e io non amo le mousse. Pulisce bene ma è estremamente delicata, ha un leggero profumo agrumato (quindi può non piacermi?) dura tantissimo
  • Natura Siberica sapone cremoso emolliente a base di achillea, anemone, avena e burro di karitè. L’ho usato solo per le mani, le lasciava morbide e delicatamente profumate. Usandolo solo per le mani è durato un’infinità di tempo

I prodotti finiti di Luglio


Luglio col bene che ti voglio vedrai non finirà aiaiaiaaaaaiiii……. ed invece è finito ed insieme a lui un sacco di prodotti!

FullSizeRender

  • Dermomed bagnoschiuma emolliente senza parabeni con estratto di aloe vera e melograno formato maxi da 750 ml. Mi è piaciuto molto, delicato con una profumazione buona ma non persistente (ma ormai ci ho rinunciato) fa una bella schiuma soffice con pochissimo prodotto, lascia la belle morbida e non mi ha causato pruriti o secchezze
  • Alkemilla balsamo arancio e limone per capelli secchi, delicati e trattati. E’ stato un alternarsi di odio e amore e poi ancora odio, non mi ha convinta a fondo perchè non mi ha mai lasciato quella sensazione di morbidezza estrema sulle mie punte non so
  • Nacomi olio di argan l’ho usato negli impacchi pre shampoo settimanali molto buono non ho mai avuto difficoltà nel risciacquarlo
  • Yves Rocher deodorante roll on melagrana di Spagna senza sali di alluminio. Profumazione molto fresca è il deodorante che sta sempre con me nel borsone della palestra, molto comodo dato il formato particolarmente piccolo. L’ho usato sia pre che post allenamento sempre con buoni risultati. In genere quando passo da YR uno o due deodoranti di questa linea li prendo sempre
  • Danatura doccia shampoo energizzante agli agrumi senza parabeni, PEG, oli minerali, siliconi, Sles l’ho usato in realtà solo come bagnoschiuma profumazione non pervenuta ed è un peccato perchè io adoro le profumazioni agrumate comunque anche lui non mi ha causato pruriti o secchezze ma non penso di comprarlo ancora
  • Phitofilos detergente rinforzante e ristrutturante al miglio è uno shampoo estremamente delicato, forse troppo per i miei bisogni. Fa pochissima schiuma, ho provato ad usarlo sia puro che diluito ma non mi ha fatta impazzire in nessuno dei due modi
  • Deodorante Schmidt’s cedawod e juniper. Lui purtroppo mi ha causato una fortissima irritazione ed infatti lo butto anche se non è finito perchè ho riprovato ad usarlo e mi è comparsa nuovamente l’irritazione. E’ l’unico dei deo Schmidt’s ad avermi fatto questo effetto (in effetti ora sto usando di nuovo il limone e bergamotto ed andiamo d’amore e d’accordo) non capisco quale possa esserne la causa. Comunque va bene così perchè l’odore non mi faceva impazzire
  • Maternatura impacco capelli rivitalizzante alla passiflora. Come la sorella maschera ai semi di girasole la adoro, anche se preferisco la profumazione della sorella questo impacco è estremamente nutriente, ammorbidente, districante. Il consiglio è di usarla proprio come impacco, quindi lasciandola agire almeno una mezz’ora, è secondo me l’utilizzo nel quale tira fuori il meglio di sè
  • John Masters Organics shampoo stimolante alla menta. Come descrivere questo shampoo in una parola? Amore (allo stato puro). Rinfrescante, rinvigorente lascia i capelli leggerissimi forse merito anche dell’effetto rinfrescante della menta sul cuoio capelluto. In estate diventerò sicuramente un mio must have, felicissima di averlo trovato nell’ultima LoveLula box!
  • Omia maschera capelli all’olio di argan. E’ la base di tutti i miei impacchi pre shampoo, mi piace la consistenza la profumazione e la resa sui miei capelli. Inoltre costa davvero pochissimo
  • Nacomi olio di cocco non raffinato. L’ho ricevuto in omaggio per un acquisto sull’ecommerce CosmesiNaturae e l’ho usato sempre negli impacchi pre shampoo. Mi è piaciuto molto e potrei anche riacquistarlo in futuro
  • Biolis Nature shower gel azione tonificante al tè verde, pratico da tenere nel borsone della palestra grazie al mini formato. Energizzante non so, comunque piacevole da utilizzare
  • Radici Toscane deo peregrino. Credevo che il deo verberino non potesse essere superato ed invece il deo peregrino con il suo mix mentolato di oli essenziali mi ha fatto letteralmente perdere la testa. Su di me è efficace per tutto il giorno, non causa irritazioni anzi è una coccola al mattino massaggiarlo sotto le bistrattate ascelle
  • La Saponaria idrolato di rosa l’ho usato fresco di frigo al mattino vaporizzato sul viso, molto buono
  • Marca sconosciuta coreana maschera per i piedi, sebbene non abbia la minima idea di che cosa contenga questa maschera (ed ho seriamente paura di scoprirlo) questa maschera mi lascia sempre i piedi morbidissimi per settimane
  • Fria salviettine struccanti bio con acqua micellare non sono le salviette struccanti migliori che abbia mai provato ma da utilizzare velocemente in palestra per togliere almeno il mascara vanno bene, non bruciano gli occhi e non graffiano la zona del contorno occhi
  • Cien dischetti struccanti, non hanno il bordino cucito e quindi tendono a distruggersi completamente
  • Domus Olea Toscana maschera purificante riparatrice, era da tanto che non la usavo ma riconfermo il mio amore per tutti i prodotti di Domus Olea Toscana. Questa maschera nonostante tutto riesce a non essere aggressiva sulla pelle, ma purifica ed aiuta ad eliminare più rapidamente le imperfezioni.

 

 

 

I prodotti finiti di Aprile


Ciao ragazze,

eccoci giunte al consueto appuntamento con i prodotti terminati nel mese appena passato. Mi scuso subito per le pessime foto, ma sono rientrata ieri dopo una breve vacanza ed oggi il tempo non aiuta di certo a fare foto degne di tale nome….

IMG_4979

  • Coop detergente intimo lenitivo con estratti di malva: Inci decisamente discutibile ma d’altra parte questo prodotto non fa parte della linea viviverde, nonostante tutto comunque abbastanza delicato. Un detergente intimo insomma senza lode e senza infamia
  • Yves Rocher bagnoschiuma al mango e coriandolo: questa linea ha sostituito la mia amatissima Jardins du Monde, profuma abbastanza almeno quando siete in doccia, come sempre il profumo non permane, comunque se vi piace il mango la profumazione è molto gradevole
  • Dr. Taffi maschera/balsamo al miglio: ammetto di non averlo terminato io, l’ho odiato tantissimo, tanto amo gli altri prodotti di questa linea tanto odio questo prodotto. Le poche volte che l’ho usato non mi ha districato una ceppa lasciandomi in testa un groviglio indistricabile. Bocciatissimo.
  • So’bio shampoo alla verbena e limone: non ho i capelli grassi ma nonostante ciò amo molto questo shampoo è sempre stato tra i miei preferiti e non lo usavo da tantissimo tempo. Ogni volta che lo uso è per me una riconferma. Amo molto il suo profumo (che comunque non permane) e amo molto come mi lascia i capelli leggeri, morbidi e puliti per giorni.
  • Alverde maschera capelli all’avocado: io ed i prodotti Alverde proprio non ci troviamo tanto che buona parte dei rimanenti prodotti che avevo nell’armadio delle scorte l’ho regalato ad un’amica. So che questa marca è molto amata, io proprio non riesco a farmela piacere. Questa maschera in particolare l’ho detestata tanto ma tanto tanto. Consistenza durissima tanto che ogni volta che dovevo spremere il tubetto avevo paura che mi scoppiasse tra le mani, profumo quasi di gesso e resa sui miei capelli pari allo zero assoluto. Non credo proverò mai più nulla di questo brand
  • Yves Rocher struccante occhi all’acqua di fiordaliso: partiamo con il dire che non è un bifasico e che io non uso trucco waterproof. Per il mio trucco di tutti i giorni (quindi mascara ed ombretto in genre chiaro) è molto efficace e delicato sugli occhi. Potrei ricomprarlo con una prossima cartolina di Yves Rocher per ricevere i sempre graditi omaggi
  • Merci Handy detergente mani: l’ho comprato da Sephora e devo dire che è molto comodo da tenere in borsetta perchè la confezione è davvero piccola. Ne basta poco, igenizza le mani e le lascia delicatamente profumate.
  • Officina Naturae, spazzolino da denti: l’ho trovato un pochino aggressivo sulle mie gengive ed in effetti le setole sono un po’ troppo dure rispetto ai normali spazzolini che uso in genere

IMG_4980

 

  • Sephora maschera per i piedi alla lavanda: mi è piaciuto l’effetto immediato, i piedi erano belli morbidi e profumati. Peccato che il giorno dopo l’effetto fosse svanito. Magari in una delle promo che ogni tanto Sephora fa per le maschere la riprenderò, a prezzo pieno sicuramente no
  • Garnier Hydra Bomb per pelli secche/sensibili: ne ho già parlato e confermo che mi piace molto, lascia la mia pelle luminosa e morbida
  • Sephora maschere viso al loto, orchidea ed avocado: sinceramente non noto la differenza tra le varie proprietà, l’unica che non mi è piaciuta è quella all’avocado perchè mi ha lasciato la pelle appiccicosa e poi ha un profumo strano, che non trovo gradevole
  • Omia salviette struccanti all’aloe: anche queste recensite tantissime volte continuo ad amarle tanto ed infatti continuo a ricomprarle
  • Dr. Organic saponetta all’olio di rosa damascenza: mi piace inaspettatamente molto, è delicata, piacevolmente profumata, lascia le mani  morbide (la uso solo per le mani)
  • 100% pure patch occhi alla caffeina: probabilmente con un uso solo non è che abbia visto chissà quale risultato, comunque sono gradevoli da applicare, sono molto grandi quindi coprono bene la zona, non scivolano.

Bene anche per questo mese è tutto. Avete provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate?

 

 

I prodotti finiti di Marzo


Ciao ragazze,

eccoci arrivate al consueto appuntamento di fine mese con i prodotti finiti. Come sempre mi sembra di non terminare mai nulla, invece quando svuoto il cestino c’è sempre una marea di cose….

img_4516.jpg

  • Organic Shop  sapone liquido alla rosa e pesca: la profumazione di rosa non si percepisce per nulla, quella di pesca è molto delicata. Non secca le mani, le pulisce bene e le lascia delicatamente profumate (non a lungo). Un sapone liquido senza lode e senza infamia
  • Magie di sapone doccia marina con grani di sale al melograno e pistacchi: profumo molto goloso con dei leggeri granelli di sale che fanno un leggerissimo effetto scrub. Purtroppo non è schiumogeno per nulla e questo non me lo fa apprezzare completamente. E’ comunque un ottimo prodotto, assolutamente non aggressivo anzi delicatissimo. Se per voi l fatto che non faccia schiuma non è un problema, lo dovete provare
  • Omia crema viso mandorla e malva: mi è piaciuta molto a partire dalla consistenza, passando per la profumazione fino ad arrivare all’effetto sulla mia pelle. E’ una crema che ho usato durante la stagione fredda e che mi ha davvero aiutata a tenere a bada i rossori diffusi che mi provoca il freddo. Ottima e sicuramente il prossimo inverno ci rivediamo
  • Phitofilos balsamo gocce di seta (minisize): l’ho già recensito è un balsamo che amo tantissimo mi lascia i capelli molto profumati morbidi e leggeri (ho la full size tra le mie scorte)
  • Bare Minelas fondo tinta minerale: l’ho scovato in un cassetto facendo pulizia e lo butto perchè sicuramente è scaduto (sarà lì da anni) e poi avendo io ora la pelle secca non lo posso più usare (ce n’è dentro comunque davvero pochissimo). Per quel che mi ricordo mi piaceva tanto
  • Maternatura bagno doccia rilassante alla lavanda (minisize): era contenuto nella deliziosa pochette di minisize di Maternatura. Buona profumazione e molto delicato sulla pelle ma non credo acquisterò la full size
  • Ekos shampoo delicato per capelli secchi alla mandorla dolce (minisize): shampoo nella media, costa poco (l’ho preso da Tigotà) ha un buon Inci, lava bene. Il profumo di mandorla dolce non si sente (o almeno io non lo percepisco). Dopo il lavaggio con questo shampoo è stato per me indispensabile applicare un balsamo perchè li sentivo un po’ stopposi.
  •  Esselunga salviette struccanti per il viso: mi è piaciuta la confezione con la doppia chiusura che permette di preservare l’umidità delle salviettine. Le salviettine non mi hanno procurato problemi e bruciore agli occhi, detergono abbastanza (è ovvio che non struccano fino in fondo). Potrei ricomprarle
  • Cien dischetti du cotone: dischetti senza lode e senza infamia. Costano poco e per togliere lo smalto sono perfetti 🙂
  • Alkemilla addolcilabbra alla nocciola: strepitoso. Profumazione golosissima, molto idratante, unico problema è talmente goloso che finisce in un baleno perchè continuo ad applicarlo 😀
  • Kiehl’s midnight recovery: contorno occhi molto idratante, l’ho sempre usato di notte ed al mattino il contorno era molto idratato e ben disteso. Non lo ricopro perchè mi sono innamorata del Martina Gebhardt
  • Biomarina shampoo uso frequente: shampoo davvero molto delicato, con una buona profumazione assolutamente non persistente. Adatto ad uso frequente perchè è davvero molto leggero (io lo uso quando vado in palestra che mi capita di andarci per giorni consecutivi). Potrei anche ricomprarlo se lo trovo in offerta
  • Domus Olea Toscana sebo-lift trattamento rinnovatore notte: l’ho usato in combo con il sapone della stessa linea: è un’emulsione leggera da utilizzare di notte per intensificare l’effetto del sapone. Aiuta a mantenere la pelle levigata, aiuta i pori dilatati, ha un effetto esfoliante e seboriequilibrante. Al mattino la pelle è come rinata. In combo con il sapone ha un effetto quasi miracoloso, vedete davvero la vostra pelle cambiare. E’ adatto a pelli miste o grasse ma l’ho usato senza problemi anche io che ho la pelle secca. Mi ha aiutata a tenere sotto bada le piccole imperfezioni
  • Mossa crema da giorno ultra idratante: mi è piaciuta molto, profumazione leggermente agrumata, molto idratante fin dalla prima applicazione
  • Yves Rocher gel doccia con effetto gommage alla vaniglia: altro reperto storico (si può notare dalla confezione): prodotto assolutamente non bio che ho adorato perchè lasciava a lungo la pelle profumata di vaniglia. Non credo lo facciano più
  • Lavera lozione viso delicata alla mandorla e malva: nonostante io non ami i prodotti Lavera e nonostante la presenza dell’alcohol al secondo posto dell’Inci (come nella stragrande maggioranza dei prodotti tedeschi) questo tonico non mi ha causato problemi di secchezza. La confezione è anche adatta ad essere portata in viaggio per cui potrei anche ricomprarlo
  • Ekos balsamo per capelli al’aloe: un buon balsamo low cost, buona idratazione e lascia i capelli morbidi e districati.
  • Alverde shampoo alla caffeina: purtroppo i prodotti Alverde non mi sono piaciuti, nulla di quello che ho comprato mi ha fatto gridare al miracolo, nemmeno questo shampoo che ho davvero faticato a terminare, ma lo volevo proprio buttare fuori dalla mia doccia.
  • Bioturm deodorante roll on: prfumazione molto delicata per un prodotto che le mie ascelle hanno molto amato. Ha tenuto a bada il cattivo odore per tutta la giornata, anche nei giorni di palestra. Ma io continuo ad amare i miei Schmidt’s mi dispiace
  • Maternatura crema mani ai fior di ciliegio: stra buona. Molto idratante ma si asciuga in fretta sulle mani senza quella sgradevole sensazione di unticcio. Profumazione intensa e deliziosa che permane abbastanza. Ho comprato le sue sorelle nelle altre profumazioni.
  • Dr. Taffi integratore al miglio per contrastare la caduta dei capelli: è un mio mai più senza mi ha cambiato la testa in tutti i sensi. Aiuta in maniera efficace a contrastare la caduta, favorisce la ricrescita dei capelli sopratutto se utilizzato in combinazione con la lozione. Prodotto ottimo.
  • Rudy bagno doccia cocco e vaniglia: ho trovato questi bagno schiuma da OVS e mi sono sembrati perfetti per essere messi nel borsone della palestra. Fanno molta schiuma, la profumazione per me è fantastica. Ma la confezione che mi sembrava perfetta si è rivelata ostica in doccia sopratutto al primo utilizzo quando dovete aprire il tappino in alto. Comunque credo che li ricomprerò.

Bene per questo mese è tutto, voi avete provato qualche cosa tra i prodotti sopra citati?

I prodotti finiti di Gennaio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati nel mese 🙂

fullsizerender-1

Khadi Olio di Amla: l’ho usato per fare i miei consueti impacchi ai capelli. E’ un olio molto denso, dal colore scuro e dall’odore pungente che potrebbe risultare non piacevole a molti nasi (anche al mio in effetti). Ha un ottimo potere ricostituente e lucidante del capello, e dopo il lavaggio i miei capelli erano davvero morbidi e lucidi. Non credo di ricomprarlo proprio per via dell’odore a me non particolarmente gradito

La Saponaria shampoo extra vergine ai semi di lino: è una riconferma, lo avevo già usato in passato e l’ho ricomprato quando c’è stata la promozione in uscita con i nuovi balsamo. Mi piace davvero tanto, lo uso diluito ed i miei capelli risultano poi soffici e leggeri.

Naturaequa bagno doccia agrumi e cannella: quando l’ho visto al Sana non ho saputo resistergli… cioè agrumi e cannella amore allo stato puro ❤ E’ un buon bagno doccia, delicato dalla buona profumazione (ovviamente per me che amo agrumi e cannella) lava bene, non mi ha procurato fastidi alla pelle La profumazione non è molto persistente

Antos tonico astringente: sebbene io non abbia la pelle grassa (anzi….) l’ho comprato per il problema dei pori dilatati e devo dire che lo trovo davvero efficace. Buon prodotto ad un prezzo più che onesto

Nacomi scrub viso al corindone, olio di marula e mango specifico per pelle secca ad azione anti age: ora sull’azione anti age non posso pronunciarmi, però lo trovo un ottimo scrub anche abbastanza delicato. E’ uno scrub che massaggiato si trasforma in una cremina da lasciare in posa qualche minuto e poi sciacquare via. Regala una pelle liscia e luminosa

Biokap tinta nel colore castano dorato: l’ho voluta inserire perchè mi ci sono trovata davvero bene. Mi piace tantissimo che nella confezione sia contenuto, oltre al consueto kit colorazione con i guanti, anche una crema grassa da applicare lungo l’attaccatura dei capelli per evitare di macchiarsi ed anche una pratica mantellina in plastica per non sporcare i vestiti. Il colore mi piace molto, non puzza particolarmente, e mi sembra stia durando abbastanza.

Lush scrub labbra santa baby: era l’edizione natalizia dei famosissimi labbrasivi, rosso con i brillantini. Buono

Yves Rocher crema mani al mandarino e spezie: ottima profumazione, davvero buona (ma ancora agrumi e cannella volete vincere facile con me!) Inci stendiamo un velo pietoso ma per una volta e con una minisize in omaggio possiamo chiudere un occhio 😉

 

fullsizerender

Phitofilos impacco emolliente: ottimo. Si prepara mescolando la polvere con acqua calda e poi aggiungendo tre cucchiai di yougurt bianco. Si lascia in posa per almeno 30 minuti e poi si sciacqua (io lascio tutta notte). I capelli risultano idratati, disciplinati, morbidi Non lascia odore sgradevole. Io l’ho usato in due volte

Esselunga dischetti di cotone: sono gli unici con i quali mi trovo davvero bene, hanno il bordino cucito quindi non si sfaldano e sono molto grandi

Kiko maschera per le labbra: le avevo comperate con i saldi dell’anno scorso ed il fato che le abbia ancora lì da terminare dovrebbe dire qualche cosa…..

Montagne Jeunesse maschera peel-off al cetriolo: la definirei rinfrescante. Mi è piaciuto che sia sia staccata veramente facilmente senza lasciare gli odiosissimi pezzettini che non vengono via

Helidermina maschera alla bava di lumaca con acido ialuronico e aloe vera: una vera sferzata di idratazione per la pelle stanca e secca. Molto buona, ben imbevuta, non lascia l’effetto appiccicaticcio

Sephora maschera viso al loto: anche lei ben imbevuta, mediamente idratante

Ahava extreme radiance lifting mask: ne ho sentito parlare talmente tanto che ovviamente l’ho voluta provare. A me è sembrata una maschera nella media non l’ho trovata così eccezionale. Trovata al Tigotà.

Dizao maschera effetto boto: ormai si sa che amo le maschere Dizao quindi non posso che parlarne bene anche se fra tutte quelle che ho provato è quella che forse mi è piaciuta di meno, sarà anche perchè contiene come mantenimento una crema piuttosto grassa invece del consueto siero leggero

Omia salviettine struccanti all’olio di argan: anche loro sono una continua riconferma. Sono grandi, ben imbevute e di un tessuto resistente. Inoltre hanno la doppia chiusura che garantisce che rimangano ben bagnate fino all’ultima.

Yogi tea choco tea: assieme a zenzero e limone è la mia preferita tra le tisane Yogi. Calda, speziata ed avvolgente perfetta per le giornate fredde.

Yogi tea Christmas collection: una selezione di 12 varietà la trovo un’ottima idea sopratutto per chi magari non le ha mai provate e non sa quale gusto scegliere.

Bene anche per questo mese è tutto, voi avete mai provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate?

La mia skin care routine


Ciao a tutti.

Oggi volevo parlarvi di quella che è la mia attuale skin care routine. Credo sia importante avere una sorta di “protocollo” per la propria skin care, anche se si è vero è una grandissima rottura seguirla tutti i giorni nessuno lo nega, tantomeno io.

Devo però dire che da quando mi sono imposta di essere costante ho notato degli effettivi miglioramenti a livello di grana e luminosità della pelle.

FullSizeRender.jpg
I prodotti “fissi” che uso attualmente

La mia skin care si divide in tre fasi:

  • Struccaggio
  • Detersione
  • Nutrimento

La routine non varia granchè tra mattino e sera, ad eccezione del contorno occhi, ma lo vediamo più avanti.

Per quanto riguarda la parte dello struccaggio, inizio rimuovendo il trucco dagli occhi con l’ausilio di un bifasico. In questo momento sto utilizzando il latte tonico bifasico di biofficina toscana. Mi trovo molto bene con questo prodotto, che risulta delicato, non particolarmente untuoso e sopratutto che non mi fa bruciare gli occhi. Ho provato diversi bifasici e purtroppo l’ultimo punto non è così scontato. Per motivi ecologici ho deciso di rinunciare ai pad di cotone usa e getta, e utilizzo dei pad riutilizzabili. Per gli occhi uso quello bianco, di I love the planet, che avevo acquistato tempo fa su Ecobelli (ora non sono più reperibili). Non mi dilungo troppo sui pad perchè ho intenzione di parlarne più avanti in un post dedicato a loro.

Una volta struccati gli occhi passo a struccare il resto del viso, con l’ottima acqua di rose micellare di Alkemilla. Questa acqua micellare è davvero fantastica, delicata, profumata e davvero molto efficace nel rimuovere il trucco (è indicata anche per gli occhi). Anche l’acqua micellare la passo sul viso con l’ausili di un pad riutilizzabile, in questo caso è il pad rosa di Miss Trucco Green Ethic.

Successivamente, siccome sono un po’ maniaca, passo anche una piccola noce di burro struccante alla camomilla di The Body Shop. E’ un prodotto che ho inserito da poco nella mia routine, mi piace molto perchè ha anche un effetto calmante sui rossori.

Sciacquo via il tutto e passo alla detersione. Mi avvalgo del Clarisonic Mia 2 che devo dire è davvero un buono strumento. Al momento lo uso in combo con il detergente ai sali del Mar Morto di Dr. Organics. In questo momento sto utilizzando la testina che era già inclusa nella confezione del Clarisonic, ma una volta a settimana faccio una pulizia più profonda con la testina Deep Pore.

Ecco ora che la mia pelle è profondamente pulita, necessita di essere riequilibrata. Spruzzo quindi un po’ di idrolato di rose di La Saponaria sul viso e attendo che si asciughi da sola. Successivamente stendo qualche goccia di siero viso purificante di Biofficina Toscana e poi passo la crema viso. In questo momento sto usando quella di Omia alla mandorla e malva. E’ abbastanza ricca, forse è ancora prematuro usarla, in genere la uso nella stagione fredda perchè è un’ottima barriera e mi aiuta a combattere i rossori che mi fanno penare in inverno.

Importantissimo e da non dimenticare mai il contorno occhi. Ne vedete due in foto perchè uno lo uso al mattino e uno alla sera.

Di mattina sto usando quello de I Provenzali alla rosa mosqueta. E’ un contorno occhi molto leggero ma idratante. Di sera invece preferisco usare qualche cosa di più corposo, il Midnight Recovery Eye di Kiehl’s; ricco, corposo, molto nutriente, durante la notte dà il meglio di sè facendovi alzare al mattino con un contorno occhi disteso e nutrito.

Intorno a tutti questi prodotti, che diciamo così sono fissi, durante la settimana ne uso altri. Una volta a settimana faccio un leggero scrub con lo scrub viso Corindone, Olio di Marula e Mango di Nacomi, che trovo essere un prodotto molto valido. Svolge una leggera microabrasione e ha una consistenza particolare che a contatto con l’acqua si trasforma in una specie di cremina. Non va risciacquato subito, ma va lasciato poi agire per 5-10 minuti, come se fosse una maschera. Una volta che lo risciacquate, la pelle sarà perfettamente idratata.

Nel caso in cui senta la pelle particolarmente secca o bisognosa, al posto del siero di biofficina toscana utilizzo l’acido ialuronico di Dr. Taffi, che è un prodotto che assolutamente non deve mancare nei vostri beauty case!

E poi maschere….. maschere come se non ci fosse un domani! Idratanti, lenitive, antiage, calmanti, purificanti…..

E voi avete una skinc are routine? Che prodotti usate?