Tea Natura – Shampoo doccia all’argilla del Marocco Ghassoul


Ciao ragazze,

eccoci tornate più o meno alla normalità. Oggi vi voglio parlare di un prodotto che mi ha incuriosita per lungo tempo, poi vuoi per un motivo vuoi per un altro ne ho sempre rimandato l’acquisto. Fino al mese scorso in cui finalmente mi sono decisa e ho comperato il famosissimo Shampoo doccia all’argilla Ghassoul di Tea Natura.

tea-natura-shampoo-doccia-allargilla-ghassoul-200-ml-632203-it

Il Ghassoul è un’argilla saponifera (quindi con potere lavante) proveniente dal Marocco ed utilizzata dalle donne orientali per detergere in maniera delicata capelli e corpo.

Questo prodotto è adatto sia per la detersione dei capelli, sia come bagno doccia. Come shampoo è consigliato per tutti i tipi di capelli,  contiene Ghassoul, estratti di piante e Oli essenziali, e svolge un’azione seboequilibrante e nutritiva. Io l’ho utilizzato solo come shampoo. I miei capelli sono di media lunghezza, naturalmente mossi e tendenti al crespo, sono stressati perchè passo spesso e volentieri la piastra e perchè andando spesso in palestra e sudando molto in testa li lavo frequentemente.
Inci: Aqua, Caprylyl/Capryl Glucoside, Bentonite, hectorite, Lauramidropropyl Betaine, Diisodium Laureth Sulfosuccinate, Dosium Lauroyl Glutamate, Sosium Lauroyl Sarcosinate, Lactic Acid, Olea Europea Leaf Extract, Cinnamomum Zeylanicum Extract, Citrus Lemonum Peel extract, Hydratis Canadensis Root Extract, lavandula Angustifolia Extract, Mentha Piperita Extract, Origanum Vulgare Extract, Rosmarinus Officilnalis Extract, Thymus Vulgaris Extract, Amyris Balsamifera Oil, Cinnamomum Cassia Extract, Citrus Arantium Amara Extract, Citrus Arantium Dulcis Oil, Melaleuca Alternifolia Leaf Oil, Santalum Album, Linalool, D-Limonene, Geraniol.
Il prodotto è molto molto denso (grazie Tea Natura per aver cambiato la confezione), si può usare diluito o non diluito questo dipende un po’ dalle vostre esigenze, io consiglio di agitare bene il tubetto prima dell’uso in modo che i vari componenti si possano mescolare bene.
Il profumo è molto delicato, si sentono gli oli essenziali. Ne basta pochissimo, fa una bella schiuma morbida che permette un’ottima diffusione su tutta la testa. Contiene anche estratti di menta piperita che svolgono una piacevole azione rinfrescante sulla cute.
Trovo che sia un buon prodotto, ha un ottimo potere lavante ma è assolutamente necessario, almeno per i miei capelli, utilizzare un buon balsamo districante dopo il lavaggio in quanto tende a sgrassarli eccessivamente. Ma io ripeto ho le punte tendenzialmente secche grazie alla piastra.
E’ un prodotto che riacquisterei? Decisamente si, anche con un uso frequente non mi ha causato pruriti o secchezza e l’azione rinfrescante con il gran caldo è stata davvero piacevole.

I prodotti finiti di Gennaio


Ciao ragazze,

eccoci al consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati nel mese 🙂

fullsizerender-1

Khadi Olio di Amla: l’ho usato per fare i miei consueti impacchi ai capelli. E’ un olio molto denso, dal colore scuro e dall’odore pungente che potrebbe risultare non piacevole a molti nasi (anche al mio in effetti). Ha un ottimo potere ricostituente e lucidante del capello, e dopo il lavaggio i miei capelli erano davvero morbidi e lucidi. Non credo di ricomprarlo proprio per via dell’odore a me non particolarmente gradito

La Saponaria shampoo extra vergine ai semi di lino: è una riconferma, lo avevo già usato in passato e l’ho ricomprato quando c’è stata la promozione in uscita con i nuovi balsamo. Mi piace davvero tanto, lo uso diluito ed i miei capelli risultano poi soffici e leggeri.

Naturaequa bagno doccia agrumi e cannella: quando l’ho visto al Sana non ho saputo resistergli… cioè agrumi e cannella amore allo stato puro ❤ E’ un buon bagno doccia, delicato dalla buona profumazione (ovviamente per me che amo agrumi e cannella) lava bene, non mi ha procurato fastidi alla pelle La profumazione non è molto persistente

Antos tonico astringente: sebbene io non abbia la pelle grassa (anzi….) l’ho comprato per il problema dei pori dilatati e devo dire che lo trovo davvero efficace. Buon prodotto ad un prezzo più che onesto

Nacomi scrub viso al corindone, olio di marula e mango specifico per pelle secca ad azione anti age: ora sull’azione anti age non posso pronunciarmi, però lo trovo un ottimo scrub anche abbastanza delicato. E’ uno scrub che massaggiato si trasforma in una cremina da lasciare in posa qualche minuto e poi sciacquare via. Regala una pelle liscia e luminosa

Biokap tinta nel colore castano dorato: l’ho voluta inserire perchè mi ci sono trovata davvero bene. Mi piace tantissimo che nella confezione sia contenuto, oltre al consueto kit colorazione con i guanti, anche una crema grassa da applicare lungo l’attaccatura dei capelli per evitare di macchiarsi ed anche una pratica mantellina in plastica per non sporcare i vestiti. Il colore mi piace molto, non puzza particolarmente, e mi sembra stia durando abbastanza.

Lush scrub labbra santa baby: era l’edizione natalizia dei famosissimi labbrasivi, rosso con i brillantini. Buono

Yves Rocher crema mani al mandarino e spezie: ottima profumazione, davvero buona (ma ancora agrumi e cannella volete vincere facile con me!) Inci stendiamo un velo pietoso ma per una volta e con una minisize in omaggio possiamo chiudere un occhio 😉

 

fullsizerender

Phitofilos impacco emolliente: ottimo. Si prepara mescolando la polvere con acqua calda e poi aggiungendo tre cucchiai di yougurt bianco. Si lascia in posa per almeno 30 minuti e poi si sciacqua (io lascio tutta notte). I capelli risultano idratati, disciplinati, morbidi Non lascia odore sgradevole. Io l’ho usato in due volte

Esselunga dischetti di cotone: sono gli unici con i quali mi trovo davvero bene, hanno il bordino cucito quindi non si sfaldano e sono molto grandi

Kiko maschera per le labbra: le avevo comperate con i saldi dell’anno scorso ed il fato che le abbia ancora lì da terminare dovrebbe dire qualche cosa…..

Montagne Jeunesse maschera peel-off al cetriolo: la definirei rinfrescante. Mi è piaciuto che sia sia staccata veramente facilmente senza lasciare gli odiosissimi pezzettini che non vengono via

Helidermina maschera alla bava di lumaca con acido ialuronico e aloe vera: una vera sferzata di idratazione per la pelle stanca e secca. Molto buona, ben imbevuta, non lascia l’effetto appiccicaticcio

Sephora maschera viso al loto: anche lei ben imbevuta, mediamente idratante

Ahava extreme radiance lifting mask: ne ho sentito parlare talmente tanto che ovviamente l’ho voluta provare. A me è sembrata una maschera nella media non l’ho trovata così eccezionale. Trovata al Tigotà.

Dizao maschera effetto boto: ormai si sa che amo le maschere Dizao quindi non posso che parlarne bene anche se fra tutte quelle che ho provato è quella che forse mi è piaciuta di meno, sarà anche perchè contiene come mantenimento una crema piuttosto grassa invece del consueto siero leggero

Omia salviettine struccanti all’olio di argan: anche loro sono una continua riconferma. Sono grandi, ben imbevute e di un tessuto resistente. Inoltre hanno la doppia chiusura che garantisce che rimangano ben bagnate fino all’ultima.

Yogi tea choco tea: assieme a zenzero e limone è la mia preferita tra le tisane Yogi. Calda, speziata ed avvolgente perfetta per le giornate fredde.

Yogi tea Christmas collection: una selezione di 12 varietà la trovo un’ottima idea sopratutto per chi magari non le ha mai provate e non sa quale gusto scegliere.

Bene anche per questo mese è tutto, voi avete mai provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate?

Dott. Nicola – Fitocosmetici di montagna


Ciao ragazze,

oggi voglio parlarvi degli acquisti che ho fatto domenica scorsa ai mercatini di Natale di Aosta. Passeggiando tra le varie bancarelle mi sono infatti imbattuta in quella del Dott. Nicola farmacista.

I prodotti che ci vengono offerti dal Dott. Nicola sono tutti prodotti con le migliori materie prime della Valle d’Aosta e contengono unicamente acque distillate biologiche, acqua di montagna, estratti di piante officinali con materie prime provenienti dalla Valle d’Aosta e dall’arco alpino.

Hanno numerose linee ( ad esempio quella alle mele renette <3) e referenze (balsami, shampoo, deodoranti, creme, tisane….) tutte senza PEG, parabeni, siliconi, petrolati.

Io mi sono lasciata conquistare da uno shampoo e da un balsamo della linea alla calendula

img_3165

Questo è l’Inci dello Shampoo

fullsizerender

E questo l’Inci del balsamo:

fullsizerender-1

La profumazione è piuttosto intensa e persistente, non posso ovviamente ancora esprimere giudizi sulla bontà dei prodotti perchè li ho usati per ora una sola volta 🙂 però devo dire che mi piace molto la filosofia che c’è dietro ai prodotti e amo il fatto che utilizzino materie rime della propria regione e non escludo di provare altre referenze (si quella alle mele renette mi ispira parecchio)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prodotti top e prodotti flop


Ciao a tutti.

Oggi volevo parlarvi dei miei prodotti top e di quelli flop.

Che cosa intendo per prodotto top? Per me un prodotto è top quando mi ci trovo così bene che l’ho ricomprato più volte e che continuerei a ricomprarlo a vita. Per contro un prodotto è flop quando non mi ci sono trovata per nulla bene e magari ho anche fatto molta fatica a finirlo (oppure non l’ho finito, ed è lì in fondo alla mensolina a prendere polvere :D)

Classifica in rigoroso ordine casuale dei prodotti top:

  • Maternatura maschera capelli ai semi di girasole

 

maternatura-maschera-capelli-ai-semi-di-girasole-200ml-146547-it

Utilizzo questa maschera sempre come impacco pre shampoo principalmente per due motivi: mi faccio la doccia e stare in doccia per 30 minuti o più aspettando che l’impacco abbia il tempo di agire per bene non è piacevole e usandola come impacco post shampoo ho paura che i capelli ne possano risultare appesantiti. Prima di fare la doccia quindi inumidisco leggermente i capelli e poi distribuisco il prodotto su tutta la testa. Lascio in posa quanto più tempo possibile, da un minimo di 30 minuti ad anche due ore. Poi procedo con il solito lavaggio omettendo ovviamente il balsamo. Questa maschera ha un profumo che per me è paradisiaco e che permane a lungo sui capelli. E’ dolce, ma non stucchevole. I capelli sono soffici, leggeri e luminosi, ben disciplinati e senza alcuna traccia di crespo. La uso in genere un paio di volte al mese. Secondo me questa maschera è eccezionale e spero non esca mai di produzione.

 

  • Sante shampoo arancia e cocco

sante-shampoo-arancia-e-cocco-bio

Questo è uno shampoo estremamente delicato, adatto anche a lavaggi frequenti. Lascia i capelli puliti a lungo, molto luminosi e voluminosi. Nella profumazione le note prevalenti sono quelle dell’arancia, mentre il cocco è appena percettibile. Come tutti gli shampoo bio va utilizzato diluito. E’ uno shampoo indicato per tutta la famiglia. Ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo. Diciamo che questo shampoo ha salvato i miei capelli che, causa palestra, sono sottoposti a più lavaggi settimanali, a volte anche ravvicinati. Davvero un ottimo prodotto e ad un prezzo giusto.

  • Phitofilos balsamo gocce di seta

gocce-di-seta-balsamo-ristrutturante-phitofilos

Fino a qualche mese fa nella categoria balsami avrei indicato come prodotto #maipiusenza la maschera balsamica ristrutturante di Biofficina Toscana. Ho poi invece avuto modo di provare questo balsamo e sin dal suo primo utilizzo me ne sono innamorata. E’ un balsamo molto ricco, se ne usa pochissimo, ed infatti la confezione a me è durata più di sei mesi….. La profumazione mi ricorda molto quella della maschera di Maternatura (e credo sia uno degli aspetti che me lo fa amare tantissimo). Nutre e districa benissimo i capelli, che risultano poi splendenti e corposi. Utilizzato dopo gli impacchi con le erbe ayurvediche oppure dopo la colorazione con l’hennè, aiuta a stemperare il profumo, non sempre piacevole, delle erbette. E’ adatto sopratutto a capelli secchi o trattati, ma diminuendo la quantità risulta adatto anche per i capelli senza specifici problemi.

  • Domus Olea Toscana crema anti-age viso/corpo

domus-olea-toscana-crema-anti-age-viso-corpo-multieffect

Domus Olea Toscana è decisamente uno dei brand che adoro di più. Ha una linea completa di prodotti, dall’elevato contenuto di principi attivi e con effettive proprietà funzionali. Questa crema, che io ho prima acquistato in mini-size e poi in versione full, aiuta davvero nella prevenzione dell’invecchiamento della pelle. Tutti i prodotti di Domus Olea Toscana sono cosmeceutici. Questa emulsione leggera, previene l’invecchiamento della pelle grazie agli ontiossidanti delle foglie di olivo contenute nella formulazione, aiuta a minimizzare le cicatrici ed i rossori. Ha una profumazione fresca e delicata ed una consistenza leggera. Può essere utilizzata sia sul viso che sul corpo. Sul viso lascia la pelle morbida ed idratata, togliendo l’effetto di “pelle che tira”. Sul corpo aiuta per le smagliature grazie al ricco contenuto di rosa mosqueta. Ed infine è anche un efficace doposole. Insomma un prodotto davvero multi uso.

Sui prodotti flop mi dilungherò molto di meno tranquilli! D’altra parte sono prodotti che non mi hanno entusiasmata. Vorrei però precisare che sono prodotti flop per me, che magari non andavano bene per il mio tipo di pelle o di capelli, non sono necessariamente prodotti non validi. Purtroppo è capitato che durante la mia conversione al bio, tra i millemila prodotti proati, alcuni non abbiano avuto una buona resa su di me. Vuoi anche che all’inizio ero un po’ inesperta, quindi per la stragrande maggioranza provavo prodotti dei quali leggevo spesso sui vari blog senza soffermarmi se effettivamente andassero bene per il mio tipo di pelle/capelli.

Ci sono brand con i quali tantissime persone si trovano bene, ma dei quali io ho provato numerosi prodotti e nessuno mi ha fatto dire “wow!”. Cito ad esempio Lavera, della quale ho provato parecchi shampoo, bagnoschiuma e creme senza averne mai trovato uno che mi entusiasmasse. Alverde, che è un marchio della catena DM (si vocifera che a breve arriverà anche in Italia) venduto principalmente in Germania. Ho avuto modo di provare acuni shampoo. balsamo e maschere capelli grazie ad una persona che era andata in Germania, ma niente anche per questo marchio non ho trovato nessun prodotto che mi facesse venire voglia di ricomprarlo.

Vorrei poi citare come flop lo struccante bifasico di SO’bio, brand che fa ottimi prodotti nemmeno troppo costosi e che potete agevolmente trovare da OVS ad esempio. Questo struccante è amatissimo sul web, a me purtroppo fa bruciare tantissimo gli occhi. Stessa cosa per il bifasico di Purobio, però ad esempio di Purobo mi trovo benissimo con il fondo, con la bbcrem e con la splendida cipria.

Prodotti che ho sulla mensolina e che non so come finire: gocce di eufrasia del dr. taffi, per me sono come acqua fresca (e meno male non ho grandi occhiaie da sistemare); roll occhi di Domus Olea Toscana (sigh!) ma qua lo immaginavo perchè io detesto questo tipo di packaging; la crema esfoliante salina Arangara limone e pesca (non ne sopporto la profumazione). Avete idea di quali usi alternativi potrei farne?

E voi? Quali sono i prodotti dei quali non potete più fare a meno? Cosa vi spinge a dichiarare un prodotto flop?

 

I prodotti finiti di Settembre


Puntuale come ogni fine mese il classico appuntamento dei prodotti finiti del mese.

Mi sto impegnando a terminare i prodotti che ho già aperto (e sono numerosi) prima di iniziare quelli nuovi (che sono anch’essi numerosi!)

Partiamo dai campioncini. Certo perchè come se non avessi già abbastanza prodotti full size ho anche una mostruosa quantità di campioncini da smaltire. Che poi i campioncini per una come me sono davvero un’arma a doppio taglio, che metti che un prodotto mi piace (e questo mese è successo) e poi che fai? La full size non la comperi?

14492577_10154482907389536_2717209559731028892_n

  • Dr. Organic Virgin Coconut Oil Night Cream: premetto che probabilmente non è adatta alla mia pelle o forse quando l’ho provata era ancora troppo caldo. Ne ho comunque un secondo campioncino che aspetto di provare quando le temperature saranno un filo più rigide. La mia pelle l’ha rigettata, nel senso che dopo poco che l’avevo stesa me a ritrovavo nuovamente in faccia sotto forma di non simpatico sudore. Inoltre mi sarebbe piaciuto si sentisse di più la profumazione di cocco (amo il cocco *-*)
  • Dr. Organic Tea Tree Toothpaste: ero molto curiosa di provare questo campioncino, infatti l’ho aperto la sera stessa in cui sono rientrata dal Sana (dove appunto mi hanno dato i suddetti campioncini). Sapore gradevole ma campioncino troppo piccolo per poter apprezzare effettivamente la bontà del prodotto. Aggiungo che il campioncino era davvero scomodo da maneggiare ed impossibile da stendere sullo spazzolino
  • Dr. Organic Moroccan Argan Oil Shampoo: lui mi è piaciuto molto e sono riuscita a farci due lavaggi diluendolo (come sempre con gli shampoo). I capelli sono risultati ben puliti, luminosi e morbidi. Anche la profumazione era gradevole, ma non persistente
  • Alkemilla maschera per capelli ristrutturante fragola e panna: avevo grandi aspettative da questo campioncino perchè ho letto sempre e solo commenti molto entusiastici sopratutto sulla profumazione particolarmente golosa e comunque Alkemilla è uno dei miei marchi bio preferiti. La maschera è nutriente e districante ma purtroppo io la tanto osannata profumazione non l’ho sentita. Avevo comunque già comperato la full size (assieme a quella al mirtillo che sto attualmente usando) e quindi mi riprometto eventualmente di cambiare idea
  • Dizao maschera all’acido ialuronico (che non so come sia finita nella foto dei campioncini): l’ho semplicemente amata. La maschera in tessuto all’interno è molto (molto) imbevuta ed infatti io sono riuscita ad utilizzarla per ben due volte (dopo il primo utilizzo l’ho piegata e riposta nuovamente nella confezione risigillandola ed utilizzandola nuovamente dopo pochi giorni). La confezione poi ha anche un vano (si potrà definirlo vano?) separato contenente un siero all’acido ialuronico davvero molto buono. Dopo l’utilizzo la mia pelle era luminosa, compatta, morbida e levigata. Peccato che si faccia un po’ di fatica a trovarle on line queste maschere, credo ne farò una buona scorta (sono un po’ malata di maschere viso)
  • Nivea cerottini per i puntini neri (si anche questo non è un campioncino…..): e lo so Nivea…. ma purtroppo sono gli unici cerottini che mi facciano davvero effetto. Credo che tutti li conosciamo e non mi dilungherei ulteriormente.

Questi sotto invece sono i prodotti full size terminati, e come vedete contengono anche cose decisamente poco bio.

14449814_10154482907564536_5855069802693979478_n

In effetti sono rigorosa sul bio solo per quanto concerne i prodotti viso e capelli, sul resto sono abbastanza neutra.

  • Yndaco soak-off remover: si tratta di acetone per poter rimuovere lo smalto semipermanente. L’ho trovato buono (per quanto possa essere buono l’acetone insomma), ha rimosso perfettamente tutte le mie manicure senza problemi, non ho notato danni alle unghie e la profumazione non era sgradevole.
  • Dr. Taffi Mousse detergente Camelia Chic: io e le mousse non andiamo d’accordo. Ho sempre l’impressione che non mi lavino del tutto. Aggiungiamo inoltre che a poco più della metà della confezione non mi usciva più una soffice mousse ma un liquido marroncino. Peccato perchè mi piaceva molto la profumazione delicata e anche abbastanza persistente
  • Omia maschera capelli all’olio di argan: mi è piaciuta molto, in generale trovo che le maschere Omia offrano un buon compromesso prezzo/qualità (mi sono trovata però malissimo con i loro shampoo). Di questa maschera adoro la profumazione, che si miei capelli dura a lungo. Inoltre dopo l’uso i capelli risultano ben disciplinati e morbidi. Ora ho altre millemila maschere da finire, ma sicuramente io e lei ci rivedremo
  • Sante Shampoo all’arancia e cocco: lui è uno dei miei preferiti, l’ho già ricomprato più volte. I miei capelli lo adorano, rimangono puliti fino a tre giorni (tre giorni!). L’unica cosa che non mi piace è che la profumazione di cocco sia praticamente inesistente.
  • Garnier bagnodoccia limone e fiore di sambuco: decisamente non bio e, visti tutti i PEG contenuti, direi anche forse non troppo ultradelicato. Adoro le profumazioni agrumate e quindi quando l’ho visto sullo scaffale del supermercato le mie mani sono state più veloci del cervello e l’hanno afferrato e buttato nel carrello (cattive mani cattive!). La profumazione mi è piaciuta davvero molto ma, e si c’è un ma, non permane una cippa sulla pelle, ma proprio niente niente! Comunque sulla mia pelle non ho notato problemi derivanti dall’Inci non proprio delicato.

Niente per questo mese è tutto e se siete arrivati fino a leggere questi saluti, complimenti 🙂

 

Piccolo ordine da Gaia Natura


Mi è arrivato da pochissimi minuti l’ordine che ho fatto lunedì sul sito Gaia Natura dal quale avevo già ordinato qualche tempo fa.

L’ordine  l’ho fatto più per la mia solita curiosità di provare cose nuove che non per il fatto che mi servivano effettivamente nuovi prodotti…. ho un armadio con scorte che potrebbero fronteggiare periodi di grossa crisi…. mi sento un po’ come uno dei protagonisti di quei programmi che fanno vedere in genere su eal Time di gente che accumula cose….

Vabbè…. insomma ero e sono molto curiosa di provare questi prodotti:

fullsizerender

Come dicevo ho fatto l’ordine lunedì pomeriggio, il pacco è stato inviato ieri e la consegna è avvenuta oggi. Tempi velocissimi quindi!

  • Radici Toscane deo verberino: sto per terminareil mio amatissimo Schmidt’s Lime e, avendo letto opinioni molto buone su questo deodorante ed essendo questo un prodotto italiano ho deciso di testarlo. In più la profumazione è agrumata…. #ciaone
  • Invisibobble power: ho tantissimi invisibobble sparsi non so dove perchè me li perdo in giro, ma questi ho letto che sono pensati sopratutto per le attività sportive, quindi domani vengono diretti con me in palestra e vediamo. Mi sembrano effettivamente più “robusti” in fatto di tenuta, anche se la mia chioma non è così voluminosa… vedremo
  • Bio Marina shampoo uso frequente: ho avuto modo di conoscere la titolare al Sana, mi ha colpita. Avevo già letto parecchio di questi prodotti sui vari blog ma non ho mai provato nulla. E’ giunto il momento.
  • Maternatura detergente viso purificante con fiori di limone: di Maternatura utilizzo già diversi prodotti, mi piace molto come marchio e siccome sto per terminare l’attuale detergente viso (Dr. Organic ai sali del Mar Morto) ho pensato fosse giunto il momento di provare anche lui
  • Campioncini vari che fanno sempre molto comodo sopratutto quando si è in viaggio, sono sempre graditissimi e spero di usarli presto in modo da crearmi nuove esigenze…

E niente…. ci leggiamo presto con i pareri su questi prodottini che promettono bene sulla carta.