I prodotti finiti di Dicembre


Ciao ragazze 🙂

Spero abbiate passato delle buone feste. Iniziamo il nuovo anno qui sul blog con la recensione dei vari prodotti che ho terminato nel mese di Dicembre. I prodotti non sono tantissimi in realtà, quello che fa la differenza sono le maschere. Come ho già avuto modo di dirvi nell’articolo sulla mia skin care aggiornata, ho integrato appunto la mia skin care routine con i passaggi che mi mancavano della routine coreana, e questa routine prevede ogni sera l’applicazione di una maschera idratante in tessuto. Ecco spiegato il perchè del cimitero delle maschere ^_^

Qualikos balsamo all’olio di Argan: ho fatto davvero tanta fatica per smaltirlo, e più volte ho pensato di cedere e di buttarlo ma la mia anima eco me lo ha impedito. Però per me ragazze è davvero stato un prodotto terribile. Non districava una cippa, non mi piaceva l’odore, ne dovevo usare poco perchè altrimenti mi appesantiva terribilmente i capelli….. ed usandone poco è durata un’infinità… che dovrebbe essere un pregio…. se non odiate il prodotto 😀 #ciaone

Khadi shampoo all’amla: questo shampoo anche lui mi è durato tantissimo perchè ha una consistenza molto molto densa e quindi va diluito abbastanza. Ha un’odore molto forte che è il motivo per cui, nonostante abbia amato molto l’effetto sui capelli, non lo ricomprerò. Lasciava i capelli morbidi, puliti e davvero molto luminosi. Ma l’odore permaneva sui capelli fino al lavaggio successivo. #peccato

Tesori d’oriente doccia crema nella profumazione vaniglia e zenzero del Madagascar: mi è piaciuta davvero tanto. Non è un prodotto bio proprio per niente, ma sui prodotti a risciacquo non sono così selettiva. La profumazione è molto speziata, persistente, calda ed avvolgente.

Dr. Organic detergente viso ai sali del mar morto: adoro questo brand e sopratutto la linea ai sali del mar morto. E’ un buon detergente che potrebbe risultare aggressivo su pelli sensibili. Deterge bene lasciando la pelle morbida. Non mi ha dato la sensazione di pelle che tira. Inoltre la confezione è davvero molto grande, si usa poco prodotto per volta, può risultare un buon investimento perchè è praticamente infinito.

L’Oreal mascara manga: è tra i miei mascara non bio preferiti. Mi piace come mi lascia le ciglia, belle nere e volumizzate

L’occitane balsamo labbra al karitè: non so quante confezioni ho già finito di questo brand, idrata e protegge bene dal freddo. Può causare dipendenza 🙂

Arangara scrub viso olivo e rose: non mi è piaciuto molto a partire dalla profumazione che mi aspettavo diversa. Lo scrub direi che è senza lode e senza infamia e sinceramente da un prodotto con un tale prezzo mi aspetto davvero molto di più

Pannetto per il viso in fibra di bamboo: lo adoro anche se ora lo sto tradendo con il pannetto di Human & Kind…. ma il primo amore non si scorda mai. Questi pannetto sono un valido aiuto nella detersione profonda ma delicata della pelle e davvero non so come ho fatto a vivere senza per tutti questi anni

Dischetti cotone Esselunga: sempre loro i miei preferiti non si sfaldano costano il giusto

Balea maschera miele e latte: in teoria doveva essere nutriente ma effetto non pervenuto #ciaone

Domus Olea Toscana maschera purificante sebo lift: amo questo marchio e amo questa linea, sto facendo il trattamento completo usando anche il sapone detergente e la crema rigenerante notte e trovo davvero siano ottimi prodotti. Questa confezione mi è bastata per 4 utilizzi

Alkemilla maschera viso antiage: buonissima anche questa, a differenza delle altre maschere questa alla fine non va rimossa perchè viene praticamente assorbita dalla pelle che rimane luminosa e compatta

Neve Cosmetics crema sublime l’ho usata sopratutto ai lati della bocca dove ho delle zone di cute particolarmente secche, ha fatto il suo lavoro

Erboristica maschera viso all’argilla rossa, effetto purificante mi è piaciuta molto, ha un buon Inci, non mi ha seccato la pelle, nè mi ha creato arrossamenti o altro. Non costa molto e la confezione contiene due bustine, quindi due applicazioni.

Fria trattamento viso rigenerante: terrificante. La maschera era praticamente secca non vedo come mi potesse idratare…. non classificata

Sephora maschera viso all’avocado: queste maschere di Sephora mi piacciono molto, sono ben imbevute aderiscono bene e lasciano la pelle luminosa. Ne ho prese un po’ approfittando dello sconto del 20%

TonyMoly maschera al pomodoro: non le ricomprerò mai più non valgono i soldi che costano. Per carità sono ben imbevute e la confezione è davvero carina (maledetto marketing!) ma il costo qui in Italia è davvero ingiustificato.

Fria trattamento purificante idem come quella precedente. Questa è una specie di salviettina da passare sul viso che dovrebbe contenere acido glicolico. Queste robe della Fria sono davvero pessime

Nivea pelli secche e sensibili l’ho usata sempre ai lati della bocca e ha aiutato a tenere a bada il problema di desquamazione di quella zona

Sephora patch occhi al tè verde come per quelle viso li trovo ottimi ben imbevuti aderiscono bene e lasciano il contorno occhi idratato

Maschera di non so che marca coreana presa alll’OVS alla bava di lumaca (ovviamente presa per il panda che svetta in alto *-*) ben imbevuta ma non è che abbia avuto questo effetto wow e l’inci è inclassificabile 😀

Maschera viso idratante e nutriente al latte d’asina: mi ha fatto un po’ senso perchè è tanto tanto viscida e insomma la sensazione quando la applicate non è delle più felici, però è davvero tanto nutriente

Garnier Hydra bomb: ne ho già parlato credo il mese scorso, mi piacciono davvero tanto

Dizao altra marca di maschere in tessuto che amo questa era quella che doveva avere effetto botox (che non ha avuto ovviamente ^^) però è molto nutriente e adoro sempre lo scomparto segreto i siero che aiuta a mantenere l’effetto nei giorni successivi

Voi avete avuto modo di provare qualcuno di questi prodotti? Quale è stata la vostra esperienza?

 

I prodotti finiti di Novembre


Ciao ragazze!

Eccoci al consueto appuntamento con i prodotti finiti del mese. Questo per me pare essere stato il mese delle maschere, ne ho usate parecchie, ma è sempre così in inverno, o comunque con l’arrivo dei primi freddi, la mia pelle tende a diventare particolarmente secca, in alcuni punti addirittura squamosa (si lo so fa schifo….) e quindi devo tenerla parecchio idratata.

Bando alle ciance e passiamo alla prima foto!

15317885_10154687566974536_6870327536621697828_n

Arangara bagno doccia rigenerante al bergamotto e menta: non mi ha fatta impazzire. Non è che faccia schifo ma da un prodotto con questo costo mi aspetto decisamente di più. Lava (ma fa poca schiuma per i miei gusti) ed è delicato però la profumazione non persiste per niente, nemmeno 5 minuti. Insomma di sicuro non lo ricomprerò

Biofficina Toscana latte tonico bifasico: devo ringraziare tantissimo Elena di Thymiama Milano per avermi consigliato questo prodotto. Ho provato tantissimi bifasici e praticamente tutti mi facevano bruciare gli occhi o mi facevano quell’antipatico effetto di occhio appannato. Con questo bifasico invece ho finalmente trovato la pace dei sensi. Strucca molto bene, non lascia la patina di unto e non brucia.

Schmidt’s deodorante bergamotto-lime: amo profondamente i deodoranti di questa marca perchè su di me durano tantissimo, resistendo persino ai 45 intensi minuti di zumba senza farmi uscire dalla sala come un sacco maleodorante 🙂 So he ad alcune persone causano rossori od irritazioni, io si vede che ho la pellaccia dura

Human and Kind detergente viso: ho preso questa minisize da Sephora ormai un mesetto fa (non pensavo sarebbe durata tanto) in una confezione che comprendeva il detegente, una crema idratante ed il magico pannetto. La crema ancora non l’ho usata, ma posso dire che nutro un profondo amore sia per il detergente che per il pannetto (del pannetto parleremo approfonditamente nell’articolo sui pad e pannetti che ho già pronto e scritto…. mi mancano solo le foto!). Questo detergente è molto delicato e rinfrescante, lava bene, non lascia la pelle con l’antipatico effetto “pelle che tira” ed abbinato al pannetto lascia la pelle profondamente detersa.

Yves Rocher deodorante all’aloe: anche questo deodorante mi piace molto, ha una profumazione delicata. Lui non resiste a zumba, ma tiene comunque tutto il giorno.

Maternatura maschera capelli ai semi di girasole: questa è LA maschera per capelli e stop. Idrata, districa, disciplina e lascia i capelli profumatissimi per giorni.

Le erbe di Janas elisir ristrutturante: forse ho sbagliato io l’uso (l’ho usato per diluire lo shampoo) o forse non ho capito questo tipo di prodotto. Mi aspettavo un effetto wow e infine non mi sembra di aver ottenuto alcun risultato. Ne ho altri da provare quindi vediamo se magari usandoli negli impacchi per capelli che stanno in testa per più tempo sortiscono qualche effetto.

Marvis dentifricio alla cannella: lo amo. Io amo la cannella per cui qualunque cos ami va bene ma lui non è per nulla fastidioso e lascia la bocca fresca.

Alkemilla detergente al bamboo: è la mia profumazione preferita. Questo detergente poi è multi uso mani, viso, intimo, corpo. Top!

Bio Happy shower gel Fizzy Lime: bhè io amo le profumazioni agrumate quindi di lui mi sono innamorata subito. Buona schiuma, buona detergenza ma profumazione che ahimè non resiste tanto. Peccato.

Ed ora passiamo al reparto maschere…..

15355694_10154687566979536_9104833149656214120_n

Ecco si due o tre cosine…..

Dott. Taffi integratori per capelli al miglio: io non li mollo più. Ho provato tantissimi integratori ma questi sono gli unici che mi hanno dato effetti tangibili.

Pupa Vamp mascara: mi piace molto come enfatizza le mie ciglia scarsine

Tony Moly maschera all’aloe: allora mi aspettavo meraviglie da questa maschera anche perchè non è che costino due lire. Idratare idrata ma anche qui per questo prezzo mi aspettavo molto di più. Packaging molto carino

Sephora maschera occhi al melograno: non sono ovviamente paragonabili alla maschera occhi di Dizao ma mi hanno lasciato il contorno occhi ben disteso ed idratato.

Dizao ne ho parlato in un articolo dedicato qui

Essence cerottini per rimuovere i puntini neri (e vai con lo schifo in questo articolo ahahah) siccome non compero più niente della Nivea da quando hanno fatto il casino con Neve ho comperato loro anche se non mi sembrano così efficaci, purtroppo, come i loro cugini

Maschera Panda di non so che marca, l’ho trovata all’OVS ed era troppo carina e pucciosa per non prenderla (maledetto packaging che hai sempre la meglio su di me!). La maschera è decisamente troppo imbevuta, al punto che bisogna pulirsi con del cotone di tanto in tanto perchè tende a colare, però idratare idrata e poi volete mettere diventare panda per 20 minuti???

Garnier Hydra Bomb mi sono piaciute molto, imbevute il giusto ed abbastanza idratanti. Non mi pronuncio sull’effetto opacizzante perchè non credo che con un’applicazione di 15 minuti ci si possa aspettare il miracolo.

Per questo mese è tutto, non mi sembrava di aver consumato così tante cose.